191 CONDIVISIONI
11 Marzo 2021
22:17

AstraZeneca, Magrini (Aifa): “Ritiro del lotto misura cautelativa, ma i dati Ema sono rassicuranti”

Il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, tranquillizza gli italiani sul ritiro del lotto del vaccino di AstraZeneca: “È una misura cautelativa, ma i dati che arrivano dall’Ema sono rassicuranti”. Ma verranno comunque fatti “esami sulla qualità del prodotto”. Promette ulteriori controlli anche Giovanni Rezza: “Il ministero della Salute invierà degli ispettori per verificare le procedure”. Per avere risposte “servirà una settimana”.
A cura di Tommaso Coluzzi
191 CONDIVISIONI

Non si placa la polemica scoppiata intorno al vaccino di AstraZeneca contro il Covid-19. Dopo la decisione dell'Aifa di ritirare un lotto del farmaco, si sono alimentate le preoccupazioni dei cittadini italiani ed europei rispetto al possibile legame tra i casi di trombosi e la somministrazione del vaccino. Sia l'azienda, sia l'Ema hanno subito messo in chiaro di non aver riscontrato alcuna correlazione, con tanto di telefonata tra il presidente Draghi e Ursula Von der Leyen. "Si è arrivati alla sospensione di un lotto del vaccino AstraZeneca in seguito alla comunicazione, partita anche dalla Procura di Siracusa, relativa a tre eventi avversi fatali che hanno portato alla necessità in via precauzionale al fine di acquisire tutti gli elementi di esclusione di un nesso di causalità", ha spiegato il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco, Nicola Magrini, confermando però che "i dati non sono causalmente provati e vanno ulteriormente investigati".

Il direttore generale dell'Aifa ha spiegato che la decisione di ritirare un lotto del vaccino AstraZeneca "è una misura cautelativa", che "consente di ispezionare nel dettaglio il lotto, fare esami sulla qualità del prodotto e verificare le circostanze". Ma ha anche insistito sul fatto che "i dati di tutti i Paesi arrivati dall'Ema sono rassicuranti". Il valore del vaccino, però, "non è compromesso". E sulla decisione di alcuni Paesi, come la Danimarca, di sospendere la somministrazione del farmaco di AstraZeneca Magrini ha detto di ritenerla "un'opzione possibile", per "poi riprendere una volta chiariti tutti i dubbi". In questo senso la scelta dell'Aifa di ritirare il lotto è "analoga".

È intervenuto sul ritiro del lotto di vaccino AstraZeneca anche il direttore generale della prevenzione del ministero della Salute e membro del Comitato tecnico scientifico, Giovanni Rezza: "Il ministero della Salute invierà degli ispettori subito per verificare le procedure", ha annunciato al Tg1. "L'Istituto superiore di sanità farà immediatamente tutte le verifiche del caso e tutte quelle analisi che servono a stabilire qual è la qualità delle fiale appartenenti a questo lotto", ha spiegato Rezza. Ma per avere delle risposte "ci vorranno comunque alcuni giorni, circa una settimana".

191 CONDIVISIONI
Padre e figlio uccisi con colpo alla nuca, i corpi di Gerardo e Pasquale chiusi in sacchi e gettati
Padre e figlio uccisi con colpo alla nuca, i corpi di Gerardo e Pasquale chiusi in sacchi e gettati
Bollettino Covid, oggi in Italia 49.571 contagi e 121 morti per Coronavirus: i dati di sabato 30 luglio
Bollettino Covid, oggi in Italia 49.571 contagi e 121 morti per Coronavirus: i dati di sabato 30 luglio
Strappa burqa e spinge donna incinta giù treno: aggressore denunciato per lesioni e razzismo
Strappa burqa e spinge donna incinta giù treno: aggressore denunciato per lesioni e razzismo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni