Quale compro
24 Febbraio 2022
14:35

Migliori massaggiatori anticellulite 2022: i 12 più efficaci e quale scegliere

I migliori massaggiatori anticellulite permettono di eseguire un efficace massaggio per migliorare l’aspetto della buccia d’arancia e rendere la pelle più uniforme e priva di inestetismi. Ecco quali sono i più adatti a cosce, glutei, addome e braccia disponibili su Amazon e come utilizzarli per ottenere risultati visibili.
A cura di Quale Compro Team

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I massaggiatori anticellulite aiutano a combattere un inestetismo che accomuna la maggior parte delle donne: la pelle a buccia d'arancia, chiamata così perché caratterizzata da irregolarità sulla superficie, con buchetti più o meno profondi e visibili. Un efficace massaggio anticellulite – la cui durata non dovrebbe superare i 15 minuti – abbinato ad una crema rassodante o anticellulite, un'alimentazione equilibrata e una regolare attività fisica, consente di migliorare l'aspetto della pelle rendendola più compatta e uniforme, eliminando la ritenzione idrica e favorendo la circolazione. Il massaggio può essere eseguito manualmente, ma diventa ancor più efficace se fatto con un massaggiatore anticellulite, uno strumento studiato appositamente per agire sui depositi di grasso localizzati in particolare su cosce e glutei, ma spesso presenti anche su braccia, addome e ginocchia.

La cellulite è infatti un'infiammazione dei tessuti sottocutanei che provoca accumuli di tessuto adiposo sotto forma di noduli negli spazi tra le cellule e che ostacola la circolazione sanguigna e linfatica. Non esiste, tuttavia, un solo tipo di cellulite: ne sono stati individuati quattro stadi, che si distinguono per grandezza dei noduli e aspetto estetico della pelle. Se infatti al primo stadio – cellulite edematosa – la pelle appare leggermente dura al tatto in particolare nella zona di cosce e glutei ma priva di avvallamenti, al secondo e terzo stadio – rispettivamente cellulite fibrosa e cellulite molle – i buchi sono più evidenti e i noduli possono essere percepiti premendo sulla cute. Al quarto – cellulite sclerotica -, infine, gli avvallamenti sono particolarmente visibili, e nei punti interessati la pelle risulta fredda e dolorante.

Il massaggiatore anticellulite agisce dunque meccanicamente sugli accumuli causati dalla cellulite, contribuendo a ridurli e rendendo così la pelle uniforme e soda. Che sia elettrico o manuale, a suzione, sottovuoto, a vibrazioni o che si basi sulla tecnica della coppettazione, questo strumento migliora l'ossigenazione dei tessuti, favorisce l'eliminazione delle tossine e accelera il processo di rinnovamento della pelle. Oltre ai dispositivi professionali dei centri estetici, in commercio ci sono tante tipologie di massaggiatori anticellulite da utilizzare in casa, che eseguono tecniche di massaggio diverse ma ugualmente efficaci per combattere la buccia d'arancia.

Per guidarvi nella scelta del massaggiatore anticellulite più adatto alle vostre esigenze abbiamo selezionato i 12 migliori prodotti disponibili su Amazon, i più amati dalle consumatrici e con ottime recensioni. Successivamente capiremo se i massaggiatori anticellulite funzionano davvero e come agiscono su questo inestetismo, per poi analizzare come utilizzare il massaggiatore anticellulite a seconda della tipologia, per quanto tempo usarlo e con quale frequenza eseguire il massaggio.

I migliori massaggiatori anticellulite del 2022: la classifica

Abbiamo selezionato per voi i migliori massaggiatori anticellulite del 2022, stilando la nostra classifica in base alle caratteristiche di ogni prodotto, al rapporto qualità/prezzo e alle recensioni di chi lo ha acquistato. Tra quelli di seguito troverete massaggiatori di diverse tipologie e fasce di prezzo, perfetti per soddisfare tutte le esigenze e combattere efficacemente la pelle a buccia d'arancia: elettrici o manuali, con tipologie di massaggio differenti, ciascuno troverà quello più adatto a sé.

1. Massaggiatore anticellulite elettrico Rowalu

Il migliore massaggiatore professionale

Dotato di manico per impugnarlo comodamente e raggiungere le diverse parti del corpo, il massaggiatore anticellulite Slim 500 di Rowalu è un dispositivo versatile, adatto sia agli uomini che alle donne. Dotato di tecnologia ad infrarossi, è efficace per massaggiare gambe, braccia, addome, glutei, collo e spalle, adattandosi alle diverse zone del corpo grazie alle sei velocità e alle sei tipologie di massaggio, e garantisce risultati con soli 15 minuti di trattamento quotidiano. Ha tre testine intercambiabili, ciascuna dedicata ad un tipo di massaggio: shiatsu per ammorbidire i depositi di grasso e migliorare la circolazione sanguigna, wawe per drenare i liquidi in eccesso e tonificare la pelle, roller per contrastare la cellulite.

Va utilizzato su pelle asciutta e pulita, regolando l'intensità delle vibrazioni a seconda della zona trattata: l'intensità più bassa agisce sul derma ed è adatta alle zone povere di grasso e muscoli come collo e spalle, quella intermedia agisce sui tessuti adiposi ed è indicata per le zone con alte concentrazioni di grasso come addome, fianchi e cosce, quella più alta, infine, agisce sulla muscolatura ed è l'ideale per stimolare gambe, glutei e braccia.

Con filo da collegare ad una presa di corrente in quanto elettrico, il massaggiatore è dotato di spegnimento automatico, per cui si spegne dopo 15 minuti di utilizzo per evitare il surriscaldamento, ha un motore potente ma silenzioso ed è estremamente facile da usare, perfetto per massaggi drenanti o rilassanti di tipo professionale da fare in casa.

Pro: le diverse testine garantiscono molteplici utilizzi, rendendolo adatto non solo a combattere la cellulite ma anche un valido aiuto per le contratture muscolari.

Contro: il massaggiatore ha un peso maggiore di altri dispositivi, ma tale caratteristica non incide sulla facilità di utilizzo.

I possibili utilizzi del massaggiatore anticellulite Rowalu.
I possibili utilizzi del massaggiatore anticellulite Rowalu.

2. Massaggiatore anticellulite a suzione HoMedics

Il migliore massaggiatore a suzione

Efficace per ridurre la ritenzione idrica, favorire la circolazione e attivare il metabolismo cellulare, il massaggiatore anticellulite Cell-500 Smoothee di Homedics combina due tecniche di massaggio per risultati visibili in soli 14 giorni. Al massaggio vacuum – basato su un'antica tecnica cinese – che distende il tessuto connettivo e attenua gli inestetismi della cellulite unisce infatti la stimolazione elettrica muscolare (EMS), che consiste in impulsi elettrici alternati che attivano la muscolatura massimizzando il drenaggio linfatico, per una pelle levigata, elastica e tonificata. Le due ventose intercambiabili si adattano poi a diverse parti del corpo, rendendolo efficace su braccia, addome, schiena, fianchi, glutei e gambe.

Va utilizzato in combinazione con un olio o una crema che permettano al dispositivo di scivolare facilmente sulla pelle senza fare attrito. Per evitare lividi o danni alla pelle, è consigliabile inoltre non esercitare una pressione eccessiva, ma selezionare un livello di suzione adeguato all'intensità di massaggio desiderata tramite i pulsanti presenti sul corpo principale.

Ricaricabile con cavo USB in dotazione, il massaggiatore è estremamente pratico grazie all'assenza del filo elettrico, e una volta caricato garantisce fino a 20 minuti di utilizzo continuo. Le dimensioni compatte lo rendono inoltre comodo e facile da utilizzare per diverse parti del corpo.

Pro: l'azione combinata dei due massaggi rende il dispositivo efficace per trattare gli inestetismi della cellulite. Se usato con attenzione, inoltre, l'aspirazione non risulta dolorosa.

Contro: il massaggiatore dev'essere necessariamente utilizzato insieme ad un cosmetico che ne faciliti lo scorrimento, e non è adatto a chi ha la pelle particolarmente sensibile.

Le azioni combinate del massaggiatore anticellulite HoMedics.
Le azioni combinate del massaggiatore anticellulite HoMedics.

3. Massaggiatore anticellulite elettrico Prorelax

Il migliore massaggiatore sottovuoto

Il massaggiatore anticellulite Prorelax 39213 garantisce un trattamento intensivo basato sul principio dell’endomassaggio subcutaneo, una tecnica che agisce su tutti gli strati della pelle fino ad arrivare al tessuto sottocutaneo, l'ipoderma. A differenza di altre tipologie di massaggio che comprimono l'epidermide, l'endomassaggio esercita un'azione di trazione, possibile grazie ad un flusso di aspirazione continuo. Il risultato è un miglioramento dell'irrorazione cutanea con la conseguente riduzione dei cuscinetti di grasso e un'efficace effetto drenante. Può essere usato su tutto il corpo e anche sul viso grazie alle tre coppette di diverse dimensioni, e offre quattro frequenze di massaggio tra cui scegliere.

Va utilizzato con una crema o un olio per favorire lo scorrimento sulla pelle e garantire la massima aderenza durante il trattamento. L'intensità di aspirazione può essere inoltre regolata in base alla zona da trattare tramite l'apposita valvola di sicurezza.

Il massaggiatore è elettrico, per cui va collegato alla corrente durante il trattamento, ma può essere usato anche senza filo per circa 20 minuti. Leggero e facile da utilizzare, unisce l'efficacia del massaggio sottovuoto eseguito nei centri professionali alla praticità di un dispositivo da usare in casa.

Pro: fin dai primi utilizzi la pelle appare più compatta, e se utilizzato con costanza garantisce ottimi risultati.

Contro: non è un massaggiatore particolarmente silenzioso, ma il rumore è facilmente sopportabile durante il trattamento.

L’azione sottovuoto del massaggiatore anticellulite Prorelax.
L’azione sottovuoto del massaggiatore anticellulite Prorelax.

4. Massaggiatore anticellulite elettrico Beper

Il migliore massaggiatore a infrarossi

A tripla azione, il massaggiatore anticellulite Beper 40.500 Body Sense combina l'effetto dei raggi infrarossi con il massaggio circolare e il massaggio vibrante, per un trattamento lipomodellante in grado di rimuovere tossine e grasso in eccesso grazie al calore degli infrarossi, che risulta leggero e non fastidioso sulla pelle. Le quattro testine intercambiabili offrono quattro modalità di massaggio diverse e sono studiate per svolgere azioni specifiche su gambe, glutei, addome e braccia: la testina modellante liscia la buccia d'arancia, quella anticellulite riduce visibilmente la cellulite sedimentata, quella dedicata alla circolazione migliora il flusso sanguigno facilitando l'eliminazione delle tossine e infine quella per il contouring modella il corpo per una pelle soda e tonica.

Può essere utilizzato sia con che senza creme e oli, a seconda delle proprie preferenze; il trattamento sarà efficace in entrambi i casi. La velocità e la potenza delle vibrazioni possono inoltre essere regolate tramite una rotellina posta sulla parte superiore del manico, per assicurare risultati ottimali sulle diverse zone da trattare.

Con una potenza massima di 25 watt, il massaggiatore è elettrico, facile da utilizzare grazie all'impugnatura ergonomica che permette di raggiungere facilmente tutte le parti del corpo ed estremamente maneggevole: l'alleato perfetto per combattere gli inestetismi della cellulite e modellare il corpo.

Pro: il rapporto qualità/prezzo del massaggiatore è l'aspetto più apprezzato dalle acquirenti, che lo ritengono facile da utilizzare e completo grazie alle diverse testine.

Contro: alcune utenti segnalano un malfunzionamento della testina modellante, che non si incastra bene al corpo principale e tende a cadere durante il trattamento. Questo problema, tuttavia, non emerge dalla maggior parte delle recensioni.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Beper.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Beper.

5. Massaggiatore anticellulite elettrico Beurer

Il miglior massaggiatore per rapporto qualità/prezzo

Adatto a gambe, glutei, braccia e fianchi grazie ai due livelli di intensità del massaggio da selezionare in base alla zona da trattare, il massaggiatore anticellulite CM-50 di Beurer effettua un efficace massaggio modellante, favorendo la circolazione sanguigna e il flusso linfatico, per una pelle visibilmente più soda. Il massaggio rotatorio dei sei rulli – rimovibili per una facile pulizia – è infatti particolarmente indicato per stimolare il tessuto connettivo sottocutaneo, con la conseguente eliminazione di tossine e liquidi in eccesso. Utilizzato quotidianamente per pochi minuti al giorno migliora l'aspetto della pelle a buccia d'arancia e contrasta la ritenzione idrica, lasciando le gambe più leggere e le altre parti del corpo tonificate.

Può essere utilizzato con o senza una crema o un olio anticellulite, a seconda di ciò che si preferisce, risultando in entrambi i casi efficace e piacevole nel massaggio sulla pelle. L'intensità dei rulli massaggianti può essere regolata con la levetta posizionata sulla parte superiore del massaggiatore: al livello 1 i rulli girano lentamente, al livello 2 aumenta invece l'intensità per un massaggio più profondo.

Di tipo elettrico, il massaggiatore dev'essere collegato alla corrente durante il trattamento, ma è provvisto di un filo di alimentazione lungo che lo rende comodo da utilizzare. Dimensioni e peso contenuti e impugnatura ergonomica e regolabile ne garantiscono poi la praticità d'uso.

Pro: l'ottimo rapporto qualità/prezzo, la facilità di utilizzo e la possibilità di smontare i rulli per una pulizia profonda rendono questo massaggiatore un prodotto molto apprezzato da chi lo ha acquistato.

Contro: le recensioni più scettiche sostengono che il massaggio sia troppo leggero e poco efficace nel combattere gli inestetismi della cellulite. Un massaggio molto intenso, tuttavia, potrebbe portare alla comparsa di lividi o alla rottura dei capillari delle gambe.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Beurer.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Beurer.

6. Massaggiatore anticellulite manuale Tesmed

Il migliore massaggiatore con rulli

Con sette coppie di rulli che agiscono contemporaneamente, il massaggiatore anticellulite Tesmed Cellulite è un dispositivo brevettato contro gli inestetismi della pelle, adatto a renderla tonica, elastica e levigata e ad attenuare l'aspetto della buccia d'arancia. I rulli convergenti sollevano l'epidermide e la stringono, i rulli divergenti la distendono, per un'azione combinata sia sugli accumuli di grasso che sul tono della pelle. La forma circolare del massaggiatore consente inoltre il trattamento di un'ampia zona del corpo in un unico passaggio, per cui bastano 5 minuti al giorno per ottenere risultati, visibili già dopo sole due settimane di utilizzo secondo i test clinici effettuati su 30 volontarie.

Può essere utilizzato con o senza oli e creme rassodanti, risultando efficace in entrambi i casi poiché capace di scivolare facilmente sulla pelle. L'apertura regolabile si adatta inoltre perfettamente a diverse circonferenze di gamba, e rende il massaggiatore adatto anche ad essere utilizzato su entrambi i glutei contemporaneamente.

Si tratta di un massaggiatore manuale, per cui per essere utilizzato non ha bisogno di elettricità o batterie: bastano le proprie mani. Il trattamento è garantito dall'azione rotatoria dei rulli sulla pelle, da far scorrere dal basso verso l'alto o viceversa utilizzando i manici laterali.

Pro: le acquirenti lo ritengono efficace per combattere la cellulite perché facile e veloce da utilizzare e con risultati visibili già dopo pochi giorni di trattamento.

Contro: se si esercita troppa pressione potrebbero comparire lividi sulle gambe, per cui il massaggiatore va usato con attenzione e senza premere troppo sulla pelle. È inoltre sconsigliato per chi soffre di capillari fragili.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Tesmed.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Tesmed.

7. Massaggiatore anticellulite manuale Tesmed

Il migliore massaggiatore economico

Il più economico della nostra classifica, il massaggiatore anticellulite Tesmed Cell aiuta a ridurre la pelle a buccia d'arancia con trattamenti di pochi minuti, e può essere utilizzato fino a tre volte al giorno. Dotato di due rulli con coni a rilievo, ha una forma leggermente arrotondata che lo rende adatto a trattare non solo le gambe, ma anche pancia e glutei. Essendo realizzato interamente in plastica, il massaggiatore può essere inoltre utilizzato anche sotto la doccia, e il manico ergonomico garantisce un'impugnatura salda anche da bagnato. Ideale per combattere la ritenzione idrica e riattivare la circolazione, l'effetto del massaggio può essere apprezzato immediatamente, perché le gambe risultano più leggere e la zona trattata più colorita e leggermente calda.

Può essere utilizzato sia con che senza creme e oli, secondo i propri gusti. I rulli scorrono in entrambi i casi bene sulla pelle, rendendo il trattamento piacevole ed efficace. L'intensità del massaggio varia in funzione della pressione esercitata, che comunque non dev'essere troppa per evitare fastidi e dolori.

Trattandosi di un massaggiatore di tipo manuale, l'utilizzo è estremamente semplice e intuitivo: basta infatti impugnare il manico e far scorrere i rulli sulla pelle, massaggiando dal basso verso l'alto. Leggero e compatto, garantisce risultati efficaci nonostante il prezzo contenuto.

Pro: il massaggiatore è facile da usare, anche sotto la doccia, ed effettua un efficace massaggio sulla pelle.

Contro: alcune acquirenti giudicano i rulli troppo duri sulla pelle, responsabili di lividi e rottura di capillari. Per evitare tali conseguenze, tuttavia, è sufficiente utilizzare il massaggiatore senza esercitare troppa pressione.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Tesmed.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Tesmed.

8. Massaggiatore anticellulite ricaricabile Beurer

Il migliore massaggiatore a vibrazioni

Uno studio scientifico condotto su 38 donne ha dimostrato l'efficacia del massaggiatore anticellulite releaZer di Beurer nel combattere la pelle a buccia d'arancia, con risultati visibili in sole 12 settimane. Grazie alla tecnologia a vibrazioni, questo dispositivo è infatti capace di stimolare la circolazione sanguigna e rassodare il tessuto cutaneo in profondità, accelerando la rottura delle cellule adipose. Con tre livelli di intensità e quattro superfici di trattamento (liscia, con noduli in rilievo, con bordo arrotondato e con bordo appuntito), bastano 7 minuti al giorno, a giorni alterni, per migliorare gli inestetismi della pelle. Per risultati ottimali, il trattamento va eseguito in tre fasi: si inizia con piccoli e rapidi movimenti circolari, seguiti da movimenti circolari più lenti e profondi, per finire con la fase di drenaggio che prevede movimenti lineari dal basso verso l'alto.

Va utilizzato con un olio o una crema in grado di facilitare lo scivolamento sulla pelle evitando attriti. In alternativa, può essere utilizzato a pelle bagnata sotto la doccia, essendo completamente impermeabile. Il livello di intensità del massaggio può essere selezionato premendo brevemente il tasto di accensione, e verificato tramite la spia led presente sul tasto stesso, che indica anche il livello della batteria.

Con una potente batteria agli ioni di litio, il massaggiatore è ricaricabile e garantisce fino a 10 ore di utilizzo al livello di intensità più alto con una sola ricarica. Dopo 15 minuti si spegne inoltre automaticamente per evitare di consumare energia quando non viene usato. Comodo grazie alle impugnature antiscivolo, le sue dimensioni consentono di trattare un'ampia zona in un unico passaggio.

Pro: i principali punti di forza del massaggiatore sono la praticità d'uso, la silenziosità e la durata della batteria, che garantisce un uso prolungato con una sola carica.

Contro: una sola persona tra quelle che hanno recensito il prodotto si è dichiarata non soddisfatta ritenendolo scomodo da maneggiare.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Beurer.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Beurer.

9. Massaggiatore anticellulite manuale Tuuli

Il migliore massaggiatore in legno

Realizzato in legno di faggio naturale, il massaggiatore anticellulite di Tuuli si basa sui principi della maderoterapia, una tecnica di massaggio ad effetto drenante e rilassante che utilizza strumenti in legno su diverse parti del corpo per favorire l'eliminazione della cellulite e delle cellule adipose, stimolando la produzione di ossigeno responsabile dell'elasticità della pelle. Da utilizzare su gambe, addome, braccia e glutei, con pochi minuti di trattamento quotidiano si possono ridurre la buccia d'arancia e la ritenzione idrica, migliorare la circolazione sanguigna, modellare i muscoli e levigare la pelle, rendendola più liscia e tonica grazie all'azione dei tredici rulli con piccoli dentini sporgenti.

Va utilizzato in abbinamento ad un olio o una crema, che favoriscono il massaggio rendendolo ancora più efficace, ed è importante regolare l'intensità in base alla zona da trattare, senza mai esagerare premendo troppo a fondo.

Il massaggiatore è manuale, facile da utilizzare grazie alle comode impugnature laterali, scivola facilmente sulla pelle e può essere adoperato sia con una sola mano che con entrambe. È inoltre delle dimensioni adatte a trattare un'ampia zona con un solo passaggio, con movimenti dal basso verso l'alto.

Pro: abbinato con una crema o un olio garantisce risultati con pochi minuti di massaggio al giorno, è facile da utilizzare e molto leggero.

Contro: tra chi lo ha acquistato, alcuni ritengono il massaggiatore poco delicato sulla pelle, aspetto che comunque non emerge dalla maggior parte delle recensioni.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Tuuli.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite Tuuli.

10. Massaggiatore anticellulite elettrico Best Direct

Il migliore massaggiatore multiuso

Multiuso grazie alle cinque testine intercambiabili da utilizzare su gambe, braccia, addome, fianchi e glutei, il massaggiatore anticellulite Vibraluxe Pro di Best Direct offre tre tipologie di massaggio – snellente, tonificante e rilassante – efficaci per combattere gli inestetismi della buccia d'arancia, rassodare la pelle e sciogliere le tensioni muscolari. Combinando vibrazioni e rotazioni effettua infatti un massaggio profondo che scioglie le adiposità localizzate e leviga la pelle, oltre ad agire sulle contratture di schiena, spalle e polpacci. Un uso di 10 minuti a giorni alterni garantisce risultati visibili già dopo poche settimane, per un trattamento professionale da effettuare comodamente in casa.

Può essere utilizzato sia con che senza oli o creme anticellulite, per un massaggio efficace qualsiasi sia la modalità scelta. Il regolatore d'intensità sulla parte superiore consente inoltre di ridurre o aumentare la potenza del trattamento per adattarla alla zona da trattare.

Essendo di tipo elettrico, il massaggiatore necessita di essere collegato alla corrente durante il trattamento, e raggiunge una potenza di 3200 giri al minuto pur rimanendo silenzioso. Il design ergonomico e le diverse testine incluse nella confezione lo rendono inoltre facile da utilizzare e molto versatile, adatto a rassodare e tonificare diverse parti del corpo.

Pro: potente ma silenzioso, il massaggiatore è facile da utilizzare e ha un buon rapporto qualità/prezzo.

Contro: alcune acquirenti lamentano che il massaggiatore ha smesso di funzionare dopo pochi mesi. Il malfunzionamento, tuttavia, dipende in larga parte da come il prodotto viene utilizzato.

I possibili utilizzi del massaggiatore anticellulite Best Direct.
I possibili utilizzi del massaggiatore anticellulite Best Direct.

11. Massaggiatore anticellulite ricaricabile Rowenta

Il migliore massaggiatore portatile

Il massaggiatore anticellulite Body Sculpt Massager di Rowenta garantisce risultati visibili dopo un solo mese di utilizzo, come emerso da uno studio condotto in Francia su 30 volontarie che hanno notato effetti positivi sia sulla tonicità della pelle sia sugli inestetismi della cellulite. Con due livelli di intensità tra cui scegliere, ha quattro coppie di rulli che effettuano un movimento rotatorio, girando contemporaneamente sulla pelle. Garantisce inoltre un trattamento corpo globale, poiché può essere utilizzato su cosce, glutei, addome, fianchi e braccia per un massaggio delicato ma efficace, che contribuisce a levigare la pelle, renderla più compatta e contrastare la buccia d'arancia migliorando la circolazione.

Può essere utilizzato sia con che senza creme o oli rassodanti, a propria discrezione: in entrambi i casi scorre facilmente sulla pelle. Premendo il pulsante di accensione si può inoltre regolare l'intensità del massaggio, per renderlo più o meno profondo a seconda della parte trattata.

La batteria ricaricabile del massaggiatore garantisce fino a 20 minuti di autonomia, con l'ingresso per il cavo di ricarica perfettamente sigillato, aspetto che rende il dispositivo impermeabile e perfetto da utilizzare sotto la doccia. Grazie alla piccole dimensioni è inoltre adatto ad essere portato con sé anche in viaggio, per eseguire i trattamenti anche se si è fuori casa.

Pro: il massaggiatore è piccolo e leggero, caratteristiche che unite al design ergonomico lo rendono facile da usare. Inoltre, è impermeabile quindi adatto ad essere utilizzato anche sotto la doccia.

Contro: il costo è più alto rispetto ad altri dispositivi, ma è da valutare in relazione all'affidabilità del marchio Rowenta.

Come utilizzare il massaggiatore anticellulite di Rowenta.
Come utilizzare il massaggiatore anticellulite di Rowenta.

12. Kit anticellulite manuale Mroobest

Il miglior kit completo anticellulite

Composto da tre massaggiatori – due coppette di diverse dimensioni e una spazzola con dentini massaggianti – il kit anticellulite di Mroobest costituisce un trattamento completo contro la buccia d'arancia, contribuendo a rendere la pelle più tonica e compatta, favorendo la circolazione sanguigna e l'eliminazione delle tossine dai tessuti. Ispirato alla tecnica della coppettazione, una pratica di massaggio di origini cinesi che prevede l'aspirazione di specifiche zone del corpo per mobilitare gli accumuli di grasso e sciogliere le tensioni muscolari, il set può essere utilizzato su gambe, collo, spalle e schiena, ed è realizzato, ad esclusione del manico della spazzola, in silicone, un materiale flessibile ed anallergico.

Il kit va utilizzato in associazione ad una crema o un olio che facilitino lo scivolamento sulla pelle, in particolare delle coppette. Proprio durante l'utilizzo di queste ultime si deve prestare particolare attenzione, evitando di premere troppo per non causare lividi e dolori.

Sia la spazzola che le coppette sono dispositivi di tipo manuale, da utilizzare in combinazione per ottenere risultati efficaci su cellulite e smagliature: per un trattamento ottimale andrebbero prima effettuati movimenti circolari con la spazzola, seguiti da un massaggio dal basso verso l'alto utilizzando una delle coppette.

Pro: un kit completo per migliorare la circolazione e combattere gli inestetismi della cellulite, facile da usare una volta acquisita la giusta manualità.

Contro: le coppette possono provocare lividi o rottura di capillari se utilizzate su pelli particolarmente sensibili.

Come utilizzare il kit anticellulite di Mroobest.
Come utilizzare il kit anticellulite di Mroobest.

I massaggiatori anticellulite funzionano?

I miglioramenti ottenibili con l’utilizzo di un massaggiatore anticellulite.
I miglioramenti ottenibili con l’utilizzo di un massaggiatore anticellulite.

La cellulite è un inestetismo della pelle causato da una combinazione di fattori: predisposizione genetica, cambiamenti ormonali, stile di vita e tipo di dieta seguito. I massaggi anticellulite sono una delle buone abitudini da introdurre nella propria routine quotidiana per combattere buccia d'arancia e ritenzione idrica, capaci di attenuare gli inestetismi della cellulite.

I benefici del massaggio anticellulite sono infatti innegabili: la stimolazione dello strato superficiale dell'epidermide consente di favorire la circolazione sanguigna e quella linfatica, che a loro volta permettono di eliminare tossine e liquidi in eccesso, oltre a stimolare la produzione di collagene, responsabile dell'elasticità della pelle, che dopo il massaggio apparirà dunque compatta e rassodata.

Dato che questo tipo di massaggio può essere eseguito manualmente, ci si potrebbe chiedere perché utilizzare un massaggiatore anticellulite. Il motivo è che in questo modo il massaggio risulta più intenso e profondo, oltre che più rapido, poiché il massaggiatore agisce più in profondità delle mani, tanto che è sufficiente un trattamento di pochi minuti al giorno.

I massaggiatori anticellulite, tuttavia, non funzionano se utilizzati da soli: devono essere abbinati ad una crema o un olio dalle proprietà rassodanti o drenanti, sia per facilitare lo scorrimento del dispositivo sulla pelle e dunque il massaggio stesso, sia per permettere agli specifici ingredienti ad azione anticellulite contenuti all'interno dei cosmetici di penetrare più in profondità. Anche uno stile di vita sano, caratterizzato da una buona idratazione, vale a dire bere almeno un litro e mezzo d'acqua al giorno, una dieta povera di sodio e grassi e il movimento costante aiuta a prevenire la comparsa della cellulite o a combatterla se già presente, coadiuvando l'azione del massaggiatore.

Per ottenere risultati soddisfacenti da un massaggiatore anticellulite, infine, è importante essere costanti, utilizzandolo preferibilmente tutti i giorni, per almeno 10 minuti. Proprio la costanza è uno dei fattori cruciali: solo eseguendo il massaggio a cadenza regolare si possono notare risultati effettivi e duraturi.

Come usare il massaggiatore anticellulite

I movimenti da eseguire durante il massaggio anticellulite.
I movimenti da eseguire durante il massaggio anticellulite.

Per eseguire un efficace massaggio contro buccia d'arancia e ritenzione idrica è importante utilizzare correttamente il massaggiatore anticellulite. Come utilizzare il dispositivo dipende principalmente dalla tipologia di massaggiatore scelta. Per usare uno strumento manuale, ad esempio, ci si affida al movimento delle proprie mani, contrariamente a quanto avviene nel caso di un massaggiatore elettrico, che esegue autonomamente il movimento.

A prescindere dal tipo di massaggiatore anticellulite che si utilizza, tuttavia, ci sono dei passaggi da seguire per eseguire un trattamento efficace e ottenere dei risultati visibili.

  • Applicare una crema o un olio anticellulite, salvo diversa indicazione del produttore. In questo modo il dispositivo scivolerà più facilmente sulla pelle.
  • Procedere con un massaggio dal basso verso l'alto, partendo dalle caviglie e arrivando a cosce e glutei. Si può procedere sia con movimenti circolari che lineari, oppure dall'interno verso l'esterno in zone come addome e ginocchia.
  • Proseguire per almeno 10 minuti, diminuendo progressivamente la pressione man mano che ci si avvicina al termine del massaggio.

Una volta finito, la pelle potrebbe apparire leggermente arrossata: è una reazione del tutto normale, dovuta alla riattivazione della circolazione nello strato più interno dell'epidermide.

Per quanto riguarda la frequenza con la quale utilizzare il massaggiatore anticellulite, l'ideale sarebbe adoperarlo tutti i giorni, una o due volte al giorno. La costanza è infatti l'elemento cruciale per ottenere risultati visibili e soddisfacenti in poco tempo.

Utilizzare un massaggiatore anticellulite è doloroso?

Alcuni dispositivi, in particolare quelli che utilizzano la tecnica ad aspirazione o sottovuoto, potrebbero sembrare dolorosi da utilizzare. In realtà, i massaggiatori anticellulite non provocano dolore: sono studiati per agire sugli accumuli di grasso, ma la loro azione è delicata sulla pelle. In alcuni casi si può provare un leggero fastidio durante il trattamento, in particolare se la propria cellulite è a uno stadio avanzato, ma tale sensazione risulta comunque facilmente sopportabile, considerando anche la breve durata del massaggio.

Se dunque uno degli aspetti che vi trattiene dall'acquistare un massaggiatore di questo tipo è la paura del dolore, non dovete preoccuparvi: se utilizzati seguendo le istruzioni del produttore, i massaggiatori anticellulite non hanno particolari controindicazioni.

Massaggiatore anticellulite e capillari: come fare

Se si soffre di capillari fragili, il massaggiatore anticellulite dev'essere utilizzato con particolare attenzione, per evitare di peggiorare la situazione.

L'azione di stimolazione della pelle potrebbe infatti portare alla rottura dei capillari, con la conseguente comparsa di piccoli ematomi, tanto che in questi casi alcuni dispositivi sono sconsigliati, a prescindere dalla tipologia. Sia i massaggiatori di tipo manuale che quelli elettrici, infatti, hanno pro e contro se utilizzati su pelle sensibili con capillari visibili in superficie: mentre per i primi le sporgenze dei rulli che li caratterizzano possono determinare la comparsa di lividi, per i secondi l'azione esercitata può portare ad un'eccessiva stimolazione della pelle.

Utilizzare un massaggiatore anticellulite è comunque possibile anche in presenza di capillari evidenti: l'importante è non esercitare troppa pressione durante il massaggio, facendo scorrere delicatamente il dispositivo sulla pelle, meglio se precedentemente resa più scivolosa da una crema anticellulite.

Come scegliere il miglior massaggiatore anticellulite

Per evitare di lasciare il massaggiatore anticellulite chiuso in un armadietto rendendo, di fatto, il suo acquisto inutile, è importante scegliere con attenzione il dispositivo da acquistare. Tra i fattori più importanti da prendere in considerazione ci sono quelli relativi alla tipologia, al tipo di massaggio, alla struttura e al prezzo, senza tralasciare gli eventuali altri accessori inclusi. Di seguito analizzeremo in dettaglio ognuno di questi aspetti.

Tipologia

Il primo e più importante aspetto da considerare è la tipologia del massaggiatore anticellulite, che ha effetti diretti sul suo utilizzo. Ne esistono infatti di due tipi: elettrici, tra cui si distinguono quelli con filo e quelli ricaricabili, e manuali.

  • Massaggiatore anticellulite elettrico: è caratterizzato da una testina che si muove autonomamente, massaggiando la pelle con un movimento rotatorio. Per utilizzarlo basta dunque collegarlo alla corrente e passarlo sulle zone da trattare. Simili ai massaggiatori elettrici ma ancor più pratici poiché senza filo sono i dispositivi ricaricabili, che assicurano diversi minuti di autonomia. Entrambi garantiscono un massaggio efficace sulla buccia d'arancia ma, anche se in momenti diversi, hanno bisogno della corrente elettrica per poter essere utilizzati, per cui al loro costo iniziale si aggiungono i costi di consumo.
  • Massaggiatore anticellulite manuale: a differenza di quelli elettrici, i massaggiatori manuali non hanno bisogno di corrente, bensì di un altro tipo di energia, quella delle nostre mani. Sono infatti strumenti costituiti generalmente da un certo numero di rulli la cui azione rotante viene resa possibile dal movimento sulla pelle. Hanno il vantaggio di essere sempre pronti all'uso e facili da utilizzare, ma effettuano un massaggio meno potente dei dispositivi elettrici.

Come scegliere, dunque, la tipologia di massaggiatore anticellulite? È importante valutare cosa si cerca in uno strumento di questo tipo, oltre, naturalmente, all'efficacia: un massaggiatore elettrico è in grado di eseguire un massaggio più potente, ed è spesso provvisto di accessori utili a trattare diverse zone del corpo, un massaggiatore manuale è invece estremamente pratico e facile da usare, oltre che in genere più economico.

Massaggio

Non tutti i massaggiatori esercitano la stessa azione sulla pelle: la maggior parte, sia elettrici che manuali, effettua un movimento rotatorio, ma alcuni modelli utilizzano tecniche di massaggio diverse come la vibrazione, la suzione, la coppettazione o la tecnica sottovuoto.

  • Vibrazione: in questo caso il massaggiatore emette delle piccole vibrazioni continue che stimolano il tessuto cutaneo in profondità, riattivando la circolazione sanguigna e quella linfatica.
  • Suzione: anche definita massaggio vacuum, questa tecnica consiste nell'aspirazione tramite ventose di specifiche aree del corpo. Quest'azione distende il tessuto connettivo, migliora la circolazione e aumenta l'elasticità della pelle.
  • Coppettazione: tramite l'utilizzo di vere e proprie coppette di legno, plastica o silicone, la tecnica della coppettazione permette di aspirare una piccola porzione di pelle per mobilitare gli accumuli di grasso.
  • Sottovuoto: simile alla coppettazione, questa tecnica isola brevemente una specifica parte del corpo, sollevandola verso l'alto e creando un effetto sottovuoto tale da aumentare la circolazione in quel punto.

Va poi citata la presenza in alcuni dispositivi dei raggi infrarossi, capaci di penetrare in profondità nell'epidermide sciogliendo il grasso in eccesso e rilasciando una leggera sensazione di calore.

Struttura e forma

Può sembrare un aspetto poco rilevante, ma in realtà la struttura di un massaggiatore anticellulite, vale a dire le parti di cui si compone, è fondamentale per determinarne la praticità di utilizzo. Tutti i massaggiatori in commercio sono dotati di un'impugnatura per poter essere facilmente spostati lungo il corpo, ma il tipo di impugnatura può variare: alcuni sono dotati di manico, che può essere più o meno lungo, altri hanno invece una maniglia, altri ancora due manici collocati ai due lati opposti del dispositivo.

La scelta dipende in gran parte dalle preferenze personali e dall'utilizzo che si vuole fare del massaggiatore: i massaggiatori con manico risultano comodi anche per massaggiare schiena e spalle, punti al contrario difficili da raggiungere con un massaggiatore con maniglia.

Altro aspetto collegato alla struttura è poi la forma del dispositivo, che può essere tonda, semi-tonda o allungata. Forme diverse influiscono sull'ampiezza dell'area che si può massaggiare in un solo passaggio, che a sua volta determina la durata del massaggio stesso.

Prezzo

Il prezzo di un massaggiatore anticellulite è estremamente variabile: si parte dai circa 10 euro di quelli più semplici di tipo manuale fino a superare i 100 euro per i modelli più avanzati. Se non si vuole spendere troppo ma avere comunque ottime prestazioni, ci si può orientare sui modelli di fascia media il cui costo va dai 30 ai 60 euro circa, a seconda degli accessori inclusi.

Accessori

Ultimo ma non meno importante è l'aspetto relativo alla presenza o meno di accessori aggiuntivi che aumentano i possibili utilizzi di un massaggiatore. Oltre alla testina anticellulite, infatti, molti dispositivi elettrici sono dotati di testine massaggianti o modellanti, dedicate a rassodare e tonificare diverse zone del corpo. La presenza di ulteriori testine rende i massaggiatori versatili e multiuso, dispositivi tutto in uno per concedersi un momento di relax ogni volta che lo si desidera.

Come prevenire la cellulite: consigli e metodi

Il massaggiatore anticellulite può aiutare a combattere gli inestetismi già presenti, ma esiste un modo per prevenire la comparsa della cellulite? La risposta è sì: adottando uno stile di vita sano si può contrastare la formazione della buccia d'arancia. Vediamo insieme quali sono le buone abitudini per evitare l'arrivo dei fastidiosi buchetti.

  • Bere molta acqua: l'idratazione è importante non solo per il corretto funzionamento dell'organismo, ma anche per combattere la cellulite. L'acqua che beviamo contribuisce infatti al drenaggio dei liquidi in eccesso e all'eliminazione delle tossine presenti nel nostro corpo.
  • Seguire una dieta equilibrata: un'alimentazione povera di sodio (presente nel comune sale da cucina) e cibi grassi aiuta a prevenire la comparsa della cellulite, perché rende più difficile la formazione e l'accumulo di tessuto adiposo e il ristagno di liquidi nell'organismo, a loro volta responsabili della pelle a buccia d'arancia.
  • Svolgere una regolare attività fisica: fare esercizio fisico contribuisce a mantenere il fisico in salute e a rendere la pelle tonica e compatta, favorendo l'ossigenazione dei tessuti, combattendo la ritenzione idrica e riducendo visivamente l'aspetto della buccia d'arancia. In particolare, gli sport aerobici sono quelli più indicati, perché consentono di bruciare più grassi velocizzando il metabolismo.
  • Evitare indumenti stretti: sono da evitare abiti particolarmente stretti in particolare nella zona di glutei e gambe, poiché la compressione esercitata da indumenti di questo tipo ostacola la circolazione del sangue e il drenaggio linfatico.
  • Non fumare e limitare il consumo di alcolici: fumo e alcol peggiorano la circolazione sanguigna, favorendo al contrario l'invecchiamento precoce della pelle, che apparirà meno elastica e luminosa, con la conseguenza di rendere più evidenti piccoli buchetti o avvallamenti.
  • Non accavallare le gambe: può sembrare un consiglio meno importante dei precedenti, ma accavallare le gambe rende più difficile la circolazione in un punto critico come cosce e glutei. È preferibile, al contrario, tenere le gambe separate tra loro quando si sta seduti, con entrambe le piante dei piedi poggiate sul pavimento. Se si trascorre molto tempo seduti, inoltre, è preferibile poggiare i piedi su un rialzo per favorire il flusso sanguigno.

Dove acquistare un massaggiatore anticellulite

I massaggiatori anticellulite si possono acquistare in farmacia, nei negozi di elettrodomestici molto forniti, come Unieuro, oltre che in alcuni supermercati come Lidl. Se tuttavia ciò che cercate è la convenienza, dovete affidarvi agli store online come Amazon, che offrono tanti modelli a prezzi competitivi. Online, inoltre, è più facile capire quale dispositivo è più adatto alle proprie esigenze, perché si possono consultare le recensioni di chi ha già acquistato il prodotto.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Sbagliata ascendente Leone, come vedere il documentario di Emma Marrone gratis in streaming su Amazon Prime Video
Sbagliata ascendente Leone, come vedere il documentario di Emma Marrone gratis in streaming su Amazon Prime Video
Cyber Monday: sconti fino al 50% su dispositivi tech per la pulizia della casa
Cyber Monday: sconti fino al 50% su dispositivi tech per la pulizia della casa
Cyber edays 2022: iPhone, iPad e prodotti Apple in offerta su eBay
Cyber edays 2022: iPhone, iPad e prodotti Apple in offerta su eBay
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni