Oggi è stata una delle giornate di maggiore tensione a Ventimiglia dopo lo sgombero dei migranti che da giorni sono ammassati al confine con la Francia. Durante l’operazione delle forze dell’ordine ci sono stati momenti di agitazione quando alcuni profughi hanno cominciato ad opporre resistenza. Due persone sono state fermate. Per loro l’accusa è resistenza a pubblico ufficiale.

Sugli scogli c’è ancora un centinaio di persone: si tratta dei migranti che hanno passato la notte lì e altri 20 che si sono allontanati durante l’operazione di polizia di questa mattina. A mitigare le tensioni ci ha provato incredibilmente un gesto tanto semplice quanto inaspettato: una bambina, probabilmente francese, si è infatti improvvisata volontaria distribuendo caramelle ai profughi. Ed è tornato il sorriso.