3.328 CONDIVISIONI
La morte della Regina Elisabetta II
14 Settembre 2022
17:57

Meghan Markle con veletta e guanti: alla camera ardente della regina indossa i “gioielli da lutto”

Meghan Markle ha partecipato alla camera ardente della regina Elisabetta, allestita a Westminster Hall, insieme al marito Harry. Con sobrietà ed eleganza ha reso omaggio alla defunta sovrana.
A cura di Beatrice Manca
3.328 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

Rigorosa, misurata, impeccabile. Meghan Markle è la più sobria nella camera ardente della regina Elisabetta II: cappotto nero senza collo, gambe velate dalle calze, viso coperto da una veletta nera. La duchessa di Sussex ha partecipato, insieme al resto della famiglia reale, alla funzione a Westminster Hall in onore della defunta sovrana. Il feretro è arrivato accompagnato da un solenne corteo guidato da Carlo III, con i fratelli e i figli William e Harry al seguito. La regina Camilla, Meghan Markle e la principessa di Galles Kate Middleton hanno raggiunto Westminster in auto, vestite di nero come richiede il periodo di lutto.

Meghan Markle con la veletta a Westminster Hall

Il dress code per le celebrazioni funebri non concede molto all'immaginazione: nero rigoroso, abiti sobri e senza scollature, gambe velate da calze anche d'estate. Meghan Markle a Westminster è apparsa sobria ed elegante con un soprabito Givenchy senza colletto, completato da collant e scarpe con il tacco in suede di Paul Andrew. Niente fronzoli e niente vezzi, come impone la serietà dell'occasione: la duchessa ha raccolto i capelli in uno chignon, indossando un cappellino con fiocco e veletta sulla testa. Al braccio portava una piccola handbag squadrata del marchio Loewe. Accanto a lei c'era il marito Harry, eccezionalmente in abiti civili, visibilmente commosso di fronte al feretro della nonna.

Meghan Markle in Givenchy ai funerali della regina
Meghan Markle in Givenchy ai funerali della regina

Perché le perle sono concesse ai funerali

Meghan Markle si trovava in Europa il giorno della morte di Elisabetta II: insieme al principe Harry ha raggiunto Londra, dove rimarrà fino a dopo i funerali. Anche lei, come il resto della famiglia, osserverà un periodo di lutto stretto in cui ha sospeso anche l'uscita del suo podcast su Spotify. In queste giornate la parola d'obbligo è sobrietà: a Westminster Meghan Markle ha deciso di ridurre al minimo anche i gioielli, indossando solo un paio di orecchini di perle e diamanti. I cosiddetti "gioielli bianchi" sono anche i più indicati per le cerimonie funebri: le perle sono sì i gioielli delle spose, ma rappresentano anche le lacrime. Eleganti, ma non appariscenti, le perle sono considerate "gioielli da lutto" fin dai tempi della regina Vittoria. Anche le spille sono concesse: Kate Middleton, per esempio, ha sfoggiato un prezioso gioiello ereditato dalla regina. Con discrezione e classe Meghan Markle cerca di ritrovare il suo posto all'interno della famiglia reale: non per sempre, forse, ma sicuramente per l'ultimo omaggio alla sovrana.

La camera ardente a Westminster
La camera ardente a Westminster
3.328 CONDIVISIONI
225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni