video suggerito
video suggerito
Matteo Messina Denaro

Arrestata Rosalia Messina Denaro, la sorella del boss: “Gestiva pizzini e la cassa di famiglia”

È stata arrestata Rosalia, la sorella del boss mafioso Matteo Messina Denaro: la donna avrebbe aiutato il fratello e avrebbe gestito la “cassa” della famiglia, il pizzino trovato nella sua casa sulle condizioni di Messina Denaro ne ha permesso l’arresto lo scorso gennaio.
A cura di Ida Artiaco
1.009 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

I carabinieri del Ros hanno arrestato Rosalia Messina Denaro, la sorella del boss Matteo Messina Denaro, con l'accusa di associazione mafiosa. L'inchiesta è stata coordinata dalla Procura di Palermo. Rosalia, chiamata anche Rosetta, è stata raggiunta dai militari a Castelvetrano nella mattina di venerdì 3 marzo; la donna si trovava nella storica abitazione di famiglia, in via Alberto Mario.

Secondo gli inquirenti, la donna, che ha 68 anni, avrebbe aiutato per anni il fratello a sottrarsi alla cattura e avrebbe gestito per suo conto la "cassa" della "famiglia" e la rete di trasmissione dei cosiddetti pizzini, consentendo così al capomafia di mantenere i rapporti con i suoi uomini durante la sua lunga latitanza. A lei si riferiva spesso con l'appellativo di "Fragolone".

Il pizzino di Rosalia sulla malattia di Messina Denaro

Il pizzino di Rosalia Messina Denaro che ha incastrato il fratello Matteo
Il pizzino di Rosalia Messina Denaro che ha incastrato il fratello Matteo

È stato proprio un appunto dettagliato sulle condizioni di salute di Matteo Messina Denaro, scritto dalla sorella Rosalia e da lei nascosto nell'intercapedine di una sedia, a dare agli investigatori l'input che ha portato, il 16 gennaio scorso, all'arresto del capomafia. Lo scritto è stato scoperto dai carabinieri del Ros il 6 dicembre scorso mentre piazzavano delle cimici nella abitazione della donna. Alcuni stralci dal testo del pizzino: "Sei luglio 2021 è ritornato (…) Ridotto fare tre cicli. Gennaio 2022 altra tac. Se si riduce ancora abbassiamo la che (chemioterapia, ndr)"

In una nota, i carabinieri del Ros precisano che l'operazione "costituisce la prosecuzione dell'indagine che lo scorso 16 gennaio ha consentito di catturare a Palermo il latitante Matteo Messina Denaro, fratello dell'indagata, del suo accompagnatore Giovanni Luppino, del medico Alfonso Tumbarello, del geometra Andrea Bonafede e del cugino e omonimo di quest'ultimo". La misura cautelare è stata disposta dal gip Alfredo Montalto.

Matteo Messina Denaro dopo l'arresto
Matteo Messina Denaro dopo l'arresto

La comunicazione sottolinea che sono al momento in corso perquisizioni in tutta la provincia di Trapani. È stato così aggiunto un altro tassello alla ricostruzione della trentennale latitanza del boss di Cosa Nostra.

Chi è Rosalia Messina Denaro: il marito e il figlio già in carcere

Rosalia, detta Rosetta, è una delle quattro sorelle di Matteo Messina Denaro. Le altre sono Patrizia, Giovanna e Bice. A loro si aggiunge il fratello Salvatore, di recente scarcerato per fine pena. Rosalia è anche la moglie Filippo Guttadauro, fratello del capomafia di Brancaccio, Giuseppe, in carcere al cosiddetto ergastolo bianco dopo aver scontato 14 anni per associazione mafiosa. Stessa sorte ha avuto il figlio maschio della donna, Francesco, che sta espiando una condanna definitiva a 16 anni sempre per mafia. La figlia, Lorenza Guttadauro, avvocato, assiste lo zio dal giorno del suo arresto.

1.009 CONDIVISIONI
379 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views