20.763 CONDIVISIONI
Covid 19
11 Marzo 2021
12:10

Perché la Danimarca ha sospeso l’uso del vaccino anti covid AstraZeneca per 14 giorni

La Danimarca ha sospeso l’uso del vaccino anti covid AstraZeneca per 14 giorni. Come segnala il Ministero della salute danese, il provvedimento è arrivato dopo le segnalazioni di casi gravi di coaguli di sangue in persone che sono state vaccinate con il vaccino COVID-19 di AstraZeneca. Al momento non è accertato un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue ma è stato deciso di fare ulteriori indagini.
A cura di Antonio Palma
20.763 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La Danimarca ha sospeso l'uso del vaccino anti covid AstraZeneca per 14 giorni per ulteriori test su possibili reazioni avverse non identificate in precedenza. Lo ha annunciato oggi il ministro della salute Magnus Heunicke, citando possibili reazioni avverse come il rischio di coaguli di sangue su cui saranno svolti approfondimenti. "Le autorità sanitarie hanno sospeso, come misura precauzionale, la vaccinazione con AstraZeneca a seguito del segnale di un possibile effetto collaterale grave sotto forma di coaguli di sangue fatali. Al momento non è possibile concludere se esista una connessione. È necessario indagare a fondo" ha scritto il Ministro.

"Indagini su casi gravi di coaguli di sangue"

Come segnala il Ministero della salute danese, il provvedimento è arrivato dopo le segnalazioni di casi gravi di coaguli di sangue in persone che sono state vaccinate con il vaccino COVID-19 di AstraZeneca. "In questo contesto", spiega l'autorità danese, "l'Agenzia europea per i medicinali ha avviato un'indagine sul vaccino AstraZeneca. Un rapporto si riferisce a un decesso anche in Danimarca” anche se “Al momento non si può concludere che esista un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue". Lo stop durerà due settimane durante le quali “l'Autorità danese per la salute e i medicinali, insieme all'Agenzia danese per i medicinali, effettuerà una nuova valutazione”.

Vaccino AstraZeneca sospeso per 14 giorni

“In questo momento abbiamo bisogno di tutti i vaccini che possiamo ottenere. Pertanto, mettere in pausa uno dei vaccini non è una decisione facile. Ma proprio perché ne vacciniamo tanti, dobbiamo anche rispondere con tempestività quando si conoscono possibili gravi effetti collaterali. Dobbiamo chiarire questo aspetto prima di poter continuare a utilizzare il vaccino di AstraZeneca", ha affermato Søren Brostrøm, il direttore del National Board of Health, aggiungendo: “È importante sottolineare che non abbiamo rinunciato al vaccino AstraZeneca, ma che lo stiamo sospendendo. Ci sono buone prove che il vaccino sia sicuro ed efficace. Ma sia noi che l'Agenzia danese per i medicinali dobbiamo reagire alle segnalazioni di possibili effetti collaterali gravi, sia dalla Danimarca che da altri paesi europei".

Lo stop la vaccino anti covid AstraZeneca comporterà cambiamenti significativi nel programma vaccinale in Danimarca. La pausa significa infatti che non saranno usate altre dosi nei prossimi 14 giorni nemmeno a coloro che attendevano la seconda dose. Tutti le prenotazioni per la vaccinazione con il vaccino di AstraZeneca vengono annullati. È stata realizzata una nuova versione del piano di vaccinazione, in cui AstraZeneca è stata completamente rimossa, ipotizzando lo scenario peggiore.

Lotto Astrazeneca  sospeso in diversi Paesi

La stessa decisione dela Danimarca è arrivata in giornata anche dalla Norvegia e dall'Islanda che hanno sospeso per precauzione e fino a nuovo avviso l'uso di tutti i lotti del vaccino AstraZeneca. Nei giorni scorsi, invece, diversi Paesi avevano sospeso l’uso di un singolo lotto di vaccino AstraZeneca proprio per possibili reazioni avverse gravi su cui indagare ulteriormente. La prima era stata l’Austria a cui si sono uniti diversi Paesi. Il Lotto ABV5300 di AstraZeneca non è stato distribuito in Italia ma in Austria, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Francia, Grecia, Islanda, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Svezia, Estonia, Lituania, Lussemburgo, Lituania. L'Ema però ha rassicurato: "“La maggior parte delle reazioni avverse segnalate è stata di severità lieve o moderata e solitamente gli eventi si sono risolti entro pochi giorni dalla vaccinazione. Rispetto a quanto osservato nei partecipanti più giovani, reazioni avverse, che sono comunemente previste con la somministrazione di un vaccino, sono state generalmente meno frequenti e più lievi nei partecipanti con più di 65 anni”.

AstraZeneca: "Nostro vaccino è sicuro"

Dopo lo stop della Danimarca alla somministrazione del vaccino AstraZeneca, per verifiche sulla sua sicurezza, la casa farmaceutica AstraZeneca rassicura con una nota che il suo antidoto è sicuro. "La sicurezza del vaccino" contro il Covid "è stata ampiamente studiata nei trial clinici di fase 3 e i dati sottoposti a peer-review confermano che il vaccino è generalmente ben tollerato", si legge nella nota di AstraZeneca che ricorda che lo stop in Danimarca è precauzionale

20.763 CONDIVISIONI
31299 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni