7 Giugno 2021
15:58

La classifica della pasta in base a qualità, sicurezza e prezzo, secondo Altroconsumo

La classifica della pasta in base a qualità, sicurezza e prezzo stilata dall’associazione dei consumatori che ha testato 25 marche di penne rigate, di cui 10 normali e 15 integrali concentrandosi su diversi parametri tra cui peso netto, contenuto di proteine, fibra totale, furosina, e presenza di micotossine e pesticidi.
A cura di Antonio Palma

Da sempre la pasta rappresenta uno dei punti cardine della cucina italiana, apprezzata e spesso rivisitata in ogni parte del mondo ormai essa stessa simbolo del Bel Paese ma resta l’Italia il principale mercato mondiale per questo tipo di prodotto. Non tutte le paste però sono uguali: non tutte ad esempio hanno la stessa cottura così come diversi sono il grano, il contenuto di proteine e anche quello di micotossine e pesticidi. A cercare di fare ordine ci ha provato Altroconsumo analizzando ben 25 tipi di pasta diversa in vendita nei nostri supermercati e stilando due classifiche: una per quella normale e una per quella integrale.

La classifica della pasta in base a qualità, sicurezza e prezzo

Nel dettaglio l’associazione dei consumatori ha testato 25 marche di penne rigate, di cui 10 normali e 15 integrali, stilando la classifica in base a qualità, sicurezza e prezzo, concentrandosi su diversi parametri tra cui peso netto, contenuto di proteine, fibra totale, furosina, e presenza di micotossine e pesticidi, ma anche l’imballaggio ha avuto un ruolo. I campioni sono stati sottoposti anche a una prova di cottura e assaggio effettuata da chef esperti per arrivare a un punteggio finale che va da 0 a 100.

Le micotossine nella pasta

In particolare gli esperti di Altroconsumo sono stati molto severi nella valutazione delle micotossine, sostanze naturali tossiche prodotte da alcune muffe e che in quantità elevate possono essere dannose. Anche se nessuna pasta ha ecceduto i limiti di legge, infatti, la valutazione ha preso in esame criteri più rigidi di quanto prevede la legge, adottando il criterio con cui gli scienziati valutano il cosiddetto “margine di esposizione” (MOE) ai rischi genotossici e cancerogeni.  Tra le penne rigate normali nessuna ha raggiunto il livello di qualità ottimo e cioè con un punteggio di almeno 70 mentre ben tre sono andate oltre questa soglia tra le penne rigate integrali che quindi sono risultate le migliori.

Le penne classiche migliori:

Voiello (con punteggio 69)
Barilla (con 66 punti)
De Cecco (66 punti)

Le penne integrali, le marche migliori :

Libera Terra (biologiche) (punteggio 79)
Esselunga Equilibrio  (74)
Sgambaro (72)

Perché secondo il governo le discoteche possono riaprire in sicurezza
Perché secondo il governo le discoteche possono riaprire in sicurezza
Multe alle compagnie aeree che chiedono costi extra per scelta del posto a tutori di minori e disabili
Multe alle compagnie aeree che chiedono costi extra per scelta del posto a tutori di minori e disabili
Incentivi Ecobonus auto 2021: a quanto ammontano e come richiederli per auto nuove e usate
Incentivi Ecobonus auto 2021: a quanto ammontano e come richiederli per auto nuove e usate
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni