28 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Monte-Carlo Masters di tennis

Estasi Berrettini, risorge contro Cerundolo e vola agli ottavi a Montecarlo: compleanno super

Matteo Berrettini è agli ottavi a Montecarlo dopo la partita al cardiopalma vinta contro Cerundolo. Il prossimo avversario dell’italiano sarà il danese Rune.
A cura di Marco Beltrami
28 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Si chiude nel migliore dei modi per l'Italia del tennis il programma dei sedicesimi di finale del torneo di Montecarlo. Matteo Berrettini ha vinto una partita folle contro Francisco Cerundolo, imponendosi con il risultato di 5-7, 7-6, 6-4,. Una partita che sembrava maledetta per il tennista numero 22 al mondo, che ha perso il primo parziale dopo essere stato avanti per 5-0.

Dopo il grande spavento, prova di ritrovato carattere per Berrettini che si regala un 27° compleanno da incorniciare. Restano in gioco dunque nel Masters 1000 Matteo, Sinner e Musetti, dopo l'eliminazione di Sonego e Nardi.

Una partita iniziata perfettamente da Berrettini capace di mettere alle corde Cerundolo. Grande pressione del tennista italiano, in grande spolvero, e capace di sfruttare al massimo il suo turbo-dritto. Doppio break, 5-0 e situazione in totale controllo per Matteo per il quale però si è letteralmente spenta la luce. Cerundolo è cresciuto di rendimento, approfittando così di un vero e proprio black-out dell'azzurro che a poco a poco ha perso fiducia. Epilogo incredibile: 7 giochi di fila per l'argentino e primo set conquistato.

Una mazzata per un Berrettini letteralmente affranto, con il linguaggio del corpo che ha tradito tutta la sua frustrazione e delusione. Con il passare dei game (nonostante un momento di delusione con tanto di urlo "Questo sono!"), il romano si è risollevato ed è tornato in partita giocando alla pari con Cerundolo.

I due contendenti hanno mantenuto sempre il servizio, anche se sul 6-5, Berrettini ha avuto a disposizione 4 set-point. Al tie-break l'italiano non ha commesso passi falsi, al contrario dei suoi avversari portando a casa il parziale celebrato poi con un urlo liberatorio.

Nonostante un problema al costato che lo ha costretto a ricorrere alle cure del fisioterapista, Berrettini ha continuato a martellare sulla scia dell'entusiasmo anche nel terzo set. Questa volta è stato Cerundolo ad accusare il colpo, incassando il break che gli è poi costato partita e incontro. Esplosione di gioia per Berrettini, che ha vinto una partita che sembrava davvero compromessa dopo quel primo set maledetto. E ora appuntamento agli ottavi contro Rune. Un avversario ancora più ostico.

28 CONDIVISIONI
111 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views