34 CONDIVISIONI

Royal Family, i divieti imposti dall’etichetta: quali sono le cose vietate ai reali

Le regole dell’etichetta reale sono state da sempre rigidissime e, nonostante il recente rinnovamento della Royal Family, continuano a essere imposti alcuni divieti: ecco quali sono le cose che i Windsor non possono fare.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valeria Paglionico
34 CONDIVISIONI
Immagine

La Royal Family è famosa per le sue rigidissime regole del protocollo ma la cosa che in pochi sanno è che, stando all'etichetta, esistono alcune cose che sono assolutamente vietati ai membri di casa Windsor. Che si tratti di una questione di sicurezza o di semplice bon-ton, non importa: secondo i dettami imposti a corte, i reali non possono avere contatti fisici con i sudditi, scattare selfie e firmare autografi. Ecco quali sono i divieti più o meno bizzarri imposti a palazzo.

Firmare autografi – Tra le cose assolutamente vietate ai Royals c'è il non poter rilasciare autografi. Il motivo è molto semplice: preservare la riservatezza e la sicurezza dei documenti di corte, visto che, se la firma finisse in mani sbagliate, potrebbe essere usata per truffe e furti d'identità.

Viaggiare insieme – Gli eredi al trono diretti non possono mai viaggiare insieme sullo stesso mezzo di trasporto. Che sia aereo, auto, barca o treno, non importa, la cosa serve a evitare che la corona rimanga senza un sovrano. Attualmente, dunque, a essere coinvolti nel divieto sono re Carlo III, il principe William e suo figlio George.

Viaggiare senza un abito nero in valigia – Quando viaggiano i Royals devono portare sempre con loro un abito nero. Il motivo? Devono essere pronti per affrontare un lutto improvviso. Se dovesse accadere qualcosa a uno dei membri della famiglia, dunque, avrebbero il look giusto per presentarsi in pubblico.

Usare soprannomi in pubblico – Al di là di mommy e daddy, qualsiasi soprannome è vietato in pubblico per i membri della Royal Family. La stessa regina Elisabetta non si faceva chiamare Lilibet, l'unico autorizzato a utilizzare il vezzeggiativo era il marito, il principe Filippo.

Utilizzare i social network – I Royals non possono avere profili social privati, gli unici account che gli vengono concessi sono quelli ufficiali che sono gestiti da un apposito staff. L'unica per cui è stato fatto uno strappo alla regola? La principessa Eugenie.

Fare selfie – Stando a quanto indicato dal protocollo reale, i selfie sarebbero vietati ma William e Kate non esitano a infrangere questa regola. I due, infatti, hanno intenzione di lasciar trasparire un'immagine meno formale della monarchia.

Accettare regali – Sebbene i sudditi portino spesso dei regali ai Royals, questi ultimi non possono accettarli sia per questione di sicurezza che di etichetta.

Darsi ai giochi da tavola a Natale – I giochi da tavola sono assolutamente vietati ai pranzi e alle cene natalizie reali. La regola risale al 2008 quando il Duca di York definì questo passatempo "vizioso".

Andare a votare – Il motivo per cui i reali non possono votare? La Costituzione inglese ha assicurato neutralità politica a coloro che fanno parte della famiglia regnante. I Windsor, infatti, non possono neppure concorrere per delle cariche politiche.

Usare francesismi – I Royals non possono mai usare un elenco di 16 parole, soprattutto quando sono in pubbliche. Tra i termini vietati ci sono soprattutto i francesismi come pardon e toilette.

34 CONDIVISIONI
Royal Family, la regola che le donne devono rispettare quando scendono le scale
Royal Family, la regola che le donne devono rispettare quando scendono le scale
Dove vivono i reali inglesi: tutte le residenze della Regina Elisabetta II e della Royal family
Dove vivono i reali inglesi: tutte le residenze della Regina Elisabetta II e della Royal family
Natale 2022, come sono decorati il Castello di Windsor e le altre residenze della Royal Family
Natale 2022, come sono decorati il Castello di Windsor e le altre residenze della Royal Family
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views