2 Luglio 2021
15:07

Troppo Rublev per Fognini: l’azzurro eliminato ai sedicesimi di Wimbledon

L’avventura di Fabio Fognini nel torneo di Wimbledon 2021 finisce ai sedicesimi di finale. Ad accedere agli ottavi è infatti il russo Andrey Rublev che ha battuto il tennista ligure in quattro set: 3-1 (6-3/5-7/6-4/6-2) il risultato finale che ha permesso al numero 5 del seeding di giocare la seconda settimana dei Championship per la prima volta in carriera.
A cura di Michele Mazzeo

L'avventura di Fabio Fognini nel torneo di Wimbledon 2021 finisce ai sedicesimi di finale. Ad accedere agli ottavi è infatti Andrey Rublev che ha battuto il tennista ligure in quattro set: 3-1 (6-3/5-7/6-4/6-2) il risultato finale che ha permesso al numero 5 del seeding di giocare la seconda settimana dei Championships per la prima volta in carriera. Il russo affronterà ora il vincente dell'incontro che vede affrontarsi Schwartzman e, il "giustiziere" di Jannik Sinner, Fucsovics.

Grande rammarico per Fognini che nei primi tre set ha giocato anche meglio del suo avversario che però si è dimostrato più solido nei momenti topici del match. Decisivo soprattutto quanto avvenuto nel terzo set quando il ligure, in svantaggio di un break sul risultato di 5-4, si è procurato la chance di rimettere in parità l'incontro guadagnandosi una palla break sprecata malamente per poi perdere il set.

Da lì Fognini è uscito dal match abbandonando di fatto ogni velleità di rimonta nel quarto set. Per Rublev è stato un gioco da ragazzi chiudere l'incontro con un netto 6-2 e staccare per la prima volta in carriera il pass per gli ottavi di finale del Torneo di Wimbledon, impresa mai riuscita ancora al tennista italiano che dovrà dunque rimandare all'edizione 2022 la possibilità di accedere alla seconda settimana dello Slam britannico.

Le speranze di avere almeno un tennista italiano agli ottavi di finale sono affidate a gli ultimi due alfieri azzurri rimasti in tabellone: Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego che sabato affronteranno, da favoriti, rispettivamente lo sloveno Bedene e l'australiano Duckworth.

Fognini, ko che fa male agli US Open contro Pospisil. Highlander Seppi
Fognini, ko che fa male agli US Open contro Pospisil. Highlander Seppi
È stata l’estate sportiva più azzurra di sempre: abbiamo un modo per non lasciarla finire
È stata l’estate sportiva più azzurra di sempre: abbiamo un modo per non lasciarla finire
Berrettini-Ivashka in TV agli US Open: orario TV e dove vedere la partita
Berrettini-Ivashka in TV agli US Open: orario TV e dove vedere la partita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni