Maltempo con temporali e nubifragi, accompagnati da raffiche di vento e fulmini: è questo quanto accadrà in Italia nelle prossime ore, secondo le previsioni meteo e l'ultimo bollettino diramato dalla Protezione civile che ha segnalato allerta in quasi tutte le regioni. Le situazioni più difficili restano quelle di Liguria e Piemonte, dove già oggi sono esondati fiumi e corsi d'acqua a causa della forte pioggia, con le amministrazioni cittadine che hanno chiesto ai cittadini di rimanere in casa e utilizzare prudenza per la propria sicurezza. Dunque, bisogna prepararsi ad una domenica 24 novembre di forte maltempo in quanto gran parte del Paese rimarrà nella morsa di un ciclone in grado di provocare piogge alluvionali ed ancora abbondanti nevicate.

Maltempo, allerta meteo rossa in Liguria e Piemonte

Resta dunque critica anche per domani, domenica 24 novembre, la situazione meteorologica di alcune regioni del Nord Italia. La Protezione civile ha infatti diramato allerta rossa, la più alta, in Piemonte e Liguria,  già oggi messi in ginocchio da temporali e pioggia abbondante, per il rischio di alluvioni e frane. Attenzione anche alle valanghe che potrebbero formarsi. "Continuano i sopralluoghi sul territorio, a partire dalla Valpolcevera, la zona più colpita a Genova nella notte dal maltempo. Ora la perturbazione si sta concentrando soprattutto sul ponente ligure e sul savonese. Alle 19 seguitemi in diretta per tutti gli aggiornamenti dalla sala operativa della Protezione Civile. Grazie di cuore a chi sta lavorando senza sosta per tutti noi. Massima prudenza, siamo ancora in allerta rossa fino a domani", ha scritto su Facebook il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. Ma occhi puntati anche sulla Calabria, dove pure è segnalata allerta rossa, in quanto sempre le intense ed abbondanti piogge in arrivo potranno creare forti disagi anche di carattere idrogeologico specie sui rilievi.

Maltempo domani, tutte le regioni in allerta

La Protezione civile, sul proprio sito internet, ha indicato tutti i territori che possono essere a rischio per piogge e temporali nella giornata di domani, domenica 24 novembre. "Sulla base dei fenomeni previsti e in atto  – si legge nel comunicato – è stata valutata per la giornata di domani, domenica 24 novembre, allerta rossa in Calabria e su alcuni settori di Piemonte e Liguria. Valutata allerta arancione su settori di Piemonte e Veneto, su gran parte dell’Emilia Romagna, sull’area centro-meridionale delle Marche, sul Lazio meridionale, sul versante costiero della Campania, in Puglia, su gran parte di Basilicata e Sicilia. Allerta gialla, inoltre, in Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Toscana, Umbria, Abruzzo, Molise, su alcuni settori della Lombardia, sull’area meridionale del Friuli Venezia Giulia, sui restanti territori di Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia".