1.740 CONDIVISIONI
11 Giugno 2022
13:27

Berrettini in finale a Stoccarda, battuto in due set Otte: sfiderà Andy Murray

Matteo Berrettini ha battuto in due set il tedesco Oscar Otte nella semifinale del torneo ATP 250 di Stoccarda. A distanza di quasi un anno, il tennista italiano torna in finale, dove sfiderà Murray che ha superato Kyrgios.
A cura di Marco Beltrami
1.740 CONDIVISIONI

Matteo Berrettini ha conquistato la finale del torneo ATP 250 di Stoccarda. Il numero 10 del mondo, e primo giocatore italiano, ha battuto in due set (7-6, 7-6) il sempre ostico Oscar Otte, 61° giocatore ATP, nei quarti di finale del Boss Open. Una soddisfazione enorme per la testa di serie numero due del seeding tornato in campo in Germania dopo il lungo stop per l’operazione alla mano. Berrettini non conquistava una finale dallo scorso luglio, quando fu sconfitto da Novak Djokovic nell’ultimo atto di Wimbledon. L’ultimo torneo vinto invece risale al giugno 2021 quando al Queen’s s’impose su Cameron Norrie. Il giocatore italiano alla nona finale della carriera, la quarta sull'erba ora aspetta Andy Murray che ha superato nell'altra semifinale Nick Kyrgios in due set.

Match contraddistinto dallo schema di gioco speculare dei due tennisti, che hanno insistito su servizio e dritto, e dai pochi errori rivelatosi però pesantissimi soprattutto per il tedesco. Bravo Matteo a restare concentrato soprattutto nell'ottavo game del primo set quando si è ritrovato sotto 0-30, e ha piazzato cinque punti consecutivi. Inevitabile il finale di parziale al tie-break, con l'azzurro che è stato bravo a disinnescare con un ace il set point in favore di Otte. Quest'ultimo si è rivelato però "sciagurato", per dirla alla Gianni Clerici, sul 7-7 quando prima ha sparacchiato un dritto in risposta fuori campo e poi ha commesso un doppio fallo. Così Matteo ha portato a casa il primo set, 7-6.

Il copione della partita è stato identico anche nel secondo set, che si è trascinato nuovamente al tie-break. Questa volta però Matteo è stato bravo a mettere subito grande pressione all'avversario, costretto dal canto suo a rischiare di più spingendo su ogni colpo. Niente da fare contro un solidissimo Berrettini che ha sfruttato ancora il poderoso servizio, (18 gli ace complessivi) per chiudere il discorso.

Appuntamento a domenica 12 giugno per la finale del torneo Boss Open ATP 250 di Stoccarda. Berrettini affronterà la grande gloria Andy Murray, attualmente al numero 68 della classifica ATP. Il sempreverde giocatore britannico, dopo aver battuto la testa di serie numero 1 Tsitsipas ha superato in semifinale Kyrgios. Matteo ha incrociato Murray in due occasioni in carriera, con una vittoria e una sconfitta all’attivo.

1.740 CONDIVISIONI
Berrettini è un martello inarrestabile: va in finale a Gstaad, distrutto Thiem in due set
Berrettini è un martello inarrestabile: va in finale a Gstaad, distrutto Thiem in due set
Lorenzo Musetti giocherà ad Amburgo la prima finale ATP: battuto Cerundolo, può sfidare Alcaraz
Lorenzo Musetti giocherà ad Amburgo la prima finale ATP: battuto Cerundolo, può sfidare Alcaraz
Camila Giorgi show all'esordio nel WTA Toronto 2022, dominata Raducanu in due set
Camila Giorgi show all'esordio nel WTA Toronto 2022, dominata Raducanu in due set
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni