22 Settembre 2022
14:22

Ferragamo cambia logo: un nuovo capitolo con l’omaggio a Firenze

Il vecchio logo in corsivo era modellato sulla calligrafia del fondatore: Peter Saville ha disegnato un nuovo lettering, più essenziale ed elegante.
A cura di Beatrice Manca

La Fashion Week, nel mondo della moda, è anche il momento di cambiamenti e nuovi inizi. Per Salvatore Ferragamo si apre oggi un nuovo capitolo di storia: a pochi giorni dalla sfilata di sabato 24 settembre, la casa di moda ha svelato il nuovo logo. Un nuovo lettering che si coniuga la grande eredità del passato e una nuova visione per il futuro.

Il nuovo logo di Ferragamo

Più semplice, essenziale, contemporaneo. Il vecchio logo in corsivo – la firma del fondatore del brand, modellata sulla sua calligrafia – ha lasciato il posto alla semplice parola "Ferragamo", scritta in stampatello, con un font elegante e solo leggermente graziato, più in linea con lo spirito dei tempi. Ferragamo ha commissionato al graphic designer Peter Saville il nuovo logo: un’interpretazione moderna di un carattere tipografico classico, che rimanda all'arte delle incisioni.

Il nuovo logotipo di Ferragamo
Il nuovo logotipo di Ferragamo

Salvatore Ferragamo fondò il marchio che porta il suo nome nel 1927 a Firenze. La sua è una storia da film: il calzolaio delle star che ha conquistato Hollywood e poi l'Italia. Quasi un secolo dopo, il brand è un punto di riferimento nel panorama della pelletteria, della moda e degli accessori. “Il patrimonio di Firenze è nella cultura di Ferragamo – ha spiegato il Peter Saville – da qui la scelta di un font classico. La visione è rigorosa e contemporanea, per questo il font è ridotto all’essenziale e diventa modernista. Poi c’è l’artigianalità, quintessenza di Ferragamo, sintetizzata nell’idea dell’incisione tracciata nella pietra. Il nuovo logotipo e il complesso equilibrio che esprime sono frutto di questa tensione”. Un logotipo che racchiuda il passato ma che sappia mostrare la nuova identità del brand, perfettamente calata nella contemporaneità. Sempre più brand infatti stanno semplificando i loghi originali con caratteri in stampatello, senza grazie, neri su fondo bianco. “La storia è un inestimabile valore per la Maison che la possiede – afferma Marco Gobbetti, attuale CEO del brand – Il nuovo logotipo contiene e al tempo stesso espande storia e presente. Non è solo un logo: è il punto di partenza di un nuovo capitolo per Ferragamo”.

La rivoluzione di Salvatore Ferragamo: il nuovo logo è un omaggio al genio del calzolaio delle star
La rivoluzione di Salvatore Ferragamo: il nuovo logo è un omaggio al genio del calzolaio delle star
Maximilian Davis è il nuovo Direttore creativo di Salvatore Ferragamo
Maximilian Davis è il nuovo Direttore creativo di Salvatore Ferragamo
Madonna ha un nuovo tatuaggio: l'originale forma geometrica sul polso è un omaggio alla Kabbalah
Madonna ha un nuovo tatuaggio: l'originale forma geometrica sul polso è un omaggio alla Kabbalah
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni