8 Novembre 2022
18:58

Guida Michelin Italia 2023, quali sono i nuovi ristoranti stellati: la lista

Le new entry della Guida Michelin: 33 nuovi stellati e 19 stelle verdi (che premiano la sostenibilità). Tre stelle a ‘Villa Crespi’ di Antonino Cannavacciuolo. Davide Guidara, de I Tenerumi di Isola Vulcano, è Giovane Chef 2023.
A cura di Biagio Chiariello

33 i nuovi stellati, 19 le stelle verdi, confermati tutti i tristellati dell'edizione 2022, "Villa Crespi" di Antonino Cannavacciuolo conquista la terza stella. Sono questi i principali verdetti arrivati dalla Franciacorta dove oggi si è tenuta la Guida Michelin Italia 2023.

Per il secondo anno consecutivo sono state dunque le colline bresciane – il Relais Franciacorta – a fare da cornice alla cerimonia per l'assegnazione delle nuove stelle, le classiche rosse (che premiano la qualità enogastronomica) e le più moderne verdi (che segnalano i ristoranti al top per sostenibilità e filosofia ‘green').

Le nuove mono stelle Michelin:

I tenerumi – Vulcano e Davide Guidara – Giovane Chef dell'Anno
Limu – Bagheria
Principe Cerami – Taormina
Mec Restaurant – Palermo
Sensi – Amalfi
Maeba Restaurant – Marco Caputi
Il fuoco sacro – San Pantaleo
Lino – Pavia
Famiglia Rana – Oppeano
Il Tiglio – Montemonaco
Osteria del Viandante  – Rubiera
Dalla Gioconda  – Gabicce Montepiù
Ristorantino & C. – Sauze di Cesana
Vitium – Crema
Trattoria contemporanea  – Lomazzo
Il sereno al lago – Torno
Puleio – Roma
Sintesi – Ariccia
Campo del drago – Montalcino
Chic Nonna – Firenze
Terramira – Capolona
Cannavacciuolo Vineyard – Casanova
Bolle – Milano
Anima –  Milano
Paolo Griffa al Caffè Nazionale – Aosta
Luisl Stube  – Bolzano
La Stua dei Michil – Lagundo
Suinsom – Selva di Valgardena
Locanda Tamerici – Ameglia
Casa Buono – Ventimiglia
Balzi Rossi – Ventimiglia
Andrea Aprea – Milano

Ristoranti premiati con la stella verde:

Mirto – Ischia
Virte – Coriano
Vignamare – Andora
Contrada Bricconi – Oltressenda (Bergamo)
Villa Pignano – Volterra
Aimè – Bologna
Piazza Duomo – Alba
La Peca – Lonigo
La tana Gourmet – Asiago
El Molin – Cavalese
Poggio Rosso – Castelnuovo Berardenga

Il Cantinino – Madesimo
D.One – Roseto degli Abruzzi
La bandiera – Civitella Casanova
Locanda Deverac – Savogna d’Isonzo
Il colmetto – Rodengo Saiano

Le nuove due stelle

Acquolina – Daniele Lippi – Roma
Enoteca La Torre – Domenico Stile – Roma
St. George by Heinz Beck – Salvatore Iuliano – Taormina
Locanda Sant’Uffizio – Enrico Barkoni – chef Gabriele Boffa – Penango

Confermati gli 11 tristellati del 2022, terza stella per Cannavacciuolo

Villa Crespi – Antonino Cannavacciuolo – Orta San Giulio
St. Hubertus – Norbert Niederkofler – San Cassiano
Da Vittorio – Chicco e Bobo Cerea – Brusaporto
Dal Pescatore – Nadia e Giovanni Santini – Canneto sull'Oglio
Reale – Niko Romito – Castel di Sangro
Enoteca Pinchiorri – Annie Féolde – Firenze
Mudec – Enrico Bartolini a- Milano
Osteria Francescana – Massimo Bottura – Modena
La Pergola – Heinz Beck – Roma
Le Calandre – Massimiliano Alajmo – Rubano
Uliassi – Mauro Uliassi  – Senigallia

Tre stelle a Antonino Cannavacciuolo

Lo chef di Vico Equense entra dunque nell'Olimpo dei ristoranti tre stelle Michelin. Antonino Cannavacciuolo ha commentato: "È un momento magico, oggi è anche l'anniversario del matrimonio e mia moglie mi ha perdonato per questo festeggiamento a distanza. Il nostro è un progetto partito 20 anni fa, ci saranno altre aperture e questa enorme nuova emozione è la benzina per andare avanti".

Il Fmi migliora le previsioni per l'Italia, niente recessione nel 2023 ma i prezzi saliranno ancora
Il Fmi migliora le previsioni per l'Italia, niente recessione nel 2023 ma i prezzi saliranno ancora
Nuovi sistemi antimissile a Kiev entro la primavera: cosa prevede l'accordo tra Italia e Francia
Nuovi sistemi antimissile a Kiev entro la primavera: cosa prevede l'accordo tra Italia e Francia
Iscrizioni 2023/2024, quali sono le scuole preferite dagli italiani
Iscrizioni 2023/2024, quali sono le scuole preferite dagli italiani
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni