Incendio a Biella nella ditta Bergadano nel Comune di Gaglianico: le fiamme stanno distruggendo da alcune ore i capannoni della ditta. Le fiamme e il fumo sono visibili a grande distanza. La ditta Bergadano si trova nei pressi della statale Trossi che collega Biella con l'autostrada A1. L'incendio è visibile anche nel vicino Comune di Candelo. L'incendio è scoppiato all'interno dei capannoni della ditta Bergadano, società che si occupa di trattare e smaltire rifiuti (secondo la stampa locale anche "rifiuti speciali"). Il vigili del fuoco stanno lottando da ore contro le fiamme. Le autorità locali hanno detto alla popolazione di restare in casa e di mantenere le finestre chiuse mentre la statale Trossiè stata chiusa al traffico per consentire ai vigili del fuoco di domare le fiamme in sicurezza. Sul posto sono presenti anche i carabinieri e diversi equipaggi dei volontari della protezione civile.

Incendio nella ditta Bergadano

L'allarme è scattato questa mattina all'alba, intorno alle 5. I vigili del fuoco sono arrivati da diverse zone (Vercelli, Ivrea, Ponzione, Cossato e Santhià). Le fiamme sarebbero partite dai capannoni pieni di rifiuti (carta e plastica) della ditta Bergadano e sarebbero poi passate in poco tempo anche agli uffici vicini. Anche una azienda che lavora materiali ferrosi e oli esausti sarebbe stata interessata dall'incendio. Paura ma nessun danno per una concessionaria auto Ford che si trova nelle immediate vicinanze. Sono in corso i rilevamenti della qualità dell'aria da parte dell'ARPA, l'agenzia regionale per l'ambiente: la paura è che a bruciare possa esserci materiale tossico per la salute. Da questa considerazione è scattato l'invito da parte delle autorità alla popolazione di restare in casa con le finestre chiuse.