23 Giugno 2022
17:11

Temperature record e black out in molte città: come evitare il caldo e risparmiare energia

Dal modello di condizionatore da scegliere all’uso di elementi oscuranti, sono tante le strategie per rinfrescare gli ambienti senza sprechi. I consigli per risparmiare energia e sulla bolletta elettrica.
A cura di Clara Salzano
Come risparmiare energia nonostante i condizionatori
Come risparmiare energia nonostante i condizionatori

È allarme temperature troppo elevate in Italia. Ormai da giorni si registrano temperature ben oltre la media stagionale e in città come Milano si registrano black out in diversi quartieri. L'aria condizionata sempre accesa e il consumo di energia smisurato stanno causando non solo danni al Pianeta ma anche un caro bollette elevato. Il forte caldo dell'ultimo periodo, che sta prosciugando anche laghi e fiumi d'Italia, mette molti in allarme eppure non si spengono i condizionatori e si continua a consumare energia ed inquinare. Ci sono tuttavia una serie di strategie che si possono adottare per risparmiare energia e sulla bolletta elettrica secondo ENEA, l'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile.. Proviamo a seguire alcuni consigli utili che permettano di rinfrescare gli ambienti senza sprechi.

Scegliere un buon modello di condizionatore

In questi giorni si sente parlare spesso di aria condizionata, bonus condizionatore e risparmio energetico. Sono stati infatti stanziati una serie di incentivi che permettono di acquistare un condizionatore a prezzo ridotto purché di ultima generazione. Esistono infatti molti modelli di condizionatore e scegliere un apparecchio con una classe energetica superiore alla A può aiutare a risparmiare energia e ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera. Per avere un maggiore risparmio energetico si consiglia inoltre di utilizzare un sistema di controllo inverter che evita gli sprechi e fa anche meno rumore.

Come risparmiare energia nonostante i condizionatori
Come risparmiare energia nonostante i condizionatori

Mai raffreddare troppo gli ambienti

I frequenti black out che si stanno registrando in città come Milano sono sicuramente il risultato dell'eccessivo uso di energia che si sta facendo, complice il grande caldo che da giorni sta portando ad un uso smodato dei condizionatori in case private ed uffici. Si dovrebbe tuttavia provare a limitare i consumi e un modo per farlo è sicuramente quello di non abbassare eccessivamente la temperatura del condizionatore. Far raffreddare molto un ambiente comporta uno sforzo maggiore del condizionatore che quindi dovrà utilizzare maggiore energia. È inoltre consigliabile usare sempre la funzione deumidificazione, che priva l'ambiente dell'umidità che ci fa percepire più caldo, a quella raffreddamento che consuma di più.

Chiudere le finestre e abbassare le persiane

Le temperature di questo periodo sono effettivamente molto alte, oltre la media stagione, eppure ci sono tante altre cause che concorrono a riscaldare un ambiente che  può essere l'orientamento dell'edificio (una casa o stanza esposta a sud sarà più calda di quella a nord); l'isolamento esterno della propria abitazione; l'uso di persiane e altri elementi oscuranti. Talvolta per tenere fresco un ambiente, infatti, è sufficiente anche solo schermare il sole per evitare che la luce naturale possa riscaldare troppo la casa. Inoltre se utilizzate un condizionatore in casa, è sempre consigliabile chiudere le finestre, e anche le porte delle stanze, per evitare la dispersione d'aria e di energia. L'aria calda che entra dall'esterno costringe il condizionatore a lavorare di più per provare a raffreddare in continuazione l'ambiente.

Scegliere bene la posizione del condizionatore

Bisogna posizionare sempre il condizionatore in una parte alta della parete. Com'è noto l'aria fredda tende a scendere mentre quella calda a salire. Posizionando così l'apparecchio sotto al soffitto o comunque nella parte alta della parete permetterà un più corretto uso del condizionatore senza sforzi. Anche la posizione del motore esterno del condizionatore deve essere ben individuata perché non deve essere esposta al sole e alle intemperie.

Limitare il funzionamento del condizionatore

Tenere acceso un condizionatore tutto il giorno, oltre ad andare incontro ad un caro bolletta non indifferente, è uno spreco di energia inutile. Bisognerebbe usare il condizionatore il tempo necessario per raffreddare un ambiente e scegliere, specialmente di notte, un timer o la funzione dedicata per risparmiare energia.

Non dimenticare una corretta manutenzione

Pulire i filtri e le ventole del condizionatore è una buona pratica, da fare sempre una volta l'anno prima dell'accensione e ogni due settimane quando in funzione, per evitare che la troppa polvere accumulata possa affaticare l'apparecchio che per funzionare potrebbe dover utilizzare più energia e quindi consumare di più.

Come risparmiare con la lavatrice: i trucchi da usare per evitare sprechi di energia
Come risparmiare con la lavatrice: i trucchi da usare per evitare sprechi di energia
La soluzione per risparmiare energia elettrica senza rinunciare alle comodità
La soluzione per risparmiare energia elettrica senza rinunciare alle comodità
Le migliori piastre a induzione: recensioni e guida all'acquisto
Le migliori piastre a induzione: recensioni e guida all'acquisto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni