28 Giugno 2022
11:06

Guida Blu 2022, una selezione delle migliori spiagge italiane: primeggia la Sardegna

Legambiente e Touring Club Italiano hanno presentato la Guida Blu 2022, una panoramica sulle località balneari più belle d’Italia. Al primo posto, per comprensori turistici a Cinque Vele, figura la Sardegna.
A cura di Giusy Dente

Da oltre 20 anni, estate dopo estate Legambiente e Touring Club Italiano presentano la Guida Blu, con le indicazioni delle spiagge più belle e più pulite d'Italia. Entrare in questa mappatura (non è una classifica) significa ricevere un vero e proprio attestato d'eccellenza, dunque la guida è il più autorevole documento a cui affidarsi per prenotare le vacanze, soprattutto se si è in cerca di paradisi terrestri, se si è attenti alla sostenibilità ambientale e si mette la natura al primo posto. Tra 98 comprensori turistici, sono state selezionate le 45 più belle località balneari d'Italia. Anche quest'anno la Sardegna ha confermato il suo primato. Nella Guida Blu 2022 ci sono ben sei comprensori turistici a Cinque Vele appartenenti all'isola. Seguono Toscana e Puglia (ciascuna con 3 comprensori), poi Sicilia e Campania (2 comprensori ciascuna) e infine Basilicata e Liguria (1 comprensorio a Cinque Vele in ciascuna regione). Questo l'elenco delle 18 spiagge:

  • Litorale di Baunei (Sardegna)
  • Planargia – Oristano (Sardegna)
  • Litorale di Chia (Sardegna)
  • Baronia di Posada e Parco di Tepilora (Sardegna)
  • Gallura costiera e Area Marina Protetta Capo Testa (Sardegna)
  • Golfo di Oristano e Area Marina Protetta Sinis – Mal di Ventre (Sardegna)
  • Cilento Antico (Pollica, Castellabate, San Mauro del Cilento e Montecorice) (Campania)
  • Costa del Mito (tra Camerota, Centola-Palinuro e Pisciotta) (Campania)
  • Maremma Toscana (Castiglione della Pescaia, Scarlino, Marina di Grosseto e Follonica) (Toscana)
  • Costa d'argento e Isola del Giglio (Orbetello, Capalbio) (Toscana)
  • Isola di Capraia (Toscana)
  • Isola di Salina (Sicilia)
  • Pantelleria (Sicilia)
  • Alto Salento Tonico (Nardò, Gallipoli, Porto Cesareo, Racale) (Puglia)
  • Alto Salento Adriatico (Melendugno, Otranto e Vernole) (Puglia)
  • Isole Tremiti (Puglia)
  • Cinque Terre (Liguria)
  • Costa di Maratea (Basilicata)

Come si assegnano le cinque vele: i criteri

Le spiagge vengono scelte sulla base di diversi criteri: si va dai requisiti prettamente paesaggistici alla qualità sei servizi offerti, integrati con le valutazioni dei Circoli locali. In base a questi elementi viene assegnato un punteggio che va da 1 a 5 Vele, un simbolo che sta ad indicare proprio la purezza delle acque dei nostri mari. L'anno scorso il record di Cinque Vele era andato alla Sardegna. Anche quest'anno l'isola ha confermato il suo prestigio e il titolo di regione col mare più bello d'Italia. In Sardegna i comprensori a 5 vele sono: il litorale della Planargia, le terre della Baronia di Posada, il comprensorio di Baunei, la Gallura costiera, il litorale di Chia, il Golfo di Oristano con la Penisola del Sinis e l'isola di Maldiventre.

Classifica Bandiera Blu
Classifica Bandiera Blu

1. Litorale della Planargia

Il litorale si estende lungo la costa nord-occidentale della Sardegna, tra Capo Marargiu e Porto Alabe. Si tratta di un tratto di costa molto frastagliata e rocciosa, alternata a piccole calette. Le spiagge più sabbiose sono quella di Turas e quella di Bosa, che è il centro principale della Planargia. Qui da vedere c'è anche il castello medievale di Serravalle. Tra le spiagge più belle ci sono poi: Punta Foghe, Porto Alarbe, Compoltitu. Altri luoghi d'interesse della zona sono l'area archeologica di Tamuli, nei dintorni di Macomer e il complesso archeologico di Santa Sabina, vicino a Silanus.

Litorale della Planargia
Litorale della Planargia

2. Baronia di Posada

Le Baronie, nella parte orientale della Sardegna, sono due: quella di Orosei a sud e quella di Posada a nord. Posada è molto frequentata da chi ama gli sporti acquatici, ma presenta anche luoghi di interesse storico: il castello della Fava ha origini medievali, la parrocchiale di S. Antonio Abate risale al Trecento ed è stata ricostruita nel Seicento. Le spiagge sono il suo punto forte, che l'hanno resa una nota meta turistica balneare.

Baronia di Posada
Baronia di Posada

3. Costa di Baunei

Siamo nella costa centro-orientale della Sardegna, in provincia di Nuoro: è un angolo di paradiso del Mediterraneo. Il litorale è lungo 40 chilometri, con spiagge sabbiose ricoperte di piccoli ciottoli bianchi e acque color smeraldo, interrotte qua e là da insenature. Cala Sisine è una delle località balneari più rinomate, a cui si aggiungono Cala Mariolu, Cala Sisine, Cala Goloritzè, Piscine di Venere. L'edificio simbolo di Baunei è la Chiesa Campestre di San Pietro, risalente all'epoca della dominazione spagnola.

Costa di Baunei
Costa di Baunei

4. La Gallura

Siamo nella parte nord-orientale della Sardegna: circa 100 chilometri di costa, attraverso Olbia, la Maddalena, la Costa Smeralda, Palau e Santa Teresa. Il litorale è suggestivo, frequentato da moltissimi turisti tutto l'anno. L'unicità della Gallura è che al fascino di spiagge incontaminate e mare cristallino, alterna paesaggi collina­ri e montani, con rigogliosa vegetazione mediterranea.

La Gallura
La Gallura

5. Il litorale di Chia

Questa località costiera della Sardegna meridionale si trova sul lato occidentale del golfo degli Angeli, lungo la costa meridionale della Sardegna. Una delle spiagge più belle è la spiaggia Su Giudeu detta anche de s'Abba Durci (cioè dell'acqua dolce), una vasta distesa di sabbia bianca e fine circondata da dune alte fino a 30 metri. A questa si aggiungono: Cala Portu, Cala Cipolla (la più selvaggia), Cala del Morto. Le condizioni del vento rendono questo litorale particolarmente adatto a chi pratica surf, kitesurf e vela.

Il litorale di Chia
Il litorale di Chia

6. Il Golfo di Oristano

Il Golfo di Oristano è una profonda insenatura sul litorale ovest dell'isola, delimitato da due torri: Marceddì a sud e Torre Grande a nord. Da Torregrande ad Arborea fino a Santa Giusta, il territorio caratterizzato da acque trasparente e sabbia bianca e una profumata pineta che regala fresco nelle ore più calde dell’estate.

Migliori materassi a molle: classifica 2022, opinioni e guida all'acquisto
Migliori materassi a molle: classifica 2022, opinioni e guida all'acquisto
I migliori correttori del 2022: classifica e guida all'acquisto
I migliori correttori del 2022: classifica e guida all'acquisto
Migliori tende da spiaggia: classifica, guida all'acquisto e prezzi
Migliori tende da spiaggia: classifica, guida all'acquisto e prezzi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni