Jannik Sinner è stato sconfitto da Nole Djokovic nel secondo turno del torneo di Montecarlo. Il tennista altoatesino, che aveva superato nel primo turno Ramos, ha ceduto in due set al numero uno del mondo, che è sceso in campo anche con delle scarpe in cui ha ricordato a tuttiil record di settimane al vertice al numero 1. Sinner la prossima settimana scenderà in campo a Barcellona, Djokovic giovedì se la vedrà con Evans o Hurkacz, il vincitore di Miami.

Buon Sinner, ma il primo set è di Djokovic

Il primo set è giocato a una grande intensità. Djokovic è un muro, non perfetto al servizio, ma molto solido da fondo. Sinner con coraggio e personalità cerca di fare la partita, ma sbaglia troppo. Nonostante ciò rende durissima la vita al suo avversario, che deve sudare per recuperare il break di svantaggio e per chiudere il set ha bisogno del terzo break, il 6-4 Nole lo celebra con un urlo che hanno sentito forte anche nei campi attigui.

Djokovic si impone in due set, ma Jannik c'è

Il secondo set è molto più veloce. Entrambi tengono il servizio, ma Nole va di corsa strappa la battuta a Sinner e si porta sul 4-1 in un baleno e dopo aver fronteggiato e cancellato una palla break il serbo ha chiuso set (6-2) e incontro. Djokovic passa agli ottavi di finale di Montecarlo, torneo che vuole tornare a vincere. Sinner esce, ma si prende tanti applausi (metaforici perché sugli spalti purtroppo i tifosi non ci sono), ha disputato un buon match, ha fatto il massimo e va ricordato che questo per lui è stato il primo torneo dopo l'exploit di Miami.

L'Italia aveva nove giocatori a inizio torneo, sono diventati cinque dopo il primo turno. Ora in corsa ne sono rimasti due: Fabio Fognini, detentore del titolo, che è agli ottavi, ha sconfitto in due set l'australiano Jordan Thompson, e Lorenzo Sonego che dovrà affrontare Zverev. Ko, oltre a Sinner, Cecchinato e Caruso. Passano il turno anche Garin, Dimitrov e Krajinovic.

I risultati del 2° turno di Montecarlo: Djokovic b Sinner 6-4 6-2, Goffin b Cecchinato 6-4 6-0, Rublev b Caruso 6-3 6-2, Fognini b Thompson 6-3 6-3, Dimitrov b Chardy 7-6 6-4, Ruud b Schwartzman 6-3 6-3.