71 CONDIVISIONI

In attesa di Sinner la Coppa Davis regala già emozioni uniche: storica Finlandia, è in semifinale

La Finlandia compie una straordinaria impresa in Coppa Davis, eliminando i campioni in carica del Canada e prendendosi una storica semifinale. In un tifo da stadio, a Malaga subito una gran sorpresa che scuote il tabellone, in attesa di tifare per l’Italia e per Sinner in campo il 23 novembre contro l’Olanda.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
71 CONDIVISIONI
Immagine

Una Coppa Davis da seguire in tutte le sue partite in tabellone senza perdersi un attimo visto che a Malaga le sorprese e le forti emozioni non mancano sin dal primo giorno. Mentre tutta Italia attende di rivedere in campo Jannik Sinner a prendersi la scena è la Finlandia che riesce a rimontare e vincere sui campioni in carica del Canada prendendosi una storica semifinale.

La nazionale finlandese continua a stupire con la racchetta in mano e in Coppa Davis sembra aver trovato l'alchimia vincente: dopo aver eliminato nella fase a gironi gli Stati Uniti e la Croazia, ha avuto la meglio anche sui campioni in carica canadesi con una rimonta ancor più strepitosa se si tiene conto che è riuscita senza l'ausilio del giocatore migliore, Emil Rusuuvuori. Il numero 69 del mondo, fuori forma, non è stato utilizzato dal capitano Jaarko Nieminen che ha preferito affidarsi a Patrick Kaukovalta, numero 782 del mondo. Che ha pagato dazio andando a perdere in due set (6-3, 7-5) il match inaugurale con Milos Raonic.

Bravissimo però Virtanen a ristabilire la parità contro Diallo, scelto al posto di Auger-Aliassime, nel secondo singolare in cui la Finaldia è tornata sull'1-1. Poi, nel doppio, l'apoteosi finlandese che ha approfittato anche dei problemi dei canadesi soprattutto per Pospisil, dolorante alla spalla che in coppia con Galarneau nulla ha potuto di fronte a Heliovaara-Virtanen, vittoriosi in due set (5-7, 3-6).

Così la Finlandia conquista una storica semifinale in Davis, dove attende la vincente tra Repubblica Ceca e l'Australia, assurgendo di fatto ad autentica underdog del torneo. Per l'Italia non cambia nulla, visto che sul tabellone i finlandesi sono dall'altro lato e potrebbero essere l'eventuale avversaria in caso di finale.

Per Sinner e compagni la concentrazione è tutta all'Olanda, l'avversario da battere per proseguire, con la sfida in programma il 23 novembre dalle ore 10:00 a Malaga. Poi, in caso di successo, appuntamento al 25 novembre con la vincente tra Serbia e Gramn Bretagna, dove potrebbe ripresentarsi la sfida tra Jannik e Djokovic in un replay della finale alle ATP Finals di Torino. Fino a sognare la finalissima, del 26 novembre, magari proprio contro la sorprendente Finlandia.

Il Calendario della Coppa Davis

  • Quarti di finale
    21 Novembre, ore 16 – Canada vs Finlandia 1-2
    22 Novembre, ore 16 – Repubblica Ceca vs Australia
    23 Novembre, ore 10 – ITALIA vs Olanda
    23 Novembre, non prima delle 16 – Serbia v Gran Bretagna
  • Semifinali
    24 Novembre, ore 16 – Finlandia vs Repubblica Ceca/Australia
    25 Novembre, ore 12 – ITALIA/Olanda vs Serbia/Gran Bretagna
  • Finale
    26 Novembre, ore 16

71 CONDIVISIONI
Sinner scoppia a ridere dopo la battuta di Mattarella sulla finale: "Devo confidarle una cosa"
Sinner scoppia a ridere dopo la battuta di Mattarella sulla finale: "Devo confidarle una cosa"
Sinner in semifinale a Rotterdam, ma è duro con se stesso: "Non è così che voglio vincere"
Sinner in semifinale a Rotterdam, ma è duro con se stesso: "Non è così che voglio vincere"
Perché Medvedev perde 750 punti e 'regala' a Sinner il terzo posto nel Ranking ATP
Perché Medvedev perde 750 punti e 'regala' a Sinner il terzo posto nel Ranking ATP
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views