Il suo bellissimo sorriso è quello di tutta l'Italia dello sport. Marta Bassino ha trionfato oggi nello slalom parallelo ai Mondiali di Cortina, regalando alla rappresentativa azzurra la prima medaglia d'oro della kermesse iridata casalinga. Festa grande per l'atleta piemontese che si è confermata una delle regine dello sci del Belpaese, ottenendo quello che è il titolo più importante della sua carriera. Dalle piste innevate alla vita privata, ecco cosa sappiamo della campionessa italiana.

Chi è Marta Bassino, vita privata, hobby e passioni

Marta Bassino è nata a Cuneo nel 1996 e il 27 febbraio prossimo spegnerà dunque sulla torta 25 candeline. Una vita dedicata allo sport per la ragazza piemontese che è 1° Caporal Maggiore dell'Esercito italiano. Sin dalla giovanissima età (a circa due anni i primi passi sulla neve) si è dedicata allo sci, grazie al papà Maurizio maestro e suo allenatore fino ai 14 anni. Marta però ha praticato anche atletica leggera, nuoto, tennis, ginnastica artistica, e mountain bike. Tutte attività che le hanno permesso di migliorare e crescere a livello fisico e tecnico, con l’opportunità di trarre benefici anche sulle piste innevate, in termini di coordinazione e reattività.

Solare, positiva, tanto determinata negli allenamenti e in gara, quanto nel fare gruppo, Marta Bassino ha numerosi hobby: dalle passeggiate alle escursioni, dai viaggi (con la passione per le località di mare) alla lettura, agli animali. Tutto viene documentato spesso e volentieri sul suo profilo Instagram, in cui mostra sia il suo lato agonistico, che quello più improntato al relax anche con i suoi affetti più cari. Tra questi il fratello maggiore, altro maestro di sci. Sul suo sito ufficiale campeggia questa frase dedicata al personaggio di un celebre film animato della Disney, che a suo giudizio la descrive perfettamente: “Come Dory ho la testa tra le nuvole… ma in quello che faccio sono molto determinata e sicura delle mie capacità".

Chi è il fidanzato di Marta Bassino

Marta Bassino vive in quel di Borgo San Dalmazzo, paese piemontese in provincia di Cuneo. Qui condivide la casa con il suo fidanzato storico Marco Casagranda, al quale è legatissimo e con il quale condivide tantissime passioni. Anche lui, primo tifoso della portacolori dello sci italiano spesso e volentieri fa capolino sul suo seguitissimo profilo social.

La carriera di Marta Bassino

La medaglia d’oro conquistata nello slalom parallelo dei Mondiali di Cortina, è solo l’ultimo e più prestigioso successo della sua carriera. Sciatrice polivalente, a suo agio nello slalom gigante, ma anche nelle discipline veloci, sin da giovanissima ha dimostrato di avere le corde per una carriera eccezionale. Dai trionfi juniores, a quelli in Coppa Europa, fino alle convocazioni nella squadra di Coppa del mondo e al primo titolo nazionale assoluto. Il primo podio arriva nel 2016 con il terzo posto a Solden, replicato più avanti nei giganti di Plan de Corones e Aspen. Dopo le Olimpiadi invernali, la prima medaglia mondiale, arriva nella gara a squadre ad Are, disputata come riserva. Nel 2019 diventa anche la  prima sciatrice italiana in grado di salire sul podio in cinque diverse specialità. Prima di Cortina 2021 aveva conquistato la scena, con 4 vittorie su cinque gare di gigante.