11 Novembre 2022
17:49

Qual è il futuro delle scarpe Yeezy di Kanye West? La decisione di Adidas

La linea di sneakers Yeezy disegnata da Kanye West rappresentava un vero e proprio asset economico per Adidas, con un esercito di fan e collezionisti in tutto il mondo.
A cura di Beatrice Manca

La brusca rottura dei rapporti tra Kanye West e il colosso sportivo Adidas, dovuta ad alcune frasi antisemite e razziste pronunciate dal rapper, ha avuto pesanti ripercussioni nel mondo della moda. Lo scorso 25 ottobre, la multinazionale ha annunciato di aver interrotto la produzione Yeezy, la linea cult disegnata dal cantante che ora si presenta come Ye, in attesa di definire le prossime mosse. Oggi arriva la decisione definitiva di Adidas sul futuro delle sneakers di culto, comunicata in una nota ufficiale del brand.

L'annuncio di Adidas

Lanciata nel 2015, la linea Yeezy era un vero proprio asset di Adidas: secondo Morgan Stanley, la linea l'anno scorso ha rappresentato l'8% delle vendite totali del brand, generando 2 miliardi di dollari in ricavi. Lo stop alla produzione ha pesato sul bilancio aziendale: lo stop, spiega la società in una nota, è costato più di 250 milioni di dollari di profitti e 500 milioni di dollari di mancate entrate. Adidas ha comunicato che, pur non volendo riallacciare i rapporti con Ye, continuerà a vendere la linea di sneakers, ma con un nome diverso. La società afferma di essere l'unica proprietaria dei diritti sul design della linea Yeezy, sia dei modelli esistenti che dei progetti futuri. "Sfrutteremo l'inventario esistente con i piani esatti in fase di sviluppo mentre parliamo" ha dichiarato il capo delle finanze di Adidas Harm Ohlmeyer.

Le Yeezy Foam Runner
Le Yeezy Foam Runner

Adidas cambierà nome alle Yeezy

La decisione di Adidas si traduce in un risparmio di 300 milioni di dollari in pagamenti di royalty e commissioni di marketing. La cessazione definitiva, quindi, avrebbe rappresentato una perdita troppo ingente. I collezionisti di sneakers di tutto il mondo possono tirare un sospiro di sollievo: le Yeezy continueranno a essere prodotte e vendute, sì, ma con un altro nome. Al momento Ye non ha commentato la decisione dell'azienda: la perdita dei contratti con Balenciaga e Adidas è costata al rapper due miliardi di dollari, per sua stessa ammissione.

Adidas pronta a lanciare le prime Yeezy senza Kanye West: come saranno le nuove scarpe
Adidas pronta a lanciare le prime Yeezy senza Kanye West: come saranno le nuove scarpe
Scontro tra Adidas e Kanye West: la produzione delle sneakers Yeezy potrebbe essere bloccata
Scontro tra Adidas e Kanye West: la produzione delle sneakers Yeezy potrebbe essere bloccata
Adidas chiude i rapporti con Kanye West: stop alla produzione delle Yeezy
Adidas chiude i rapporti con Kanye West: stop alla produzione delle Yeezy
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni