50 CONDIVISIONI

L’evoluzione dei sex toy da oggetti nascosti a dispositivi trendy da mostrare senza vergogna

I sex toy escono dai cassetti: sono dispositivi sempre più “intelligenti” ed esteticamente accattivanti, belli da guardare (oltre che da usare).
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Giusy Dente
50 CONDIVISIONI
Iroha Temari by Tenga
Iroha Temari by Tenga

C'era una volta il sex toy, oggetto dalla forma inequivocabile da acquistare di nascosto e tenere conservato nel cassetto rigorosamente coperto da strati e strati di biancheria. Guai ad ammettere di possederne uno, guai a pronunciare la parola masturbazione. Se di quella maschile si è sempre parlato liberamente ritenendola qualcosa di assolutamente naturale e normale, quella femminile ha seguito un corso diverso: è sempre stata vista come qualcosa di peccaminoso, da tenere ben confinato dentro il mondo della pornografia.

Iroha Ukidama by Tenga
Iroha Ukidama by Tenga

Ecco perché nel tempo, le donne hanno sperimentato un costante senso di vergogna, in riferimento ai propri desideri sessuali, al raggiungimento del piacere. E se oggi ancora molte donne vivono quasi come una colpa il fatto di avere alcune fantasie e si sentono a disagio col proprio corpo, tante altre portano invece avanti una battaglia per abbattere certi antichi tabù. Parallelamente, anche l'industria dei sex toy è cambiata, allineandosi alle esigenze del nuovo tempo e delle donne di oggi: l'offerta si è notevolmente ampliata e i giocattoli da usare sotto le lenzuola, da soli o in compagnia, sono diventati piccoli gioiellini di design curati in ogni dettaglio. Sono sex toy belli da vedere, che urlano: "non teneteci chiusi nei cassetti".

Enigma by Lelo
Enigma by Lelo

Come sono cambiati i sex toy

In passato i sex toy avevano tutti la stessa forma grottescamente anatomica e praticamente nessuna caratteristica a eccezione delle vibrazioni. Quando le donne hanno preso maggiore consapevolezza del loro corpo hanno imparato a conoscerlo meglio e lo hanno esplorato di più. Quindi hanno rivendicato il diritto a una vita sessuale soddisfacente e il mercato è andato loro incontro, cercando di realizzarne i più intimi desideri. Al pari di qualunque altro settore merceologico, anche quello sei giocattoli sessuali ha preso un corso nuovo, per stare al passo coi tempi, per dare vita a qualcosa di davvero piacevole e stimolante: nuovi materiali, funzionalità speciali, tecnologie sempre più all'avanguardia, design accattivanti. Sì, perché anche l'occhio vuole la sua parte.

Sila by Lelo
Sila by Lelo

Difatti sempre più aziende hanno preso vita, ciascuna con la propria identità, ma tutte unite nell'obiettivo di rinnovare l'estetica dei sex toy. Ormai si possono acquistare giocattoli di ogni forma e colore, alcuni si illuminano altri riescono a imitare il tocco di un dito o della lingua. Dietro ci sono fasi di ricerca e studio, volte alla realizzazione di packaging accattivanti da coniugare ovviamente con l'efficacia del prodotto.

Iroha Sakura Nadeshiko
Iroha Sakura Nadeshiko

Fare il designer di sex toy è un lavoro a tutti gli effetti e grazie a loro il panorama dei giocattoli per adulti sta cambiando. La morbidezza al tatto, i colori pastello, le forme "instagrammabili": tutto questo fa presa sul potenziale acquirente e lo spinge a comprare e interagire con l'oggetto. Vale per i sex toy come per qualunque altro oggetto in vendita.

Wave by Womanizer
Wave by Womanizer

In passato le donne erano costrette a recarsi di nascosto in squallidi negozi e acquistare, senza essere viste, oggetti ritenuti quasi loschi e di dubbia moralità. Oggi invece c'è un'ampia scelta di dispositivi sofisticati e lussuosi, di cui si parla apertamente anche sui social: sono dispositivi intelligenti e belli da vedere, costruiti in questo modo proprio per contribuire a rimuovere lo stigma della masturbazione e i tabù sulla sessualità femminile.

50 CONDIVISIONI
Rosa Chemical con un plug anale a Sanremo: perché ha portato un sex toy nella serata dei duetti
Rosa Chemical con un plug anale a Sanremo: perché ha portato un sex toy nella serata dei duetti
Maneskin, Damiano con un sex toy alla cintura: anche a Sanremo provoca e rompe i tabù
Maneskin, Damiano con un sex toy alla cintura: anche a Sanremo provoca e rompe i tabù
Il primo sex toy "alla moda": il piacere diventa un gesto quotidiano come indossare dei jeans
Il primo sex toy "alla moda": il piacere diventa un gesto quotidiano come indossare dei jeans
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni