Tragedia sfiorata nella tarda serata di ieri a Vercelli, dove un cane di razza pitbull ha aggredito due sorelline di 12 anni e 18 mesi: quest'ultima ha avuto la peggio ed è stata ferita in modo molto grave. E'accaduto in una villetta di Santhià, in provincia di Vercelli. L'animale, che vive con la famiglia, si è improvvisamente scagliato contro le due bimbe, mordendole in più parti del corpo.

La sorellina più piccola, di appena un anno e mezzo, ha rimediato le ferite più serie ed è stata trasportata con l'eliambulanza in codice rosso all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Meno grave l'altra bimba, che ha riportato ferite più leggere ed è stata accompagnata in ospedale a Vercelli. Nessuna delle due è fortunatamente in pericolo di vita. A quando si apprende, il pitbull è di proprietà della famiglia. Sul posto, oltre ai medici del 118, sono intervenuti i carabinieri, che stanno tentando di ricostruire le circostanze in cui è avvenuta l'aggressione.