12 Maggio 2022
15:13

Visita al Museo Egizio di Torino: orari per le visite e prezzi dei biglietti

Una visita al Museo Egizio di Torino, il più antico al mondo e il secondo per importanza dopo il Cairo, dedicato interamente alla cultura egizia, è d’obbligo per chi si trova in città o ha in programma di andarci.
A cura di Clara Salzano
L’esposizione nel Museo Egizio di Torino
L’esposizione nel Museo Egizio di Torino

Per chi si trova a Torino o ha in programma di visitare la città, è d'obbligo una tappa al Museo Egizio, il più antico museo al mondo dedicato interamente alla cultura egizia. Il Museo Egizio, dopo quello del Cairo, è anche il più importante al mondo per quantità di reperti e valore, come le 24 mummie umane custodite nei suoi spazi espositivi. Per visitare il Museo Egizio di Torino, con la sua ricchezza di reperti e l'ampia collezione, ci vogliono infatti circa due ore. C'è persino un Family tour, pensato per i visitatori più giovani e per le loro famiglie, e un tour virtuale del museo. Nell'articolo vi indicheremo tutte le informazioni necessarie per rendere la visita al Museo Egizio il più agevole possibile indicando il costo dei biglietti, dove acquistarli e gli orari di apertura.

L’esterno del Museo Egizio di Torino
L’esterno del Museo Egizio di Torino

Cosa vedere al Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino non è solo il più importante museo di antichità egizie in Italia ma anche la seconda istituzione mondiale sul tema, dopo il Museo del Cairo. Entrare al Museo Egizio di Torino significa fare un viaggio che percorre più di 4000 anni di Storia. L'iconica istituzione sorge all'interno del Collegio  dei Nobili, un palazzo barocco nel centro di Torino che ospita il museo dal 1824. Si tratta anche infatti della più datata collezione archeologica sull’antico Egitto al mondo.

Gli interni del Museo Egizio di Torino
Gli interni del Museo Egizio di Torino

Ci sono circa 40.000 reperti nel Museo Egizio di Torino, 24 mummie umane, sarcofagi, statue, papiri, e oggetti di vita quotidiana che, grazie anche al nuovo impulso dato dalla presidente Evelina Christillin e dal direttore Christian Greco, offre una panoramica completa e complessa sull'antica civiltà egizia: "Il percorso museale ricostruisce la storia del Museo e delle collezioni -spiega Gredo – i contesti archeologici degli oggetti in mostra ma anche la storia delle missioni, la loro organizzazione, il loro modo di operare, avvalendosi, oltreché dei reperti  custoditi, anche di un prezioso patrimonio archivistico ricco di foto e documenti storici". C'è anche una sezione dedicata ai bambini per farli avvicinare al meraviglioso mondo egizio.

La collezione del Museo Egizio di Torino
La collezione del Museo Egizio di Torino

Museo Egizio di Torino, orari e costo dei biglietti per i percorsi di visita

Il Museo Egizio di Torino si sviluppa su una superficie di 10.000 metri quadri e comprende più di 40.000 reperti archeologici distribuiti lungo 2 chilometri lineari attraverso sale espositive, sale conferenze ed eventi, aree di servizio e uffici. Il Museo è aperto tutti i giorni: il lunedì dalle 9 alle 14; dal martedì alla domenica dalle 9 alle 18.30. Il biglietto per visitare il Museo costa 15 euro, ad eccezione per gli Over 70 e i giornalisti che pagano 12 euro, gli studenti dai 15 ai 18 anni e gli universitari pagano 3 euro, gli studenti dai 6 ai 14 anni 1 euro e sono disponibili anche pacchetti famiglia a 30 euro che comprendono l'ingresso per due adulti e due minori.

Le sfingi del Museo Egizio di Torino
Le sfingi del Museo Egizio di Torino

Chi e quando può visitare il museo gratis

L'accesso al Museo Egizio di Torino è gratuito per alcune categorie. Il costo del biglietto è pari a 0 per i bambini sotto i 5 anni, le persone con più del 74% di invalidità con un accompagnatore, i membri ICOM, che festeggia il compleanno, chi ha il passaporto culturale, chi lavora alle biblioteche civiche comunali e chi ha fatto l'abbonamento ai Musei di Torino + la Piemonte Card. Inoltre a Torino i musei sono gratis ogni prima domenica del mese.

Nel Museo Egizio di Torino
Nel Museo Egizio di Torino

La storia del Museo Egizio di Torino

La fondazione del Museo Egizio di Torino risale al 1824 quando re Carlo Felice di Savoia volle legare la storia di Casa Savoia alla cultura egizia riunendo a Torino più di 5.628 reperti provenienti da diverse collezioni private, a partire da quella del console di Francia in Egitto, Bernardino Drovetti. Nacque il primo museo egizio al mondo. Nel tempo la collezione si è arricchita dei nuovi ritrovamenti fatti dalla Missione Archeologica Italiana in Egitto tra il 1900 e il 1935 e portati in Italia. La sede del Museo è lo storico Palazzo dell'Accademia delle Scienze che nel 2015 è stato ristrutturato con una superficie espositiva più che raddoppiata. Dopo il Cairo, per importanza al mondo sulla cultura e la civiltà egizia c'è solo il Museo di Torino.

Mark Zuckerberg in visita a Torino: quanto costa il pranzo nel ristorante stellato
Mark Zuckerberg in visita a Torino: quanto costa il pranzo nel ristorante stellato
Melania Trump con la tuta-pigiama in visita a Tokyo
Melania Trump con la tuta-pigiama in visita a Tokyo
16.362 di Stile e trend
Visita a Prato: l'elegante città toscana
Visita a Prato: l'elegante città toscana
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni