Giallo a Carpi, in provincia di Modena, dove nella stanza di un albergo sono stati trovati i cadaveri di un uomo e una donna rispettivamente di 74 e 67 anni. Il ritrovamento è avvenuto per la precisione all'Hotel Gabarda, in via Marx, a circa tre chilometri di distanza dal centro storico della città emiliana. I carabinieri sono sul posto e hanno avviato accertamenti per ricostruire le cause del decesso. Dalle prime informazioni potrebbe trattarsi di un doppio suicidio o di un omicidio-suicidio, ma le verifiche sono in corso. Entrambi gli anziani erano affetti da patologie. Accanto ai cadaveri sono state trovate delle confezioni di farmaci, soprattutto sonniferi e insulina. "Il quadro che starebbe emergendo dal luogo del ritrovamento sarebbe chiaro", hanno fatto sapere i carabinieri a La Gazzetta di Modena, non aggiungendo altri dettagli. Il quotidiano tuttavia spiega che non si tratterebbe della coppia scomparsa a Piacenza ma di due persone residenti a Carpi.

La scoperta dei corpi è stata fatta dal proprietario e dal direttore dell'hotel, allarmati perché da ore nessuno rispondeva nella stanza che risultava chiusa dall'interno. I due – residenti in città – erano arrivati ieri nella struttura ricettiva e – a quanto è stato possibile apprendere – i due anziani avevano problemi seri di salute.