11 Aprile 2022
12:38

Dalla Sirenetta al Brutto anatroccolo, il mondo delle fiabe prende vita nel nuovo museo di Andersen

Un mondo incantato, come quello delle fiabe, si materializza nel nuovo Hans Christian Andersen Hus dedicato al più famoso scrittore danese e ai suoi racconti conosciuti in tutto il mondo.
A cura di Clara Salzano
L’installazione dedicata alla Sirenetta nel nuovo Hans Christian Andersen House a Odense
L’installazione dedicata alla Sirenetta nel nuovo Hans Christian Andersen House a Odense

"In mezzo al mare l'acqua è azzurra come i petali dei più bei fiordalisi e trasparente come il cristallo più puro", scriveva Hans Christian Andersen nella favola della Sirenetta. Ed è proprio un mondo incantato, come quello delle fiabe, che si materializza nel nuovo museo dedicato allo scrittore danese di alcune delle favole più conosciute al mondo. Dal Brutto anatroccolo alla Sirenetta, passando per la principessa sul pisello e La piccola fiammiferaia, Hans Christian Andersen ha scritto la maggior parte dei racconti che hanno accompagnato l'infanzia di tutti. E il nuovo HC Andersens Hus non parla della vita di Hans Christian Andersen bensì del mondo da lui creato attraverso le sue storie.

Il nuovo museo dedicato a Hans Christian Andersen

L'Hans Christian Andersen Hus è il nuovo ambizioso edificio progettato dal famoso architetto giapponese Kengo Kuma che si sviluppa su una superficie di 5.600 metri quadrati nel centro di Odense, città natale del noto scrittore in Danimarca. Il progetto ha compreso la realizzazione di tre volumi cilindrici che ospitano rispettivamente il museo, un centro culturale per bambini e un ristorante, collegati tutte e tre a livello sotterraneo e da un magico giardino a livello stradale. Del nuovo museo fa parte anche la piccola casa d'angolo gialla precedentemente conosciuta come la casa natale di HC Andersen.

Una delle installazioni lungo il percorso museale dell’Hans Christian Andersen Hus
Una delle installazioni lungo il percorso museale dell’Hans Christian Andersen Hus

L'Hans Christian Andersen Hus, realizzato grazie alla donazione della Fondazione AP Møller, è un museo unico al mondo. Per la prima volta in un unico edificio espositivo architettura, arte, design, suono, luce e immagini convivono in modo straordinario. Attraverso un percorso museale interattivo e alla tecnologia più innovativa disponibile è possibile incontrare Andersen ed entrare nelle sue opere. Visitare l'HC Andersen House è come fare un viaggio nell'universo creativo dell'autore e nelle sue fiabe, famose in tutto il mondo. Muniti di particolari, cuffie che si attivano attraverso dei sensori sul pavimento, i visitatori vengono immersi nell'immaginifico mondo di Andersen mentre la natura invade gli spazi interni.

La natura penetra all’interno del museo
La natura penetra all’interno del museo

Dodici rinomati artisti nazionali e stranieri hanno curato il contenuto del museo che espone lettere, oggetti, racconti e suggestioni di uno scrittore tanto poliedrico come Hans Christian Andersen: "Dal momento in cui entri nell'edificio, la mostra ti porta più lontano dal familiare e sempre più in profondità nelle fiabe di Hans Christian Andersen, dove tutto ciò che crediamo di riconoscere ci mostra nuovi lati di se stesso. In questo viaggio, scoprirai che l'architettura si intreccia con i suoi giardini magici, per creare un'esperienza unica, portata sulle ali di un genio creativo e dell'umorismo senza precedenti", racconta la Curatrice, "La bellezza si fonde con l'immaginazione al museo".

I diversi volumi del nuovo HC Andersen Hus
I diversi volumi del nuovo HC Andersen Hus

L'universo fiabesco di Hans Christian Andersen diventa reale all'interno di Ville Vau, il centro culturale per bambini dell'HC Andersen che ospita la Fairy Tale Land, uno spazio sensoriale ispirato agli elementi della vita dello scrittore danese, alla sua arte e alle fiabe. A Ville Vau i bambini possono vivere come nelle fiabe, indossando magnifici costumi a tema e giocando nelle varie stanze tematiche con oggetti di scena di ogni tipo. Ville Vau è il sogno di ogni bambino che diventa realtà. L'architetto giapponese è riuscito a creare un'architettura ispirata alle fiabe di Andersen che dà vita all'immaginazione di tutti: "Il progetto è un nostro regalo ad Andersen", spiega Kengo Kuma, "come ringraziamento per tutto quello che ci ha insegnato”. Anche una sosta al ristorante Deilig dell'HC Andersen Hus, gestito da Meyer's, è un viaggio esperienziale attraverso i sensi.

Un oasi di gioco di Ville Vau nel nuovo HC Anderse Hus
Un oasi di gioco di Ville Vau nel nuovo HC Anderse Hus

La vita di Hans Christian Andersen a Odense

Hans Christian Andersen è nato a Odense il 2 aprile 1805 da una famiglia molto umile con il padre calzolaio e la mamma lavandaia. Il noto scrittore danese ha sempre raccontato di immedesimarsi nel brutto anatroccolo della sua fiaba e sin da piccolo la sua occupazione preferita era inventare storie. La città di Odense offre numerose occasioni per immergersi nella vita di Hans Christian Andersen non solo visitando la sua nuova casa-museo ma tutti i luoghi della sua infanzia che hanno ispirato molti suoi racconti, dalla piccola casa natale al fiume dove la mamma lavorava e il centro storico di Odense con la sua Cattedrale.

La casa dove è nato Hans Christian Andersen a Odense
La casa dove è nato Hans Christian Andersen a Odense

Sulle tracce di Hans Christian Andersen a Copenaghen

A 14 anni Hans Christian Andersen decise di trasferirsi a Copenaghen e tentare la fortuna al Royal Theatre come attore. Non ebbe mai successo come attore nella sua vita ma la città danese fu fondamentale per la formazione del noto scrittore e per le sue conoscenze di vita. Copenaghen oggi è costellata di molteplici indirizzi legati alla vita di Hans Christian Andersen come le stanze in cui visse il famoso scrittore, la statua davanti ai Giardini di Tivoli, un murale sulla facciata di un museo che lo ritrae e il cimitero in cui è seppellito.

La statua di Hans Christian Andersen a Copenaghen
La statua di Hans Christian Andersen a Copenaghen
Kengo Kuma progetta il nuovo Museo Hans Christian Andersen
Kengo Kuma progetta il nuovo Museo Hans Christian Andersen
Nuovi mondi possibili e una biblioteca della vita: a Dubai apre il Museo del Futuro
Nuovi mondi possibili e una biblioteca della vita: a Dubai apre il Museo del Futuro
Lindt Home of Chocolate, il nuovo museo con la fontana di cioccolato più alta del mondo
Lindt Home of Chocolate, il nuovo museo con la fontana di cioccolato più alta del mondo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni