10 Novembre 2022
21:57

Musetti ko con Draper, italiani eliminati alle Next Gen ATP Finals di Milano

Dopo Arnaldi e Passaro anche Lorenzo Musetti è stato eliminato dalle Next Gen ATP Finals di Milano. Definite le due semifinali.
A cura di Marco Beltrami

Giornata tutt’altro che positiva per l’Italia del tennis. In un colpo solo sono usciti di scena tutti e tre i giovani talenti impegnati nelle Next Gen ATP Finals di Milano. Ultimo ad uscire di scena, un po’ a sorpresa è stato Lorenzo Musetti, che è stato messo al tappeto da Draper. Il giocatore caratino reduce da un gran finale di stagione, può dedicarsi alle meritate vacanze come i colleghi Arnaldi e Passaro, che nel pomeriggio avevano già incassato l'eliminazione.

Il numero 23 della classifica ATP non ha brillato contro il britannico (41° del ranking) in grande spolvero. Dopo il 4-1, 4-0 dei primi due mini-set (previsti dal format del torneo), c’è stato più equilibrio nel terzo parziale che si è trascinato al tie-break, dove poi però Draper ha avuto la meglio chiudendo 7-3. Niente da fare dunque per Lorenzo Musetti, con il quadro delle semifinali ormai completo: Nakashima vs Draper, Lehecka vs Stricker.

Nella terza giornata che ha chiuso la round robin del torneo annuale a cui partecipano i migliori otto giocatori under 21 della stagione (una sorta di Atp Finals dei possibili campioni del futuro), erano finiti al tappeto anche Arnaldi e Passaro, superati in tre set appunto rispettivamente da Lehecka e Nakashima.

Come se non bastasse non sono arrivate buone notizie anche dal tennis femminile e in particolare dalle ragazze azzurre impegnate nel Girone A della Billie Jean King Cup by Gainbridge Finals 2022, in programma fino a domenica a Glasgow sul veloce indoor dell'Emirates Arena. Dopo la sconfitta all'esordio contro la Svizzera, è arrivata anche quella contro il Canada, con lo stesso risultato.

Elisabetta Cocciaretto (n.65 WTA) è stata battuta in un'ora e 51 minuti di partita da Bianca Andreescu (n.45 WTA), mentre Martina Trevisan (n.28 WTA) ha ceduto 60 60 in appena 44 minuti di gioco a Leylah Fernandez (n.40 WTA). In chiusura Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini sono state battute 61 61 in 46 minuti da Gabriela Dabrowski e Leylah Fernandez. Un vero tracollo.

Torino ko dopo l'impresa in Coppa Italia col Milan: allo Spezia basta un gol di Nzola
Torino ko dopo l'impresa in Coppa Italia col Milan: allo Spezia basta un gol di Nzola
I risultati della 19ª giornata e la classifica aggiornata di Serie A: Inter ko con l'Empoli, chiude Lazio-Milan
I risultati della 19ª giornata e la classifica aggiornata di Serie A: Inter ko con l'Empoli, chiude Lazio-Milan
Perché per la Supercoppa Italiana Milan-Inter è stato designato proprio l'arbitro Maresca
Perché per la Supercoppa Italiana Milan-Inter è stato designato proprio l'arbitro Maresca
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni