1.645 CONDIVISIONI
20 Ottobre 2021
17:29

Valentino Rossi rimanda l’addio alla MotoGP: “Vuole correre un paio di gare nel 2022”

Nonostante abbia annunciato il ritiro al termine della stagione la gara di Valencia che chiude il Mondiale 2021 non sarà l’ultima apparizione di Valentino Rossi in sella ad una MotoGP. Il braccio destro Uccio ha rivelato che il Dottore vuole correre nella classe regina del Motomondiale in almeno due occasioni anche nel 2022.
A cura di Michele Mazzeo
1.645 CONDIVISIONI

Il momento del ritiro dal Motomondiale di Valentino Rossi si avvicina. Misano, Portimao e poi l'ultima gara a Valencia sono gli appuntamenti finali di una lunga e vincente carriera prima che il Dottore lasci le due ruote per concentrarsi sull'altra sua grande passione, vale a dire le auto. Nonostante un ritiro già annunciato, seppur difficile da metabolizzare, a Valencia però non sarà un definitivo addio alla MotoGP, con il 42enne di Tavullia che dovrebbe fare qualche apparizione in pista nella classe regina anche nel 2022, anno in cui in top class sbarcherà la sua squadra, il Team VR46 (che dovrebbe avere come piloti il fratello Luca Marini e l'altro alfiere della VR46 Riders Academy Marco Bezzecchi).

Dalla prossima stagione infatti Valentino Rossi non sarà tra i piloti in entry-list e, oltre alla sua nuova avventura al volante delle auto (ancora da decidere se nel Mondiale Endurance, il WEC, o nel Fanatec, ossia il campionato Europeo GT), resterà nel paddock del Motomondiale principalmente come ‘patron' dei suoi team (quattro tra MotoGP, Moto2 e Moto3), e per il resto si dedicherà alla sua famiglia: alla compagna Francesca Sofia Novello e alla piccola che a breve lo farà diventare papà.

Sembrava ormai tutto deciso, ma invece a sorpresa i programmi del Dottore sono cambiati e la gara di Valencia, in programma il prossimo 14 novembre 2021, che chiude il calendario dell'attuale stagione quasi certamente non sarà la sua ultima comparsa in sella ad una MotoGP. A rivelarlo è stato l'uomo di fiducia e braccio destro del nove volte iridato Alessio Salucci: "Vuole guidare due volte l’anno la MotoGP, ci ha già detto di organizzare il programma – ha infatti rivelato Uccio in un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport -. Ducati o Yamaha? È ancora presto per saperlo, quattro moto sono sue, le altre invece dovrà chiederle" ha quindi proseguito lo storico amico del classe '76 che quindi, anche se in pochissime occasioni, dovremmo rivedere in pista anche nel 2022.

1.645 CONDIVISIONI
La entry list della MotoGP 2022 è ufficiale: Valentino Rossi perde il posto e anche lo sponsor
La entry list della MotoGP 2022 è ufficiale: Valentino Rossi perde il posto e anche lo sponsor
Valentino Rossi dà l'addio alla MotoGP in lacrime, un solo rimpianto: "La mia maledizione"
Valentino Rossi dà l'addio alla MotoGP in lacrime, un solo rimpianto: "La mia maledizione"
Valentino Rossi alla penultima gara in MotoGP esclude ripensamenti: "Mai pentito"
Valentino Rossi alla penultima gara in MotoGP esclude ripensamenti: "Mai pentito"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni