Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, è stato ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano a causa del Coronavirus. Bertolaso, risultato positivo al Covid-19 ieri, è attualmente consulente del governatore della Lombardia Attilio Fontana per la realizzazione dell'ospedale negli spazi della Fiera Milano al Portello. Secondo quanto si apprende da alcune fonti Bertolaso sarebbe entrato in ospedale nella serata di ieri. Le sue condizioni sono stabili, senza peggioramenti nelle ultime 24 ore: ha qualche linea di febbre ed è stato sottoposto a una lastra ai polmoni che non avrebbe evidenziato particolari problemi. Bertolaso è tenuto sotto osservazione e trascorrerà il periodo di quarantena in ospedale. Questa mattina il governatore Fontana, nel corso del consueto punto stampa, aveva detto di non avere notizie sullo stato di salute dell'ex capo della Protezione civile: "Non so come stia. Ieri l'ho sentito mi ha detto che aveva un po' di febbre e disturbi tipici della malattia, la voce mi sembrava squillante e tranquilla".

Ieri la notizia del contagio: Vincerò anche questa battaglia

Ieri era stato lo stesso Bertolaso a comunicare la propria positività al virus: "Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese – aveva detto l'ex capo della Protezione civile -. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell'ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia".

L'attuale capo della Protezione civile, Borrelli, ha la febbre: salta la conferenza

La notizia del ricovero di Bertolaso a causa del Coronavirus arriva nella stessa giornata in cui anche l'attuale numero uno della Protezione civile, Angelo Borrelli, ha accusato sintomi febbrili. Nel caso di Borrelli non è ancora stato accertato che la causa sia il Coronavirus: un primo tampone era stato effettuato alcuni giorni fa, risultando negativo, e si è in attesa del nuovo fatto in seguito ai sintomi manifestati da Borrelli. In ogni caso, la conferenza stampa solitamente presieduta dal commissario Borrelli per fare il punto sull'epidemia di Coronavirus in Italia è stata annullata: i dati sull'andamento della pandemia verranno comunicati alle 18 sul sito della Protezione Civile.