Attimi di puro terrore quelli vissuti ieri pomeriggio al McDonald’s, situato nel centro commerciale Brin Park di Brindisi. Tre rapinatori armati di fucile, con il volto coperto da un passamontagna, intorno alle 15 hanno fatto irruzione nel locale pieno di genitori e bambini intenti a quell’ora a pranzare. Un altro membro del gruppo è rimasto all’esterno a fare da palo a bordo di una Renault. I delinquenti – secondo quanto ricostruito – dopo aver sottratto il denaro all’interno di una cassaforte posizionata nel retro del McDonald’s, sono fuggiti lasciando per strada il fucile. Sul posto poco dopo sono arrivate due pattuglie della sezione volanti della questura locale e una ambulanza del 118. Le forze dell’ordine hanno recuperato l’arma, che è in realtà risultata essere un giocattolo. Ora si spera di poter trovare tracce utili alle indagini. I rapinatori pare siano riusciti a portare via un bottino di circa 4mila euro.

Nessuno sarebbe rimasto ferito. I clienti del McDonald's si sarebbero accorti della rapina a seguito del trambusto provocato dall’assalto, ma per loro non vi è stato alcun pericolo. Grande paura invece, per i dipendenti colti di sorpresa dai banditi, che a quanto pare indossavano guanti in lattice. Un episodio che peraltro non è nuovo: si tratta infatti del terzo colpo ai danni del ristorante. L’ultimo assalto a maggio dello scorso quando grazie all’intervento di un militare in borghese fu possibile arrestare in flagranza uno dei banditi.