Bertolaso
in foto: Bertolaso

Sta bene Guido Bertolaso, si trova in ospedale al San Raffaele in via precauzionale e continua lavorare anche da lì. È l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera a rassicurare tutti sulle condizioni dell'ex capo della Protezione civile ricoverato da martedì sera all'ospedale San Raffaele di Milano.

Gallera ironizza: Sta bene, anche troppo… continua a chiamare

Bertolaso, attualmente consulente del governatore della Lombardia Attilio Fontana per la realizzazione di un ospedale negli spazi della Fiera Milano al Portello, è risultato positivo al Coronavirus alcuni giorni dopo l'inizio del suo lavoro in Fiera: "Bertolaso sta bene. A Milano non ha un appartamento, era collocato in un luogo non perfettamente idoneo per fare l'isolamento ed è stato portato al San Raffaele in via precauzionale – ha spiegato Gallera – ma sta bene, anche troppo. Nel senso che chiama, dispone e agisce". L'assessore lombardo è intervenuto questa mattina in collegamento con ‘Agorà' su Rai3. Bertolaso sarebbe entrato in ospedale con qualche linea di febbre e sarebbe stato sottoposto a una lastra ai polmoni che non avrebbe evidenziato particolari problemi: tenuto sotto osservazione e trascorrerà il periodo di quarantena in ospedale.

Continuerò a seguire i lavori dell'ospedale Fiera

Era stato lo stesso Bertolaso, martedì mattina a comunicare la propria positività al virus: "Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese – aveva detto l'ex capo della Protezione civile – ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell'ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia".