Si presenta sotto casa della ex fidanzata con un bastone ma l'attuale compagno della donna prende il fucile e spara. Follia nella notte a Forlì, in via Guarini, dove un uomo è finito in ospedale in prognosi riservata dopo essere stato ferito da alcuni colpi di fucile. La vittima è un 36enne pugliese residente in provincia di Forlì-Cesena. L'uomo, dopo la conclusione della storia d'amore con una donna, si è recato poco dopo le due di notte sotto casa della ex con un bastone.

Dopo le prime minacce dell'uomo ed una vera e propria "scenata" di gelosia, l'attuale compagno della donna (una 34enne di Forlì) ha reagito in modo folle. Ha imbracciato un fucile ad aria compressa (di libera vendita), si è affacciato da una finestra per "punire" l'ex fidanzato della sua donna. Ha preso con cura la mira e ha fatto fuoco sparando in direzione dell'ex della sua compagna. Tre proiettili di piombo hanno preso in pieno il 36enne: per lui ferite a una spalla e al petto.

Uno dei colpi potrebbe aver lesionato un polmone. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, allertati da aggressore e aggredito: i paramedici hanno portato via d'urgenza la vittima. Il 36enne si trova ricoverato in prognosi riservata. Sul posto sono giunte anche le forze dell'ordine che hanno ricostruito la notte di follia e gelosia. L'attuale compagno della donna, dopo aver sparato e ferito in modo grave il "rivale", è stato denunciato per lesioni aggravate mentre il fucile e il bastone, le armi del "duello", sono state sequestrate.