290 CONDIVISIONI
5 Agosto 2021
5:06

Magnifico Paltrinieri nella 10 km in acque libere: è medaglia di bronzo dopo una bellissima rimonta

Gregorio Paltrinieri ha conquistato la medaglia di bronzo nella 10 km in acque libere alle Olimpiadi di Tokyo dopo una straordinaria rimonta. Il classe 1994 è partito controllato e dopo ha recuperato più 30 secondi al gruppo principale, portandosi nel gruppo delle medaglie e giocandosi le sue chances nella seconda parte. Oro al tedesco Wellbrock, argento all’ungherese Rasovszky.
A cura di Vito Lamorte
290 CONDIVISIONI

Straordinario Gregorio Paltrinieri nella 10 km in acque libere alle Olimpiadi di Tokyo: il classe ’94 si è aggiudicato la medaglia di bronzo con una prova incredibile e dopo l'argento negli 800 stile libero si mette al collo la seconda medaglia in quest’edizione dei GiochiUn risultato imprevedibile poche settimane fa, quando lottava con una forma di mononucleosi che poteva pregiudicare ogni cosa ma lui è stato più forte e si porta a casa quest'altra bellissima prestazione. La medaglia d’oro nella specialità è andata al tedesco Florian Wellbrock mentre l’argento all’ungherese Kristof Rasovszky.

Ancora una favolosa gara per Greg a Tokyo 2020, che si prende un'altra medaglia dopo che la sua partecipazione era stata messa in dubbio dalla forma di mononucleosi che non gli ha permesso di allenarsi per diverse settimane in preparazione all’evento del CIO.

Florian Wellbrock ha messo subito le cose in chiaro ed è partito tenendo un gran ritmo e andando praticamente in fuga, con un gruppetto di pochi corridori capace di seguirlo ad una manciata di secondi: Paltrinieri ha gestito con intelligenza la sua gara e si è giocato le sue carte nella seconda fase della contesa. Quando il tedesco ha calato leggermente l’andatura, sono rientrati in gioco Olivier e Rasovszky ma il nuotatore emiliano ha iniziato la sua rimonta agganciandosi al gruppetto di testa. A tre chilometri dall’arrivo la lotta per le medaglie ha visto l'inserimento di Kynigakis e Roditi ma non sono stati i grado di completare l'attacco e Wellbrock, accompagnato dal solo Rasovszky, sono scappati via. Alle loro spalle Paltrinieri ha staccato Olivier e il resto della compagnia, issando al terzo posto e cercando l'attacco all'ungherese davanti a lui.

Mentre Florian Wellbrock volava in solitaria verso l’oro solitaria, con quasi 25” di margine dopo una gara dominata dall’inizio, alle sue spalle Greg cercava di impensierire Rasovszky ma l’ungherese ha dimostrato di avere qualcosa in più nello sprint ed è riuscito a prendersi prende la medaglia d'argento. Il bronzo conquistato da Paltrinieri è un risultato enorme per come è arrivato e dopo le tante incognite che lo hanno accompagnato a quest’Olimpiade ma il ragazzo di Carpi torna a casa con due medaglie. La delegazione italiana aggiorna il conteggio del medagliere: sono 31 i podi conquistati a Tokyo.

290 CONDIVISIONI
Argento e bronzo, il nuoto Azzurro sbanca alle Paralimpiadi: 2 medaglie per l'Italia
Argento e bronzo, il nuoto Azzurro sbanca alle Paralimpiadi: 2 medaglie per l'Italia
Italia a medaglia nel tiro a segno: Andrea Liverani bronzo alle Paralimpiadi
Italia a medaglia nel tiro a segno: Andrea Liverani bronzo alle Paralimpiadi
Xenia Palazzo ancora sul podio: quarta medaglia per la nuotatrice italiana alle Paralimpiadi
Xenia Palazzo ancora sul podio: quarta medaglia per la nuotatrice italiana alle Paralimpiadi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni