Non accennano a placarsi le polemiche per l'incidente tra Zarco e Morbidelli al Gran Premio d'Austria, un incidente che poteva costare carissimo anche a Valentino Rossi, che proprio oggi ha postato sui suoi profili social un video della moto imbizzarrita di Morbidelli che ha rischiato di colpirlo. I due piloti coinvolti in modo diretto nell'incidente giovedì saranno ascoltati dalla commissione disciplinare, sembrano in arrivo sanzioni per il francese.

Zarco e Morbidellli convocati dalla commissione disciplinare

Tanti piloti, inclusi Rossi e i fratelli Espargarò, oltre allo stesso Morbidelli che ha definito un assassino Zarco, hanno attaccato il pilota francese e hanno chiesto una sanzione, esattamente lo stop di una gara, una squalifica del prossimo Gran Premio (che si terrà sempre in Austria). I due piloti giovedì alla vigilia del weekend bis di Spielberg dovranno dare la propria versione dei fatti e si cercherà di chiarire la dinamica dell'incidente. Zarco porterà con sé le telemetrie che dovrebbero mostrare che la frenata che ha fatto scaturire l'incidente non era così ‘cattiva'. Morbidelli non dovrebbe ricevere sanzioni, mentre Zarco potrebbe essere sospeso per una gara.

L'incidente tra Zarco e Morbidelli in Austria

Zarco supera Morbidelli prima della staccata e poi gli frena quasi in faccia, il romano non riesce a evitarlo, lo centra in pieno. Entrambi volano, si fanno male entrambi Zarco deve operarsi allo scafoide, mentre Morbidelli finisce in ospedale dove fa una TAC per vedere le conseguenze della botta alla testa, accusa un problema, pure, al braccio. Le immagini dell'incidente di per sé facevano paura, ma sono diventate spaventose e hanno rischiato di diventare drammatiche. Perché la moto imbizzarrita del pilota italiano sfiorare la testa dello spagnolo Vinales e di Valentino Rossi.