Qualcuno ha cercato di entrare poco prima dell'apertura, altri invece hanno sgomitato per superare la fila dando il via a una gara vera e propria per aggiudicarsi un pezzo di Monsieur Cuisine Connect in vendita nei punti vendita Lidl. Le immagini del video arrivano da Milazzo, dove la folla ha fatto a gara per arrivare prima al modello a basso costo del più famoso Bimby. Una corsa che si è verificata in tutti i punti vendita d'Italia, così come era successo per le famose scarpe che erano diventate un vero argomento di attualità in seguito alla folle corsa in tutti i punti vendita d'Italia. La Lidl commercializza il suo robot da cucina da giugno 2018, ma il boom è arrivato nei mesi scorsi.

In Spagna il tribunale aveva già ordinato alla Lidl di ritirare il robot da cucina dal mercato, perché accusata di aver violato il brevetto del Bimby. La sentenza è arrivata a gennaio scorso dopo la denuncia della Vorwerk, produttrice del Bimby, nei tribunali del paese. In Italia però è ancora commercializzato e rappresenta una grande occasione per gli acquirenti. Nemmeno la paura del contagio ha spaventato i clienti che si sono accalcati davanti a diversi punti vendita Lidl in tutta Italia. In particolare quello di Milazzo ha visto vere e proprie scene da far west per il robot capace di rosolare, frullare, mescolare e impastare. Ha delle ricette preimpostate ed è dotato di touch screen. Il robottino è disponibile per soli 349 euro. C'è chi è disposto a vere e proprie follie per il robot da cucina che costa molto meno del concorrente diretto. Le occasioni della Lidl, soprattutto in tempi di rinnovata crisi economica, rappresentano ormai un vero e proprio evento in Italia dopo la corsa alle scarpe che aveva fatto discutere l'intera internet, tanto che ormai le forze dell'ordine temono assembramenti in occasione di una nuova commercializzazione di un prodotto nella nota catena di supermercati.