560 CONDIVISIONI
2 Gennaio 2022
13:40

Federica Pellegrini e l’amore segreto: “Uscivamo dalla stessa casa, arrivavamo con due auto diverse”

Federica Pellegrini adesso può raccontare i dettagli del suo amore segreto. Sul nuoto ci ha messo una croce sopra: “Tornare in piscina? Mi sento male solo al pensiero di rimettermi il costume…”.
A cura di Paolo Fiorenza
560 CONDIVISIONI

Federica Pellegrini ha salutato il nuovo anno tuffandosi nel mare di Sabaudia, ospite assieme al compagno Matteo Giunta – e ai loro due bulldog, Rocky e Vanessa – nella villa del presidente del CONI Giovanni Malagò. Un tuffo nell'acqua gelida che simbolicamente è anche il tuffo nella nuova vita che aspetta la campionessa dopo che ha detto addio al nuoto agonistico. La Divina al riguardo è serena, l'allontanarsi dalle piscine le ha tolto dall'animo quel veleno verso le avversarie che inevitabilmente ha toccato anche la donna Federica.

"Alla base tra noi donne c'è sempre tanta invidia. Che esiste anche tra gli uomini, ma loro poi riescono lo stesso a fare squadra: si vedono in spogliatoio e si abbracciano come se niente fosse – confessa la Pellegrini alla rivista F – Noi invece siamo più trasparenti e sincere: quello che proviamo viene sempre fuori. Sicuramente ho sbagliato qualcosa nel modo di pormi. Non ho mai nascosto di avere un carattere tosto, e riconosco che i primi anni certe uscite me le potevo risparmiare. Ma era una mia difesa, dovevo crearmi una corazza. A 16 anni vinci un argento all'Olimpiade, così giovane, in un mondo che non conosci, ti tirano tutti per la giacchetta per chiederti qualcosa. Adesso di questa corazza non ha più bisogno. Infatti è già da qualche anno che l'ho abbassata, anche se si tira su sempre facilmente se serve. Ho imparato a fregarmene delle voci, di quello che può pensare la gente. Sono molto più sicura di me come donna. Alla fine parte tutto da lì".

Qualche settimana fa, ha fatto molto rumore il suo monologo a Le Iene, oggi la 33enne veneta ci torna su: "Ho solo ricapitolato un po' di episodi della mia vita, passati e anche recenti, come quando qualcuno ha detto che sto su un piedistallo. A volte, si dicono delle cose senza pensare che dall'altra parte c'è una persona, e che quella persona prende una coltellata ogni volta che le sente. Succede spesso nel cameratismo maschile, che io conosco bene e che apprezzo, se è divertente, ma volte sfocia in battutine che, a sentirle da donna, fanno male. Per esempio, quando pubblicavano articoli su di me e li titolavano La Mangiauomini. Ce l'ho ancora stampato addosso. Premesso che non è giusto che se un uomo ha molte donne passa per figo mentre una donna è subito giudicata, nel mio caso era anche falso perché ho avuto solo storie lunghe: con Matteo tre anni e mezzo, sei con Filo (Filippo Magnini, ndr), tre e mezzo anche con Luca (Marin, ndr)".

La nuova sicurezza della Pellegrini è legata al rapporto solidissimo col fidanzato – ed ex allenatore – Matteo Giunta, col quale convolerà a nozze quest'anno. I due hanno vissuto la loro storia d'amore clandestinamente per tre anni, fino alla rivelazione fatta dalla stessa nuotatrice in diretta TV appena uscita dalla vasca di Tokyo dopo la sua ultima gara olimpica. "All'inizio mi è pesato, avrei voluto gridarlo al mondo, ma dovevamo mantenere certi equilibri: l'allenatore e il fidanzato dovevano restare ruoli distinti, perché lui non allenava solo me. Il primo anno uscivamo dalla stessa casa e arrivavamo in piscina con due macchine diverse. Ma poi i ragazzi che nuotavano con noi tutti i giorni avevano capito. L'annuncio non era programmato, sono andata io a ruota libera. I 200 sono stati un'esplosione di emozioni, e quando mi hanno chiesto ‘E Matteo?' mi sono lasciata andare. Poi, ancora con il costume bagnato addosso, sono andata da lui e gli ho detto: ‘Guarda che ti ho sputtanato'…".

Ora nella vita di Federica ci saranno più Matteo e meno nuoto. Anzi su quest'ultimo punto arriva una rivelazione insospettabile… "Tornare in piscina? Mi sento male solo al pensiero di rimettermi il costume. Ma è normale: tutti gli ex nuotatori arrivano alla fine con un rapporto con l'acqua conflittuale. In mare in realtà nuoto, ma se mi si chiede di buttarmi da una barca al largo non ci penso nemmeno… Con Matteo ci sposeremo in Chiesa perché, anche se Matteo non è molto credente, sa quanto ci tengo. E non credo che, nel 2022, sposarsi in bianco sia un problema. Non abbiamo ancora deciso niente, ma vogliamo una festa semplice. La maternità? Mi fa effetto l'idea di prendere peso, perché di costituzione non sono piccola, i chili su di me si vedono subito. E siccome da ragazza sono stata abbastanza cicciotta, la prospettiva un pochino mi spaventa. Ma sono sicura che per me sarà un’esperienza bellissima".

560 CONDIVISIONI
Due calciatori espulsi per lo stesso contrasto, è cruento: scena surreale in Inghilterra
Due calciatori espulsi per lo stesso contrasto, è cruento: scena surreale in Inghilterra
Paltrinieri a Fanpage: "Il nostro pianeta va salvato e da sportivo non ho paura di espormi"
Paltrinieri a Fanpage: "Il nostro pianeta va salvato e da sportivo non ho paura di espormi"
Ancora sanzioni per gli atleti russi: il campione olimpico Rylov squalificato per nove mesi
Ancora sanzioni per gli atleti russi: il campione olimpico Rylov squalificato per nove mesi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni