Quale compro
14 Gennaio 2022
12:16

I 10 migliori materassi del 2022 in commercio

La scelta di un buon materasso è importante, per riposare bene e svegliarsi pieni di energie e senza dolori alla schiena o al collo. Per prima cosa, bisogna individuare la tipologia più adatta alle proprie esigenze. Poi bisogna passare a considerarne le dimensioni, la qualità del rivestimento esterno, l’ergonomicità e la durezza. Analizziamo insieme tutti questi aspetti, a parte dai modelli proposti dalle migliori marche del momento.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I migliori materassi sono quelli che consentono di riposare bene e di svegliarsi senza alcun dolore. La cervicale e la schiena sono parti del corpo sensibili, ed è importante che la colonna vertebrale sia nella posizione giusta anche durante la notte, per salvaguardare la propria salute. E se è vero che un buon topper per materasso può fare la differenza, è altrettanto vero che se il materasso non è buono, i risultati non saranno comunque pienamente ottimali.

Inoltre, una buona dormita aumenta il buon umore e consente di cominciare la giornata con il piede giusto. Per questo motivo, scegliere il materasso giusto su cui dormire non è cosa da poco. Per prima cosa, bisogna scegliere la tipologia più adatta alle proprie esigenze, distinguendo, in particolare, tra i materassi memory foam, in lattice, a molle e ortopedici. Inoltre, bisogna considerare le dimensioni, la qualità del rivestimento esterno, l'ergonomicità e la durezza.

Insomma, fare l'acquisto più giusto non è poi così semplice. Noi cercheremo di aiutarvi a capire come scegliere il migliore tra i numerosi modelli di materasso in vendita. Tra i marchi più affidabili del momento c'è sicuramente Emma, ma sono sempre molto apprezzati anche i prodotti proposti da Baldiflex e Marcapiuma.

I 10 migliori materassi per dormire bene

Di seguito, trovate una selezione di quelli che riteniamo essere le migliori marche di materassi in vendita in questo momento. La scelta è ricaduta sulle marche più affidabili, ma abbiamo tenuto conto anche delle dimensioni e del rapporto qualità/prezzo: non tutti i modelli, infatti, appartengono alla stessa fascia di prezzo. I modelli proposti sono diversi anche per tipologia e caratteristiche tecniche, leggete e confrontate attentamente le recensioni, per scegliere quello che fa al caso vostro. Potrebbe esservi più congeniale la soluzione ortopedica ed ergonomica di Emma o, forse, stavate cercando una soluzione in lattice come quella prosta da Cosmos.

1. Emma Original, il miglior materasso ortopedico

Tra i marchi migliori del momento in fatto di materassi c'è sicuramente Emma. Il modello Original è perfetto per chi ha dolori alla schiena: si tratta, infatti, di un modello memory foam traspirante e con schiuma poliuretanica, che garantisce uno scarico preciso di pressione, distribuito correttamente.

Misura 160 x 190 x 25 centimetri ed è matrimoniale. Il rivestimento esterno è formato da due federe sfoderabili e lavabili. Le fibre che lo compongono aiutano a regolare anche l'umidità. Inoltre, questa azienda offre la possibilità di provare il prodotto per 100 giorni e, se lo ritenete opportuno, di renderlo senza pagare le spedizioni.

Altezza: 25 centimetri

Tipologia di materasso: ortopedico e in memory

Pro: grazie alla sua struttura interna, Emma Original regge un carico di 130 chili ed è, quindi, adatto, a tutte le corporature.

Contro: questo modello è conforme alla descrizione tecnica, quindi nessun utente ha espresso recensioni negative.

2. Emma One, il miglior materasso singolo

Allo stesso marchio appartiene il modello One, disponibile nella versione singola; le dimensioni standard sono 80 x 200 centimetri, ma è disponibile anche in una versione più grande. Anche in questo caso, la tecnologia di base è memory foam: si compone di 7 zone a portanza differenziata, che garantiscono sollievo durante il sonno in qualsiasi posizione.

Questo modello è tra i più recensiti del momento, poichè è tra i più ergonomici in vendita. Si compone di tre schiume diverse, sistemate a strati: chiuma Airgocell, schiuma Visco e schiuma HRX: questa combinazione rende il prodotto elastico, ma non cedevole.

Altezza: 20 centimetri

Tipologia di materasso: singolo, a schiuma.

Pro: il materasso One è apprezzato perché consente di assumere una posizione comoda e corretta durante il riposo e non cede al peso del corpo, come spesso accade con gli altri materassi.

Contro: rispetto agli altri modelli, ha un prezzo più elevato; il suo costo, però, è giustificato dai benefici che si traggono dal suo utilizzo.

3. Baldiflex Easy, il miglior materasso memory foam

Per il letto matrimoniale, invece, potete affidarvi a Baldiflex Easy, con rivestimento esterno in memory foam e una lastra portante water foam ad alta densità e traspirante. Nella confezione è inclusa una fodera in aloe vera. Si tratta di un modello ortopedico e antiacaro.

Misura 160 x 190 x 22 centimetri ed è dotato di comode maniglie, utili per girarlo e spostarlo con meno fatica anche da soli. Questo prodotto è provvisto di garanzia valida per dieci anni ed è interamente realizzato in Italia artigianalmente.

Altezza: 22 centimetri

Tipologia di materasso: matrimoniale, ortopedico, in memory foam

Pro: ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è il modello ideale per chi soffre di dolori alla schiena o ha allergie.

Contro: Baldiflex Easy ha soddisfatto le aspettative degli utenti, che ne hanno consigliato l'acquisto.

4. Cosmos, il miglior materasso in lattice

Sempre in versione matrimoniale è il materasso proposto da Cosmos, che misura 160 x 190 x 25 centimetri. È un modello memory foam e realizzato in lattice e fibra di carbonio. Si tratta di un modello anallergico e antiacaro. È stabile e comodo.

Le fibre di carbonio consentono un alto isolamento dall'inquinamento elettromagnetico. Comprende sette zone differenziate per garantire diversi livelli di ergonomicità. Inoltre, è un modello reversibile.

Altezza: 25 centimetri

Tipologia di materasso: matrimoniale, in memory foam

Pro: questo modello è ipoallergenico, ergonomico, traspirante, purificante e reversibile. Per questo motivo, è apprezzato da chi ha a cuore la salute.

Contro: tutti coloro che ne hanno fatto uso lo consigliano, che soddisfa pienamente le aspettative.

5. Mentor, il miglior materasso a molle

Chi è alla ricerca di un modello ortopedico, può valutare il materasso di Mentor, formato da molle indipendenti e con nove zone differenziate per sopportare diversi pesi. Misura 160 x 190 x 25 centimetri. Lo strato superiore è in memory e l'imbottitura è fatta di tessuto con aloe ed oli vegatali.

Questo prodotto è anallergico e traspirante. Grazie alle quattro maniglie poste sui lati è facile muoverlo e spostarlo. Mentor offre una garanzia di vent'anni.

Altezza: 25 centimetri

Tipologia di materasso: ortopedico, a molle

Pro: grazie alla logica memory, riesce a garantire il migliore dei riposi per chiunque lo utilizzi, senza però deformarlo.

Contro: chi non ha mai provato un modello memory foam potrebbe avere difficoltà ad abituarsi a questo prodotto, ma con il tempo potrà vederne i benefici.

6. Farmarelax, miglior materasso ipoallergenico

Chi soffre spesso di allergie e fastidi, può affidarsi al materasso di Farmarelax, matrimoniale, con imbottitura realizzata in fibra ipoallergenica; si tratta di un modello igienico e confortevole. Misura 160 x 190 x 19 centimetri. Il comfort è dato dalla lastra farma soft, che gli permette di avere la giusta resistenza.

I materiali con cui è realizzato sono perfetti per combattere la formazione di batteri e per garantirne la traspirabilità. Il marchio è garante di qualità.

Altezza: 19 centimetri

Tipologia di materasso: matrimoniale, in fibra ipoallergenica

Pro: la rigidità è tale consentire un buon riposo, senza assecondare atteggiamenti scorretti della colonna.

Contro: molti utenti hanno riscontrato che l'altezza dichiarata non corrisponde a realtà, ma che è comunque effettivamente comodo.

7. Marcapiuma Sunshine, materasso matrimoniale

Marcapiuma Sunshine è un materasso matrimoniale memory foam che misura 160 x 190 x 25 centimetri ed è realizzato in fibra di carbonio. Ha una rigidità media. Il rivestimento esterno è sfoderabile e antiacaro; inoltre, è ultratraspirante ed è provvisto di uno strato water foam ed è realizzato con nove zone differenziate.

Sui lati sono poste 4 pratiche maniglie. Il prodotto è in garanzia per dieci anni e la casa produttrice offre la possibilità di ottenere il prodotto in prova.

Altezza: 25 centimetri

Tipologia di materasso: matrimoniale, in memory foam, sfoderabile

Pro: oltre ad essere molto comodo, Marcapiuma Sunshine sopporta anche i pesi maggiori, qualsiasi posizione si assuma durante il sonno.

Contro: questo prodotto è in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo e nessuno ha qualcosa di ridire.

8. Milliard, miglior materasso in schiuma ipoallergenica

Per i letti dei bambini, vi proponiamo il materasso di Milliard, che si adatta anche alle culle, perché misura 120 x 60 x 5 centimetri. Si tratta di un modello ipoallergenico con copertura rinforzata e impermeabile sia nella parte superiore che sui lati.

È realizzato con una particolare formula che garantisce il giusto equilibrio tra comfort e rigidità. Inoltre, è particolarmente traspirante. La fodera è facile da rimuovere e può essere lavata in lavatrice.

Altezza: 5 centimetri

Tipologia di materasso: per culla e lettino, ipoallergenico

Pro: questo modello è comodo e rigido al punto giusto, pensato per evitare incidenti durante il sonno dei bambini.

Contro: secondo alcuni utenti, non è perfettamente silenzioso se qualcuno ci si muove sopra, ma è comunque molto comodo.

9.Evergreenweb, materasso con strato water foam

La ditta Evergreenweb propone anche un materasso singolo che misura 80 x 190 x 20 centimetri ed è realizzato con uno strato water foam e traspirante, che consente di tenere lontana l'umidità. Nella confezione è compreso un cuscino in memory foam.

Inoltre, le sette zone differenziate fanno sì che resista a qualsiasi tipo di sollecitazione; per questo motivo, questo modello è anche ortopedico e ideale per chi soffre di dolori alla schiena.

Altezza: 20 centimetri

Tipologia di materasso: singolo, in memory foam

Pro: questo prodotto è in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo e consente di alleviare i dolori dovuti agli sforzi della giornata.

Contro: alcuni utenti hanno ricevuto la confezione senza cuscino, ma il venditore ha prontamente rimediato all'errore.

10. Evergreenweb, il miglior materassino per lettino e culla

Il materasso di Evergreenweb, che misura 60 x 120 x 12 centimetri, è adatto alla culla o al lettino. Nella confezione è compreso un cuscino antisoffoco e antireflusso alto 3 centimetri. Il rivestimento esterno è sfoderabile; la fodera è in cotone naturale anallergico e antibatterico, lavabile in lavatrice a 30°.

È dotato di una lastra forata water foam ad alta resilienza ed è altamente traspirante ed ecologico. Il prodotto è dotato di garanzia di 24 mesi.

Altezza: 12 centimetri

Tipologia di materasso: da culla, water foam

Pro: si tratta di un modello comodo e resistente, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: alcuni utenti consigliano di far prendere aria al materasso prima di utilizzarlo, per eliminare il cattivo odore.

Come scegliere il miglior materasso

Scegliere il miglior materasso per le proprie esigenze, non vuol dire solo scegliere la tipologia più adatta, ma anche tenere conto del prezzo, delle dimensioni, del rivestimento esterno, dell'ergonomicità e della durezza. Analizziamo meglio questi aspetti.

Tipologie di materassi

In commercio, esistono diverse tipologie di materassi, ciascuna con le proprie specifiche. È bene saperle distinguere, per scegliere quella che meglio si adatta alle proprie esigenze. La distinzione tra i modelli viene fatta principalmente sulla base die materiali che costituiscono il rivestimento interno.

Il più diffuso è sicuramente il materasso memory foam, che ha la capacità di assumere la forma del nostro corpo, perchè memorizza la pressione che riceve e la rilascia solo gradualmente, senza però mai perdere la sua solidità. Inoltre, generalmente, è anallergico. È ideale per coloro che soffrono particolari disturbi alla schiena.

Il materasso a molle è il tipo più antico, quello che si trovava a casa dei nostri genitori e, prima ancora, dei nostri nonni. È formato da fili d'acciaio intrecciati. Più molle ci sono, più sarà facile riposare bene, perché il peso corporeo sarà ben distribuito. Un materasso di questo tipo può essere a molle indipendenti e insacchettate o a molle tradizionali. Il materasso a molle insacchettate è formato da molle che si muovono in maniera indipendente e sono protette da un sacchetto; il materasso a molle tradizionali è formato da un box unico in cui le molle sono poste una accanto all'altra e sono necessarie l'una al movimento dell'altra.

Il materasso in lattice ha un costo più elevato perché è al 100% naturale. Questi modelli sono rinfrescanti e dinamici; trattandosi di un materiale naturale, riesce facilmente ad adattarsi al clima. Purtroppo però, allo stesso tempo, è possibile che alcuni siano allergici a questo materiale. Prima di acquistarne uno, quindi, asssicuratevi che il lattice non vi causi alcun tipo di problema.

Il materasso ibrido è quello più diffuso e acquistato. È formato da diversi materiali: ha uno strato in memory foam o in molle. In questo modo, è possibile avere i benefici delle diverse tipologie tutte insieme, aumentando il proprio comfort.

Il materasso ortopedico è quello che garantisce una postura notturna naturale, per eliminare il problema del mal di schiena e ridurre il rischio di scogliosi. Per chi ha problemi alla colonna vertebrale, questa è la tipologia più indicata.

Se invece soffrite di allergie, dovreste dare un'occhiata ai materassi antiacaro, realizzati con materiali e tecniche che mantengono il materasso al riparo da batteri, polvere e allergeni.

Tra i più recenti e curiosi c'è il materasso ad acqua: lo strato water foam è formato da schiuma di poliuretano espanso, un materiale che può assumere diversi gradi di durezza e che, per questo, viene considerato il più versatile. Inoltre, è particolarmente economico.

Certamente più economico è anche il materasso gonfiabile: di solito, però, questo modello è adatto per il campeggio o per una situazione di emergenza. Non è pensato per essere montato sulla rete del letto.

Rivestimento esterno

Il materasso, oltre ad essere comodo, deve essere traspirante. Per questo motivo, bisogna fare attenzione al materiale con cui è realizzato il rivestimento esterno.

Tra le fibre naturali più traspiranti ci sono il cotone, il bambù e la lana, ma anche la cellulosa e il tencell. Tra le fibre sintetiche troviamo il poliestere, la viscosa e la schiuma viscoelastica. Il bambù, in particolare, può essere utilizzato senza necessariamente legarlo ad altre fibre, per godere totalmente dei suoi benefici.

Dimensioni

Parlando di dimensioni, ovviamente, si fa per prima cosa riferimento alla distinzione tra materasso ad una piazza, ad una piazza e mezzo e a due piazze.

La scelta tra un materasso singolo e un materasso matrimoniale è legata a chi dovrà fare uso del letto; sappiate, però, che le misure dei diversi materassi sono standard. In caso di esigenze particolari, quindi, sarebbe meglio puntare su un materasso su misura.

Le dimensioni riguardano anche l'altezza del materasso; i migliori sono senza dubbio quelli che hanno un'altezza compresa tra i 23 e i 30 centimetri, perché non sono nè troppo bassi nè troppo alti.

Ergonomia e durezza

L'ergonomia di un materasso è strettamente legata alla durezza: non deve essere nè troppo morbido nè troppo duro, per consentire di riposare al meglio e non danneggiare la schiena, e deve avere una buona portanza, ovvero che non cede facilmente sotto pressione.

Il grado di rigidità di un materasso è valutato tramite parametri ben precisi, che definiscono qual è il grado di durezza ideale in base al peso della persona. Soprattutto con i modelli matrimoniali, potrebbe essere una buona soluzione acquistare il materasso a zone differenziate, definito anche materasso ortopedico, la cui resistenza è differenziata lungo tutto il perimetro. Questi modelli sono perfetti anche per chi soffre di cervicale o problemi alla colonna vertebrale.

Prezzo

Fin da sempre, i materassi hanno sempre avuto un costo abbastanza elevato. Per questo motivo, si è sempre pensato che acquistandone uno di buona qualità, sarebbe durato per tutta la vita. In realtà, è bene, invece, cambiare il materasso dopo averlo utilizzato per qualche anno, perché col tempo potrebbe perdere la sua ergonomicità e, quindi, danneggiare la schiena. Fortunatamente, però, sono anche più frequenti delle offerte che consentono di acquistare un prodotto di qualità senza affrontare una spesa eccessiva.

Come pulire il materasso

Il materasso deve essere sempre pulito, non solo comodo. In questo modo, allontanate il rischio di irritazioni della pelle e di allergie e avete la certezza di respirare aria salubre.

La pulizia del materasso non è complicata come sembra.

Se il materasso è sfoderabile, rimuovete la fodera esterna e lavate le due parti separatamente, sequendo le indicazioni legate ai materiali.

Se il materasso non è sfoderabile, sbattetelo all'aria aperta e poi passate su tutti i lati l'aspirapolvere.

In generale, è consigliato trattare con un detergente apposito le macchie e gli aloni, strofinando delicatamente. Una volta che il materasso è completamente asciutto, potete far cadere sopra qualche goccia di olio essenziale, per cancellare ogni traccia dell'odore del detersivo. Assicuratevi comunque di farlo arieggiare per qualche ora.

Prima di riporlo sulla rete, fate un'accurata pulizia delle doghe del letto e del pavimento sottostante, per eliminare tutta la polvere rimasta intrappolata.

Quanto deve essere alto un materasso?

L'altezza di un materasso va valutata in base alla tipologia.

Un materasso in memory foam è alto tra i 20 e i 25 centimetri, mentre un materasso a molla può essere anche i più alto e raggiungere fino a 30 centimetri.

Un discorso a parte deve essere fatto per i materassi dei lettini e dei divani letto, che sono più sottili: generalmente, questi non superano i 20 centimetri.

Quanto deve durare un materasso?

Il consiglio è quello di non utilizzare un materasso per più di 10 anni. Dopo questo periodo di tempo, infatti, i materiali cedono e i benefici che si possono trarre dal riposare su un buon materasso vengono meno. Ricordate, dunque, di non far passare un periodo di tempo eccessivo, prima di acquistarne uno nuovo.

Dove comprare il miglior materasso

Comprare un materasso in un negozio fisico significa poterlo provare e rendersi conto di quale sia il migliore, facendosi consigliare da qualcuno che ne capisce di più. Ma è anche vero che, una volta individuato il modello che fa al caso proprio, è possibile confrontare i prezzi a cui è in vendita nei vari store fisici e quelli proposti sulle piattaforme online, come Amazon, e scegliere quello più competitivo.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
I migliori prodotti per capelli del 2022: i più adatti per tutti i tipi di capelli e come sceglierli
I migliori prodotti per capelli del 2022: i più adatti per tutti i tipi di capelli e come sceglierli
eDays Week: fino al 50% di sconto più coupon su tutti i dispositivi tech su eBay
eDays Week: fino al 50% di sconto più coupon su tutti i dispositivi tech su eBay
Contouring: i migliori prodotti e le palette da usare per scolpire il viso
Contouring: i migliori prodotti e le palette da usare per scolpire il viso
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni