541 CONDIVISIONI
27 Luglio 2021
21:59

Incendi in Sardegna, intere comunità in ginocchio: “Ora i poveri aiutano altri poveri”

“Siamo in ginocchio, l’economia di Cuglieri è distrutta” commentano nel piccolo paese dell’oristanese assediato dall’incendio per una notte intera. Un’imprenditrice: “C’è gente che ha perso tutto, lavoro, bestiame, campagne, spero che la Regione Sardegna intervenga presto, per ora la situazione è che i poveri stanno aiutando altri poveri”.
A cura di Lisa Ferreli
541 CONDIVISIONI

La distruzione a Cuglieri è arrivata col vento, in una notte d'estate in cui tutto ci si aspettava, fuorché che il patrimonio storico, culturale e ambientale del paese andasse in fumo. Tra gli oltre 10 comuni sardi coinvolti nell'incendio che in 60 ore ha ridotto in cenere circa 20mila ettari di terreno, c'è anche Cuglieri, comune di 2500 anime della provincia di Oristano. Nell'antica regione del Montiferru il rogo, divampato lo scorso 23 luglio, alimentato da alte temperature e vento forte, non ha lasciato scampo a niente. Secondo un monitoraggio Coldiretti serviranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi e la macchia mediterranea distrutti dall'incendio: in fumo oliveti, pascoli, aziende, mezzi agricoli, animali, fienili; i danni sono incalcolabili e per le vie del paese, la disperazione è comune: "l'economia di Cuglieri è distrutta".

Per l'Amministrazione si tratta di "un disastro senza precedenti"

"La comunità e il territorio hanno subito un'immensa tragedia, un disastro senza precedenti" ha dichiarato l'Amministrazione comunale. "Il fuoco è arrivato nel nostro comune, nel giro di poche ore ha attraversato il Montiferru e raggiunto le case del paese su più fronti. I danni sono immensi, la flora e la fauna sono perduti, la valle degli olivi, l’olivastro millenario non esistono più. Aziende intere distrutte, animali bruciati, molti hanno perso tutto". In sessanta ore di devastazione sono state 1.500 in totale le persone sfollate dalle abitazioni nell'Isola, 200 a Cuglieri dove le fiamme hanno assediato il piccolo paese per tutta la notte. Nel Montiferru però, l'incubo non è ancora finito: due fronti del rogo sono ancora attivi, anche la situazione pare essere sotto controllo.

Incendi Sardegna, intere comunità in ginocchio

Per il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, si tratta di "un danno incalcolabile, che ha messo in ginocchio intere comunità e il loro tessuto produttivo e sociale, causando al prezioso patrimonio ambientale una ferita mortale”. La Giunta regionale ha dichiarato lo stato di emergenza ma la speranza da parte dei cittadini è che arrivino presto dei sostegni utili a risollevare le sorti delle comunità colpite. "Spero che la Regione ci dia il prima possibile degli aiuti" ha commentato Laura Cocco, imprenditrice di Cuglieri. Sua l'azienda olearia Peddio dove in queste ore allevatori volontari da tutta l'Isola stanno consegnando foraggio in supporto agli allevatori in difficoltà: "Per il momento i poveri stanno aiutando altri poveri – aggiunge Cocco – ma non tutto è perduto, ce la faremo".

541 CONDIVISIONI
Il grafico sull'andamento delle campagne vaccinali nel mondo: Paesi ricchi e poveri a confronto
Il grafico sull'andamento delle campagne vaccinali nel mondo: Paesi ricchi e poveri a confronto
Covid, per Bill Gates la fine della pandemia non è vicina: “Paesi poveri saranno ora i più colpiti”
Covid, per Bill Gates la fine della pandemia non è vicina: “Paesi poveri saranno ora i più colpiti”
Don Francesco Spagnesi: 100mila euro della parrocchia usati per la droga, erano soldi per i poveri
Don Francesco Spagnesi: 100mila euro della parrocchia usati per la droga, erano soldi per i poveri
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni