Torneo di Wimbledon 2021
9 Luglio 2021
21:00

Shapovalov in lacrime dopo la sconfitta, Djokovic lo consola: “Il futuro è suo”

Denis Shapovalov si è lasciato andare alle lacrime dopo la sconfitta contro Novak Djokovic nella semifinale di Wimbledon. Il canadese è stato consolato a distanza dal numero 1 al mondo, che domenica affronterà in finale Matteo Berrettini. Nole ha speso bellissime parole per il suo più giovane avversario.
A cura di Marco Beltrami
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Torneo di Wimbledon 2021

Ha lottato come un leone, ma alla fine si è dovuto arrendere al numero 1 del mondo. Denis Shapovalov è stato sconfitto nella semifinale di Wimbledon da Novak Djokovic. 7-6, 7-5, 7-5 in favore del numero 1 al mondo che ora sfiderà in finale Matteo Berrettini. Il canadese subito dopo la conclusione del match si è lasciato andare alle lacrime in campo, ricevendo l'abbraccio di tutto il pubblico del centrale dell'All England Club. Una scena resa ancor più emozionante dall'omaggio del vincitore che oltre a riservargli un applauso ha speso per lui splendide parole.

Non ce l'ha fatta. Denis Shapovalov non è riuscito a trattenere le lacrime al termine della semifinale di Wimbledon persa contro Novak Djokovic. Raramente abbiamo assistito in campo ad una scena così emozionante: già al momento della classica stretta di mano, il canadese protagonista comunque di un torneo eccezionale ha iniziato a piangere, arrendendosi allo sconforto e scaricando forse anche la tensione dopo due settimane ad altissimi livelli. Prima semifinale in uno Slam per quello che è uno dei giocatori più promettenti del circuito e che avrà tutto il tempo per rifarsi.

Ed è proprio quello che ha sottolineato anche il suo avversario Novak Djokovic che si è alzato in piedi ad applaudirlo al momento della sua uscita dal campo. Fair play da parte di Nole, non nuovo a questo tipo di situazioni. Il numero uno del mondo ha poi consolato a distanza il suo giovane avversario, quando era già negli spogliatoi, con queste parole: "Il risultato non dice tutto di quello che è stato il match. E stato il miglior giocatore nel primo e anche nel secondo set. Voglio davvero dargli un grande applauso per quello che ha fatto in questa settimana. È uscito emozionato, ma il futuro è suo, è un grande giocatore".

59 contenuti su questa storia
Berrettini da Mattarella: "Continuerò a portare il tennis nelle case degli italiani"
Berrettini da Mattarella: "Continuerò a portare il tennis nelle case degli italiani"
Il sorriso di Berrettini dopo il ko con Djokovic: "Per me non è la fine, ma solo l'inizio"
Il sorriso di Berrettini dopo il ko con Djokovic: "Per me non è la fine, ma solo l'inizio"
Enorme Berrettini, ma non basta: Djokovic conquista Wimbledon e il suo 20° Slam
Enorme Berrettini, ma non basta: Djokovic conquista Wimbledon e il suo 20° Slam
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni