Antonella Lembo, una donna di 56 anni di Priolo, è morta in seguito a un drammatico incidente mortale avvenuto nel tratto tra Avola e Noto dell’autostrada Siracusa-Gela. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono condotte dagli agenti della Polizia stradale di Noto che stanno tentando di ricostruire come è avvenuto lo scontro tra due mezzi, in uno dei quali c’era la donna. Stando alle prime informazione la vittima era a bordo di un'auto, una Daewoo, e sarebbe stata tamponata da un furgone. La conducente avrebbe perso il controllo del veicolo finendo contro il guard rail.

L’impatto non ha dato scampo alla cinquantaseienne nonostante i tentativi dei soccorritori di salvarle la vita. Troppo gravi, evidentemente, le lesioni riportate, per cui il suo cuore ha cessato di battere. Gli inquirenti, coordinati dai magistrati della Procura di Siracusa, hanno sentito alcuni testimoni per provare a capire quanto accaduto e soprattutto se vi sono delle responsabilità della tragedia, la prima nel Siracusano dopo la fine del lockdown.