283 CONDIVISIONI
Don Francesco Spagnesi, il prete arrestato per droga
15 Settembre 2021
08:49

Don Francesco Spagnesi arrestato per droga, il vescovo: “Diceva che dava i soldi ai bisognosi”

È ai domiciliari con l’accusa di spaccio e importazione di stupefacenti don Francesco Spagnesi, 40 anni, parroco a Prato. Il sacerdote da pochi giorni aveva lasciato gli incarichi nella parrocchia. Secondo quanto emerso dalle indagini, per acquistare la droga utilizzava i soldi offerti dai fedeli. Il vescovo lo ha allontanato quando ha saputo dei problemi di tossicodipendenza.
A cura di Susanna Picone
283 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Don Francesco Spagnesi, il prete arrestato per droga

"Dolore e sgomento": con queste parole il vescovo di Prato, monsignore Giovanni Nerbini, ha voluto descrivere il suo stato d'animo alla notizia arrivata ieri dell'arresto di don Francesco Spagnesi, ex parroco dell'Annunciazione alla Castellina. Parroco che risulta coinvolto in un'indagine su festini a base di cocaina e Gbl, la “droga dello stupro”. Il parroco, di 40 anni e che dal 1 settembre scorso aveva lasciato la Parrocchia dell'Annunciazione, è stato messo ai domiciliari dal gip Francesca Scarlatti. Deve rispondere di spaccio e importazione di stupefacenti.

La droga comprata all'estero e i festini a casa

Stando alla ricostruzione di procura e squadra mobile, il sacerdote di Prato avrebbe acquistato la droga dall’estero, con consegne tra mezzo litro e un litro per volta insieme a un complice, come lui finito ai domiciliari. Gli inquirenti sarebbero arrivati al religioso proprio dopo aver individuato il suo complice. Secondo la ricostruzione della polizia, il prete utilizzava le offerte dei parrocchiani per comprare la droga che poi usava durante delle feste hard organizzate a casa dell'altro arrestato. I due uomini "reclutavano" i partecipanti ai festini su siti di incontri. Intanto ai fedeli don Francesco chiedeva spesso somme di denaro per aiutare le famiglie in difficoltà, soldi che invece utilizzava per comprare cocaina e droga dello stupro. Dalla questura parlano di “tracce evidenti” dell’attività illecita del sacerdote.

Chiedeva le offerte ai fedeli per le persone bisognose della parrocchia

A quanto è emerso, don Francesco aveva chiesto al vescovo un anno sabbatico "per motivi di salute". Vescovo che ha fatto sapere di aver pensato, per molto tempo, a “un disagio personale” del sacerdote. Almeno fino a quando il prete non ha ammesso di fare uso di droghe. La Diocesi in una nota dice ora che il presule rinnova piena fiducia nella magistratura. "Sono notizie che un padre e Pastore non vorrebbe mai avere – così monsignor Nerbini – e che colpiscono l'intera Diocesi. In questo momento voglio farmi vicino particolarmente alla comunità parrocchiale della Castellina, condividendone la sofferenza e il disagio". "Nessuno – ha detto il vescovo – avrebbe mai potuto immaginare che avesse problemi di tossicodipendenza. Per molto tempo era rimasto un disagio personale". Ad aprile, messo alle strette, don Francesco ha detto la verità e a quel punto il vescovo gli ha imposto un cammino di riabilitazione psicoterapeutica con uno specialista. E ha tentato di verificare i conti della parrocchia chiedendo conto a don Spagnesi delle operazioni bancarie: "Ogni volta mi veniva spiegato che si trattava di aiuti per persone bisognose della parrocchia".

283 CONDIVISIONI
Don Francesco Spagnesi arrestato per droga inizia il percorso di recupero per tossicodipendenti
Don Francesco Spagnesi arrestato per droga inizia il percorso di recupero per tossicodipendenti
Don Francesco Spagnesi, il prete ai fedeli: "Servono soldi per i poveri, non posso prenderli alla chiesa"
Don Francesco Spagnesi, il prete ai fedeli: "Servono soldi per i poveri, non posso prenderli alla chiesa"
Don Francesco Spagnesi arrestato per droga, il prete confessa: "La cocaina mi ha cambiato"
Don Francesco Spagnesi arrestato per droga, il prete confessa: "La cocaina mi ha cambiato"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni