Attimi di apprensione per un ragazzo di 19 anni caduto da un terrazzo a Firenze. Si tratta di un adolescente inglese che la notte tra domenica 8 e lunedì 9 settembre è precipitato giù da un edificio di via San Gallo, in pieno centro storico, facendo un volo di circa 8 metri e finendo in un cortile interno, dopo che la ringhiera ha probabilmente ceduto. Il giovane è stato immediatamente soccorso da vigili del fuoco e sanitari del 118 e trasferito in codice rosso all'ospedale di Careggi, dove è ancora ricoverato in osservazione nel reparto di terapia intensiva a seguito dei traumi riportati. Sull'episodio indaga la polizia, che sta cercando di ricostruire esattamente cosa sia successo negli attimi immediatamente precedenti la tragedia. Proprio per questo, la pm Alessandra Falcone ha disposto il sequestro dell'intero appartamento, così come la parte di cortile dove il giovane è caduto.

Al momento, tuttavia, l'ipotesi più accreditata è quella del cedimento della ringhiera del terrazzino, ma sono in corso accertamenti anche da parte della polizia scientifica per confermare o meno questa congettura. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il 19enne, che aveva preso in affitto l'abitazione insieme a una coetanea per una settimana, avrebbe scavalcato la ringhiera del terrazzino per recuperare delle cuffiette da smartphone della giovane, cadute sul cornicione. Dopo averle prese, si sarebbe aggrappato alla ringhiera per rientrare, ma questa avrebbe ceduto e lui sarebbe precipitato, cadendo dal terzo piano del palazzo. Prima di impattare sul pavimento del cortile avrebbe anche urtato delle fioriere poste su una parte sporgente della facciata del palazzo. A lanciare l'allarme è stata l'amica del giovane, insieme al quale aveva trascorso la serata bevendo alcolici. All'arrivo dei soccorsi si trovava a terra in posizione supina, cosciente e con vistose ferite al volto, circondato dai cocci delle fioriere e da frammenti di una porzione di graticcio in legno per piante, staccatasi dal terrazzo quando la ringhiera ha ceduto, mentre lei era in stato di choc.

Sempre a Firenze, solo qualche settimana fa, un episodio simile era accaduto ad un bambino di 2 anni, anche lui di origine inglese, in vacanza con la famiglia in un agriturismo sulle colline di Montespertoli. Il piccolo, dopo essere salito sul lettino vuoto, su cui stava saltellando per giocare con la sorella, vicino alla finestra aperta, si è sporto e, dopo aver sfondato la zanzariera, è caduto di sotto precipitando per 6 metri e mezzo. Sul posto erano intervenuti 118 e l'elisoccorso che lo aveva trasportato all'ospedale pediatrico Meyer.