212 CONDIVISIONI
17 Settembre 2021
14:48

Attirava le ragazze nel suo locale, le faceva bere e le stuprava: una minorenne è rimasta incinta

Due gli episodi accertati dalla Polizia di Novi Ligure nell’inchiesta coordinata dalla Procura di Alessandria. L’uomo è in carcere, ai domiciliari la compagna, complice. All’interno dell’appartamento della coppia era presente un impianto di registrazione video con cui i due riprendevano gli atti sessuali.
A cura di Biagio Chiariello
212 CONDIVISIONI

Con la scusa di feste nel locale, attirava giovani ragazze nel suo locale e, dopo averle fatte bere, le violentava con la complicità della compagna. La polizia di Novi Ligure ha arrestato una coppia della provincia di Alessandria per violenza sessuale, l’uomo è in carcere, la donna ai domiciliari. Secondo le indagini sono almeno due i casi in cui la coppia accertati, e un di questi riguarderebbe una ragazza rimasta incinta ancora minorenne e costretta a interrompere la gravidanza. Potrebbero essere stati girati anche dei filmati degli atti sessuali. Gli accertamenti, condotti su segnalazione della Polizia ferroviaria di Novi Ligure e coordinata dalla Procura di Alessandria, hanno infatti confermato che all’interno dell’appartamento della coppia era presente un impianto di registrazione video con cui i due riprendevano gli incontri.

L’inchiesta è nata dalla denuncia di una ragazza, invitata ad una festa che si è poi rivelata inesistente. Nel locale c’erano solo l’uomo e la donna, che l’hanno fatta bere fino ad ubriacarla, per poi violentarla entrambi. Stesso modus operandi per un’altra giovane, che ai tempi dei fatti non aveva neanche 18 anni. La ragazza ha raccontato di essere stata costretta a fare sesso con l’indagato dopo essere stata fatta ubriacare. In seguito alla violenza la vittima era rimasta incinta e fu costretta ad interrompere la gravidanza con una pillola abortiva che le era stata consegnata dalla compagna dell’uomo. Gli agenti della Squadra mobile hanno eseguito l'ordinanza di misure cautelari personali emessa dal tribunale del Riesame di Torino a carico della coppia, entrambi sulla trentina, per violenza sessuale. Le misure cautelari sono state confermata anche dalla Cassazione a cui avevano fatto ricorso gli indagati.

212 CONDIVISIONI
Giovane autistico urta una ragazza in bici e viene pestato dal compagno: presi, sono due minorenni
Giovane autistico urta una ragazza in bici e viene pestato dal compagno: presi, sono due minorenni
Migranti, la Resq People salva 59 persone: ci sono diversi bambini, tutti partiti dalla Libia
Migranti, la Resq People salva 59 persone: ci sono diversi bambini, tutti partiti dalla Libia
Venezia, tragico frontale nella notte: Giulia muore a 29 anni
Venezia, tragico frontale nella notte: Giulia muore a 29 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni