29 Settembre 2017
16:24

Brindisi: automobilista travolge e uccide un migrante poi scappa senza soccorrerlo

L’uomo si è costituito ai carabinieri solo dopo diverse ore: nel suo sangue trovate tracce di alcol superiori ai limiti di legge.
A cura di D. F.

Prima ha travolto un immigrato che camminava a piedi lungo una strada statale in provincia di Brindisi, poi è scappato senza soccorrerlo, per poi decidere di consegnarsi ai carabinieri dopo qualche ora quando ormai però per la vittima non c'era più nulla da fare: il migrante 28enne è deceduto qualche ora dopo essere stato trasferito all'ospedale Perrino di Brindisi grazie alla chiamata di alcuni passanti che hanno notato il corpo esanime sulla provinciale che collega Torre Santa Susanna a Erchie.

L'investitore, R.F., un uomo di 35 anni, è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione del pubblico ministero Pierpaolo Montinaro: le analisi hanno riscontrato nel suo sangue un tasso di alcol superiore al limite legale, seppur di pochissimo. La tragedia è avvenuta intorno alla mezzanotte. Il migrante stava probabilmente rientrando nella comunità di Erchie che lo ospitava. L'uomo è stato travolto nelle vicinanze dell'Eurospin, alla periferia della cittadina nell'entroterra di Brindisi.

Nessuno ha assistito all'investimento. I passanti che hanno cercato di prestare soccorso al richiedente asilo politico hanno raccontato di avere visto il corpo sul ciglio della strada e di avere chiamato il 118. "Non l'ho visto", ha confessato il 35enne ai militari quando si è presentato spontaneamente in caserma. L'accusa formulata dalla Procura a carico dell'automobilista è di omicidio stradale.

Un'imbarcazione con 110 migranti si schianta contro un pontile in Calabria, due morti
Un'imbarcazione con 110 migranti si schianta contro un pontile in Calabria, due morti
Uccide la moglie incinta di 8 mesi, poi chiama il 112 in lacrime e non dice neanche una parola
Uccide la moglie incinta di 8 mesi, poi chiama il 112 in lacrime e non dice neanche una parola
Brindisi, uno squalo rimane impigliato nella rete: i pescatori lo aiutano a liberarsi
Brindisi, uno squalo rimane impigliato nella rete: i pescatori lo aiutano a liberarsi
7 di LoManc
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni