3.161 CONDIVISIONI
9 Agosto 2020
14:02

Folla, assembramenti e niente mascherine: chiusa la discoteca Byblos di Misano Adriatico

I carabinieri hanno chiuso per cinque giorni la discoteca ‘Byblos’, noto locale sulle colline di Misano Adriatico, nel Riminese. Quando i militari sono intervenuti per un controllo hanno riscontrato che nessuna delle normative anti-Covid veniva rispettata: folla, assembramenti e mancanza di mascherine hanno fatto scattare la sanzione.
A cura di Simone Gorla
3.161 CONDIVISIONI

Folla eccessiva, assembramenti e mancato rispetto del distanziamento di un metro. Niente mascherine in pista. I carabinieri hanno chiuso la discoteca ‘Byblos', noto locale sulle colline di Misano Adriatico, nel Riminese.

La discoteca, uno dei nomi storici del divertimenti della Riviera Romagnola, è stato chiuso dai carabinieri, per cinque giorni, a partire da oggi, domenica 9 agosto. I militari di Misano, dopo l'ennesima richiesta d'intervento pervenuta durante la notte, hanno effettuato un controllo. Nel locale si sono trovati di fronte a una situazione in cui nessuna delle normative preventive in materia anti-Covid veniva rispettata. Dopo le contestazioni di rito, questa mattina i militari dell'arma hanno provveduto alla notifica del verbale con sanzione pecuniaria e applicazione della misura accessoria della chiusura per 5 giorni a partire da oggi.

Il Byblos è la seconda discoteca di Misano Adriatica chiusa dai carabinieri per assembramenti, il 3 agosto scorso era stata chiusa sempre per 5 giorni la Villa delle Rose. Lo scorso 20 luglio una  ragazza modenese di 17 anni è risultata positiva al coronavirus mentre era in vacanza a Riccione. La giovane, asintomatica, è stata messa in isolamento a casa. In seguito è scatta l’indagine epidemiologica delle due Ausl di riferimento, quella della Romagna e quella di Modena per tracciare tutti i contatti e scongiurare un eventuale focolaio. La ragazza e gli amici erano stati alla discoteca,Villa delle Rose di Misano.

La vita notturna e i locali al mare sono stati indicati nelle ultime settimane come fonti di possibili nuovi focolai. A Catania due giorni fa un giovanissimo che ha partecipato ad una serata in un noto ritrovo notturno, è risultato positivo al covid. Pare che nel locale ci fossero almeno un migliaio di persone. La circostanza è stata segnalata all’Asp ed è scattato l’allarme per il contact tracing.

3.161 CONDIVISIONI
Mascherine al chiuso in autunno: in Germania ci pensano (e in Italia qualcuno comincia a parlarne)
Mascherine al chiuso in autunno: in Germania ci pensano (e in Italia qualcuno comincia a parlarne)
Gimbe:
Gimbe: "Dopo il picco, inizia la discesa dei casi Covid ma aumentano reinfezioni, ricoveri e morti"
Incendio sul Carso, famiglie evacuate a Jamiano: rischio blackout a Trieste
Incendio sul Carso, famiglie evacuate a Jamiano: rischio blackout a Trieste
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni