Non si arrestano gli sbarchi di migranti sulle coste del Meridione e, purtroppo, nemmeno le tragedie del mare. Un'imbarcazione con una settantina di migranti è sbarcata questa mattina all'alba a Catania, dopo essersi arenata a un quindicina di metri dalla riva. Sei di loro erano morti. Le forze dell'ordine sono al lavoro per ricostruire le dinamiche dell’accaduto e prestare soccorso agli altri. Sembra, però, che i profughi siano annegati dopo aver tentato di raggiungere la riva a nuoto, affogando nel canale profondo alcuni metri che c'è prima della battigia. Sulla barca c'erano anche minorenni e alcune donne. I migranti sbarcati sono stati poi soccorsi dalle forze dell'ordine e dalla Guardia costiera e trasferiti nel porto di Catania per l'identificazione e i soccorsi.