2.004 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Agosto 2021
11:51

L’ex deputato non vaccinato in ospedale per Covid: “Ho sbagliato ora ne pago le conseguenze”

“Se non si prova, non si capisce che brutta bestia è il Covid”, ha scritto Mauro Ottobre, ex deputato italiano e attuale consigliere provinciale a Trento, postando sul suo profilo Facebook una sua foto in primo piano nel letto d’ospedale con la maschera di ossigeno che testimonia la sua battaglia contro il Covid.
A cura di Antonio Palma
2.004 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

“Se non si prova, non si capisce che brutta bestia è il Covid”, così Mauro Ottobre, ex deputato italiano e attuale consigliere provinciale a Trento, ha commentato pubblicamente la sua situazione di contagiato dal coronavirus che lo ha portato al ricovero in un reparto ospedaliero covid con casco di ossigeno. Una situazione clinica seria su cui ha influito anche la sua scelta di non vaccinarsi e di cui l'ex parlamentare della passata legislatura ora si dice pentito. Una scelta che a suo dire non sarebbe stata dettata però da una sfiducia nei confronti dei vaccini anti covid ma più da una sottovalutazione del pericolo coronavirus che lo ha spinto a posticipare la dose.

"Per mancanza di tempo non mi sono vaccinato e ora ne pago le conseguenze" ha scritto infatti Ottobre sul suo profilo Facebook postando una sua foto in primo piano nel letto d'ospedale con la maschera di ossigeno che testimonia la sua battaglia contro il Covid. Lo stesso profilo facebook dove appena un mese però fa aveva scritto: "Prima o poi emaneranno un decreto legge dove renderanno noti i nomi sulla pubblica piazza di chi non si è vaccinato".

Il consigliere provinciale è ricoverato da alcuni giorni nel reparto covid dell'ospedale di Arco, sulla costa trentina del Lago di Garda, dove è arrivato dopo il peggioramento delle sue condizioni. "Ringrazio tutto il reparto dell'ospedale di Arco , dal pronto soccorso al reparto tac/ raggi, pneumologia e tutti gli infermieri e operatori. Siamo in buone mani… grazie a tutti di vero cuore" si legge ancora nel post social pubblicato da Mauro Ottobre. Un post che ha raccolto centinaia di messaggi di solidarietà e di incoraggiamento da parte di sostenitori politici ma anche di avversari e semplici cittadini.

2.004 CONDIVISIONI
27600 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni