64 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Tendenze moda Primavera/Estate 2024

Come scegliere l’abito per le damigelle: le tendenze da seguire per l’estate 2024

La stagione dei matrimoni è arrivata e ogni sposa, dopo aver scelto l’abito per il suo grande giorno, deve decidere cosa far indossare alle sue damigelle. Alcuni consigli sui look.
A cura di Annachiara Gaggino
64 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La stagione dei matrimoni si avvicina e dopo essersi dedicate alla scelta dell'abito da sposa, decisamente il più importante, e quello del futuro marito è il momento di vestire le damigelle, che non sono delle semplici invitate. I capi possono essere selezionati dalla sposa, che in alternativa può dare delle linee guida da seguire nella decisione. Dal colore alla forma, i look devono essere in linea con il tema del matrimonio e non devono mettere in ombra l'abito principale.

Abiti da damigella con fantasie a fiori

In genere per le damigelle è consigliabile l'abito monocromatico, ma visto il periodo si può anche osare con una fantasia floreale.

Pronovias
Pronovias

Questa stampa è perfetta per la stagione primaverile ed estiva ma è bene sceglierla in modo accurato, che non sia troppo sgargiante, in modo da non far passare in secondo piano la sposa. I colori dell'abito floreale devono richiamare un dettaglio della futura moglie, magari il bouquet, ed è importante che non risultino troppo caotici.

Stella McCartney
Stella McCartney

I vestiti monospalla per le damigelle

Per questa stagione l'abito monospalla è una garanzia, adatto anche nel caso le temperature dovessero abbassarsi un po'. Si può scegliere un modello più o meno scollato a seconda delle preferenze, e si può anche arricchire di un drappo che conferisce un allure imperiale.

Valentino
Valentino

Il modello può essere declinato in una versione più aderente o dal taglio più dritto, ma si può anche optare per un capo stretto in vita e arricchito da una cintura delicata di stoffa a cui si può aggiungere una decorazione tridimensionale. Il capo può anche essere reso più audace con uno spacco lungo la gonna.

Elie Saab
Elie Saab

Abiti da damigelle con colori pastello

La tradizione vorrebbe che i vestiti indossati dalle damigelle fossero color pastello o comunque declinati in nuance delicate. Ovviamente ora i tempi sono cambiati e sono consentiti anche tonalità più accese, ma scegliendo una palette tenue non si sbaglia mai. Questi colori leggeri sono stati anche tra i protagonisti delle passerelle e sono un must-have della stagione.

Nicole Milano
Nicole Milano

Nonostante si vedano sempre più damigelle vestite con colori più decisi, la scelta del colore pastello è perfetta per un matrimonio estivo. Questa palette, infatti, si abbina perfettamente con il clima caldo della stagione. Dal verde menta al giallo fino al rosa tenue, ma anche l'azzurro, sono tutte tonalità perfette per il vestito di chi sostiene la sposa nel suo grande giorno.

Giambattista Valli
Giambattista Valli

Abiti da damigella in pizzo

Anche il pizzo è un'opzione ottimale per un matrimonio estivo. Il modello traforato è l'ideale quando le temperature si alzano regalando un sensuale effetto vedo non vedo e freschezza. Tra le tipologie di ricamo si può scegliere un tessuto in tulle a cui possono essere applicate anche perline oppure un classico San Gallo.

Elie Saab
Elie Saab

Tuniche e vestiti con maniche lunghe

L'abito in chiffon con le maniche lunghe si adatta perfettamente a una cerimonia serale tra fine maggio e i primi di giugno. Questa opzione salva dall'incombenza della scelta del copri spalle in caso di aria fresca ed è anche estremamente elegante.

Luisa Spagnoli
Luisa Spagnoli

L'importante è sempre optare per un tessuto leggero dalla texture impalpabile, perfette sono le maniche a sbuffo, ma anche un modello aderente può regalare fascino ed eleganza.

Tom Ford
Tom Ford

Abiti da damigella corti o asimmetrici

Se i colori tipici degli abiti da damigella sono cambiati nel tempo, anche la lunghezza dell'abito è variata. Se una volta la tradizione imponeva l'abito lungo, oggi c'è più varietà di scelta. La lunghezza della gonna, infatti può variare a seconda del periodo in cui si celebra il matrimonio o all'orario della giornata, in caso di una cerimonia in tarda mattinata il vestito corto è perfetto.

Zimmermann
Zimmermann

Meglio scegliere un modello con gonna a campana e non troppo aderente se si opta per il taglio corto, e se si vuole osare di più e conferire un certo carattere all'abito delle damigelle si può optare per un vestito con taglio asimmetrico, corto davanti e più lungo dietro.

Motivi
Motivi
64 CONDIVISIONI
59 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views