933 CONDIVISIONI
25 Luglio 2022
20:49

Cinque migranti morti di sete a bordo di un peschereccio: arrestati gli scafisti

Sono stati arrestati i presunti scafisti, ovvero cinque egiziani tra i 21 e i 18 anni, del peschereccio arrivato in Sicilia con 184 migranti di cui cinque morti: non c’era acqua potabile sulla barca. Solo un bicchiere ogni dieci migranti.
A cura di Giorgia Venturini
933 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un solo bicchiere d'acqua ogni dieci migranti. Per questo cinque migranti sono morti disidratati sul peschereccio sul quale cercavano di raggiungere la Sicilia: in Italia sono arrivati morti in mezzo ad altre decide e decine di migranti, tra qui anche 30 minorenni. Gli altri sono riusciti a sopravvivere. Ora la polizia e la Guardia di Finanza ha arrestato quelli che sono i presunti scafisti, ovvero cinque egiziani tra i 21 e i 18 anni.

Migranti picchiati se chiedevano dell'acqua

Agli agenti e ai militari gli altri migranti raccontano di un viaggio terribile: i migranti erano salpati dalle corte libiche la sera del 19 luglio dopo circa un mese in una connection house sulle coste della Libia. Durante l'attraversata hanno spiegato di essere stati picchiati durante il viaggio con bastoni e cinghie quando chiedevano cibo e acqua. La Procura di Messina ha spiegato che "le risorse idriche e di cibo sono state disumanamente razionate. I migranti erano costretti a spartirsi un bicchierino da caffè pieno d'acqua in dieci". La mancanza di acqua potabile e il forte caldo ha costretto loro a bere anche l'acque del mare o del motore. Il risultato però è che alcuni di loro sono stati male e cinque sono morti. In loro soccorso sono arrivate due motovedette della capitanerai di porto di Messina che ha tratto in salvo 179 migranti recuperando purtroppo però anche il corpo delle cinque vittime.

Anche una donna incinta sul peschereccio

A bordo del peschereccio c'era anche una donna incinta di 9 mesi e un paziente con gravi ustioni: appena sbarcati sono stati affidati alle cure dei medici e sono costantemente monitorati. "Se non fossimo stati presenti – scrive su twitter Sea Watch – quale sarebbe stato il destino di queste persone?". Domani mattina saranno trasferiti a Lampedusa circa mille migranti presenti ora a Messina, così ha deciso il Viminale.

933 CONDIVISIONI
Maxisbarco di migranti a Messina: a bordo del peschereccio 5 morti e 30 minori
Maxisbarco di migranti a Messina: a bordo del peschereccio 5 morti e 30 minori
Viveva sommersa dai rifiuti in casa con 30 cani: tre cuccioli morti di fame e sete
Viveva sommersa dai rifiuti in casa con 30 cani: tre cuccioli morti di fame e sete
104.941 di Fanpage.it Napoli
I 659 migranti della Geo Barents sbarcheranno a Taranto: a bordo 150 minori, tra cui diversi neonati
I 659 migranti della Geo Barents sbarcheranno a Taranto: a bordo 150 minori, tra cui diversi neonati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni