Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un uomo è stato travolto e ucciso nella tarda serata di venerdì in Sicilia, nel Messinese. La tragedia si è consumata nel popoloso quartiere di Giammoro, a Pace del Mela, nei pressi del cavalcavia che conduce alla zona industriale. A perdere la vita Antonio Maggio, un uomo di 64 anni originario di Barcellona Pozzo di Gotto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 64enne aveva trascorso la serata con amici e parenti in un ristorante e intorno alla mezzanotte, al termine della cena, stava attraversando la Statale 113 per raggiungere la sua auto parcheggiata sul lato opposto della carreggiata quando è stato preso in pieno da un veicolo. A travolgerlo una Peugeot 208 guidata da un giovane del luogo. Nonostante l'arrivo degli operatori sanitari per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Il pedone sarebbe morto sul colpo.

Il conducente dell'auto fermato dai carabinieri – Il conducente dell'automobile è stato poi fermato dai carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente mortale. Stando alle prime informazioni emerse finora, l'uomo alla guida della Peugeot si era fermato per soccorrere il 64enne investito ma sarebbe stato costretto, poi, ad allontanarsi per le intemperanze dei parenti. La Statale 113 teatro dell'incidente è rimasta chiusa al traffico fino alle quattro di questa mattina. Mentre venivano eseguiti i rilievi del caso il corpo dell'uomo, ricoperto da un lenzuolo bianco, è rimasto a lungo adagiato sull'asfalto. Al lavoro ci sono i carabinieri della stazione di Pace del Mela e quelli della Radiomobile di Milazzo. Utili ai fini delle indagini potrebbero risultare le testimonianze di alcuni testimoni e le riprese dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona.